mercoledì 8 settembre 2010

AFORISMI SESSO


. L'amore riguarda la chimica, il sesso riguarda la fisica.
2. In amore e' come in guerra : ogni buco e' una trincea.
3. Amore e' stare svegli tutta la notte con un bambino malato. O con un adulto molto in salute. (David Frost).
4. Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' piu' facile spiegare il sesso a una vergine!
5. Il Consulente e' come uno che sa tutto sul sesso, ma non e' mai stato a letto con una donna.
6. A tavola e a letto nessun rispetto (proverbio italiano).
7. All'uomo di potere la donna perdona anche l'impotenza.(Roberto Gervaso)
8. Le donne non hanno di buono che quanto hanno di meglio.
9. Le donne servono almeno a 10 cose: una la so, le altre 9 non me le ricordo
10. L'uomo nasce dalla donna e tutta la vita cerca di rientrarvi. (Pino Caruso).
11. Le donne sono come le ciliegie: una tira l'altra (Giacomo Casanova).
12. Lasciamo le belle donne agli uomini senza fantasia (Marcel Proust).
13. Una donna e' una donna fino al giorno in cui muore; un uomo e' un uomo finche' ci riesce. (Moms Mabley).
14. Il matrimonio e' il prezzo che gli uomini pagano per il sesso. Il sesso e' il prezzo che le donne pagano per il matrimonio.
15. L'oscenita' e' tutto quello che provoca un'erezione ad un giudice!
16. L'uomo intelligente regala alla sua donna un pianoforte. L'uomo saggio le regala un organo verticale.
17. Di tutte le aberrazioni sessuali forse la piu' aberrante e' la castita'. (Bernard Shaw)
18. Ci puo' essere sesso senza amore, ma non amore senza sesso (Moravia).
19. Il sesso con l'amore e' forse la cosa piu' bella che ci sia, ma anche senza amore non e' malaccio!
20. Il sesso e' una faccenda estremamente personale, ma a volte e' piacevole condividerlo con un'altra persona. (Fabio Di Iorio).

Gli scrittori e i politici sono naturalmente rivali. Entrambi i gruppi cercano di rendere il mondo a loro immagine; combattono per il possesso dello stesso territorio. (Salman Rushdie)
Sono come Woody Allen: credo nel sesso e nel decesso. (Tiziano Sclavi)
Non provare mai a spiegare il computer a un profano. E' più facile spiegare il sesso a una vergine. (Robert A. Heinlein)
I ragazzi e le ragazze in America passano insieme momenti talmente tristi; una specie di snobbismo richiede ch'essi si sottomettano immediatamente al sesso senza adeguati discorsi preliminari. (Jack Kerouac)
Una cosa è dimostrare a un uomo che è in errore, un'altra metterlo in possesso della verità. (John Locke)
Sapete perché ho scritto un libro sul sesso? Perché me l'hanno chiesto. E hanno fatto bene. (Franco Califano)
Arriva un momento della giornata in cui, dopo aver lavorato la mattina, risposto alle lettere nel pomeriggio, non hai null'altro da fare. Allora ti senti annoiato: quello è il momento per il sesso. (H.G. Wells)
L'uomo non deve essere troppo dolce, perché il sesso dolce è una noia. (Carmen Russo)
Il software è come il sesso: è migliore quando è libero e gratuito. (Linus Torvalds)
La maggior parte del sesso che ho visto sugli schermi assomiglia ad un'espressione di ostilità verso il sesso. (Myrna Loy)
Non attribuiamo particolare valore al possesso di una virtù, finché non ne notiamo la totale mancanza nel nostro avversario. (Nietzsche)
La bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed è un possesso per tutta l'eternità. (Oscar Wilde)
Le donne sono un sesso affascinante e caparbio. Ogni donna è una ribelle; di solito insorge violentemente contro se stessa. (Oscar Wilde)
Il sesso senza amore è un'esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote è una delle migliori. (Woody Allen)
Ci sono certi sguardi di donna che l'uomo amante non scambierebbe con l'intero possesso del corpo di lei. (Gabriele D'Annunzio)
La ricerca della verità è più preziosa del suo possesso. (Albert Einstein)
Non conviene fare sesso. Dura poco, si fa una gran fatica e la posizione è ridicola. (Luciano De Crescenzo)
Quando mi raccontano di sesso nei camper, di stupefacenti, di ammucchiate strane, io quasi non ci credo: io il massimo dell'erotismo l'ho fatto appoggiata per terra. (Sabrina Ferilli)
Bisogna avere il coraggio di far vedere il sesso in maniera sincera, senza prenderci in giro, non solo dal punto di vista emotivo ma anche fisico. (Francesca Neri)
Con gli anni ho capito che col sesso conta la qualità non la quantità: l'obiettivo è gestirsi al meglio. (Gianna Nannini)
Son diabolico nell'amplesso, sproporzionato per quanto riguarda le dimensioni del sesso, ma se trovo la donna giusta, me la pippo come un'aragusta (da 'Fantozzi contro tutti'). (Diego Abatantuono)
Ho una sensazione lieve, ma non riesco ad esprimerla. Sono come uno incapace di usare la moneta d'oro in suo possesso. (Paul Cezanne)
Che differenza c'è tra lo stage e il film? La stessa che c'è tra il sesso e la masturbazione. (Susan Sarandon)
Il sesso è. Non ci si può fare niente. Il sesso non costruisce strade, non scrive romanzi e di certo non dà significato a nulla nella vita, se non a se stesso. (Gore Vidal)
In fondo la gente non vuole il sesso, vuole soprattutto poterlo raccontare. (Edwige Fenech)
Chi ricorre al sesso a pagamento non è una persona squallida da punire ma un libero cittadino, spesso solo, anziano, vedovo o non particolarmente attraente. (Vladimir Luxuria)
L'astinenza si vendica sempre. Nell'uno produce pustole, nell'altro leggi sul sesso. (Karl Kraus)
Certo un grande sesso per essere attore porno aiuta, perché è visivo. Un grande Rocco Siffredi con un piccolo sesso, non sarebbe stato possibile. (Rocco Siffredi)
Quando andavo a scuola ero uno di quei ragazzi che guardava la nuova supplente immaginando una scena di sesso con lei. (Rocco Siffredi)
Si deve essere portati naturalmente al sesso e poi c'è una tecnica da imparare, visto che la scena non dura dieci minuti e non puoi raggiungere l'orgasmo quando vuoi. La scena dura quanto decide il regista: può andare avanti per una o per otto ore. (Rocco Siffredi)
Quello che mi piace è fare sesso vero: in un film hard non puoi solo recitare perché diventerebbe banale, pornografico nel senso assoluto del termine, una vera e propria presa per il culo, tanto quanto il politico che ti raggira raccontandoti cazzate. (Rocco Siffredi)
Il mio primo amore è il sesso, non la recitazione. Non sono Meryl Streep. (Jenna Jameson)
Sono moltissime le neo-mamme che si lamentano perchè sono affaticate e non possono fare sesso. Per me è il contrario. (Heidi Klum)
Il sesso è la cosa che richiede la minor quantità di tempo e provoca la maggior quantità di guai. (John Barrymore)
L'unico motivo che determina il possessore di un capitale a investirlo nell'agricoltura o nell'industria è il proprio profitto. (Adam Smith)
Scrivere è un po' come il sesso quando si invecchia: cominciare diventa ogni giorno un po' più difficile, ma quando hai cominciato non vorresti mai finire. (Stephen King)
Una famiglia è un'accolita di persone di età e di sesso diversi tese ad occultare rigorosamente imbarazzanti segreti comuni. (Christa Wolf)
Ritengo che le automobili oggi siano tutt'al più l'equivalente delle grandi cattedrali gotiche: le considero la suprema creazione di un'epoca, concepita con passione da artisti sconosciuti, distrutta nella raffigurazione e nell'uso da un'intera popolazione che se ne impossessò come semplice oggetto magico. (Roland Barthes)
Il sesso è più eccitante sullo schermo e tra le pagine che tra le lenzuola. (Andy Warhol)
Un amore immaginario è molto meglio di un amore reale. Non fare sesso è molto eccitante. (Andy Warhol)
Deve essere interessante avere un sesso diverso, ma credo che possa essere eccitante anche tenersi quello che si ha. (Andy Warhol)
L'amore e il sesso stanno bene insieme, e va anche bene il sesso senza amore, e l'amore senza il sesso. Sono l'amore e il sesso individuali che non vanno bene. (Andy Warhol)
Subito dopo essere vivi, la fatica più grossa è fare del sesso. (Andy Warhol)
Durante la mia carriera artistica ho accettato ogni ruolo che mi veniva offerto perché lo facevo più per amore del sesso che per denaro. (Vanessa Del Rio)
Le donne sono il gentil sesso, per loro conta di più il rapporto sentimentale che hanno con il loro uomo. La donna è più romantica, mentre l'uomo è più carnale. (Ilona Staller)
Gli uomini se non hanno fatto sesso per tre giorni si prendono chiunque capiti loro a tiro, anche una donna che non piace sono disposti a coprirla con un cuscino: per le donne non è così. La donna sceglie, è esigente. (Ilona Staller)
La convinzione che vi sia una sola verità e che qualcuno sia in possesso di questa è la fonte di tutti i mali del mondo. (Max Born)
E' una verità conosciuta universalmente, che un uomo solo in possesso di una grande fortuna è in cerca di moglie. (Jane Austen)
Criticare è valutare, impadronirsi, prendere possesso intellettuale, insomma stabilire un rapporto con la cosa criticata e farla propria. (William James)
E' fascismo anche l'esibizione del sesso. (Federico Fellini)
Ogni giorno d'ogni mese d'ogni anno in tutto il mondo la violenza comanda le azioni di uomini e nazioni: sesso, razza, religioni non mancano occasioni per odiare, ma dobbiamo ricordare che siamo libri di sangue. (Frankie Hi-NRG MC)
La musica è come il sesso: bisogna sperimentare sempre nuove posizioni. (Zucchero)
Ci sono delle vere e proprie imposizioni da parte dei produttori americani che chiedono sempre l'esclusiva sui diritti d'autore e impediscono di fare qualsiasi altra cosa durante la lavorazione del film. Oggi non sarei qui ad eseguire i miei pezzi se non li avessi mandati a farsi fottere. Non sono pronto a lavorare per niente se poi non sono il possessore del mio lavoro ed è questo il motivo per cui non voglio più lavorare negli USA. (Goran Bregovic)
Nella tua vita arriva una persona e tu senti che è l'altra parte di te, quella che ti mancava. Potrebbe essere giovane, vecchio, potrebbe essere una persona del tuo stesso sesso o di cinquanta colori diversi. È la tua casa. E tu improvvisamente ti senti completa. Intera. (Silvio Muccino)
Non pensavo che il sesso potesse essere così intenso, violento, divertente, eccitante, eccessivo. È un gioco che non è solo di testa, è un gioco che piglia anche l'anima. (Silvio Muccino)
Per fare sesso bisogna essere in due o è sufficiente farlo due volte da soli? (Mr. Forest)
Quando fate sesso seguite il ritmo della colonna sonora di Rocky. (Rocco Siffredi)
Il sesso: la posizione ridicola, il piacere passeggero, la spesa eccessiva. (Lord Chesterfield)
Il sesso: la posizione ridicola, il piacere passeggero, la spesa eccessiva. (Philip D. S. Chesterfield)
I bibliofili possessori di biblioteche di cui non volgono una pagina, si possono paragonare agli «eunuchi in un harem». (Carlo Dossi)
Sarei stato un autore più celebre se avessi scritto, o meglio pubblicato, di più, ma quest'ultima cosa l'ha impedita il sesso. (Edward Morgan Forster)
La barriera del sesso, benché decrescente tra le persone civili, è ancora alta, e più alta dalla parte delle donne. (Edward Morgan Forster)
Non avrebbe più finto di interessarsi alle donne quando l'unico sesso che lo attraeva era il suo. Amava gli uomini e sempre li aveva amati. Smaniava dalla voglia di abbracciarli e di fondere il proprio essere nel loro. Ora, nel momento in cui l'uomo che ricambiava il suo amore era perduto, ora lo ammetteva. (Edward Morgan Forster)
Ogni intuizione superiore alla conoscenza sensibile deve sempre venir fissata dallo spirito in un simbolo, vale a dire in un'immagine sensibile che la renda afferrabile e che sintetizzi in sé le condizioni atte a rievocare, ove occorra, l'intuizione originaria; così il simbolo trasforma quest'ultima in un possesso stabile della spirito, rievocabile e trasmissibile. (Piero Martinetti)
Il sesso femminile pretende e si aspetta tutto da quello maschile: tutto quello, cioè, che desidera e di cui ha bisogno; il sesso maschile, a quello femminile, chiede, prima di tutto e direttamente, una cosa sola. (Arthur Schopenhauer)
Il conflitto interno della volontà oggettivandosi in tutte queste idee si manifesta nella implacabile guerra di sterminio che si fanno a vicenda gli individui di quelle specie. Il teatro e l'oggetto di questa lotta è la materia, di cui gli avversari cercano di strapparsi a viva forza il possesso; è il tempo e lo spazio, la cui riunione nella forma di causalità costituisce propriamente la materia. (Arthur Schopenhauer)
Il termine "femmina" è caduto in discredito, quantunque sia del tutto innocente; designa il sesso. "Donna" è invece la femmina sposata; chiamare donna una ragazza è una stonatura. (Arthur Schopenhauer)
Le donne sono sexus sequior, il secondo sesso, che da ogni punto di vista è inferiore al sesso maschile; perciò bisogna aver riguardi per la debolezza della donna, ma è oltremodo ridicolo attestare venerazione alle donne: essa ci abbassa ai loro stessi occhi. (Arthur Schopenhauer)
Il sesso femminile, di statura bassa, di spalle strette, di fianchi larghi e di gambe corte, può essere chiamato il bel sesso soltanto dall'intelletto maschile obnubilato dall'istinto sessuale: in altre parole, tutta la bellezza femminile risiede in quell'istinto. (Arthur Schopenhauer)
La barba, essendo quasi una maschera, dovrebbe essere proibita dalla polizia. Inoltre, come distintivo del sesso in mezzo al viso, è oscena e per questo piace alle donne. (Arthur Schopenhauer)
Le teste più dotate dell'intero sesso femminile non sono mai riuscite a creare un'unica opera effettivamente grande, genuina e originale nelle belle arti e, in generale, non sono mai state capaci di produrre una qualche opera di valore duraturo. Singole e parziali eccezioni non cambiano nulla. (Arthur Schopenhauer)
Sulla scena mi piace sgocciolare sesso, far diventare matti gli uomini: ma nella vita quotidiana sono una brava ragazza. (Uma Thurman)
Le cose devono arrivare a un punto di estremismo per poter rinascere, così che possiamo di nuovo apprezzare le piccole cose della vita: la droga, il sesso e il rock'n'roll. (Marilyn Manson)
Altare: Luogo sul quale anticamente il sacerdote interrogava le viscere della vittima sacrificale per trarne gli auspici e ne cuoceva le carni per gli dei. Parola oggi poco usata, se non in riferimento al volontario sacrificio della libertà e della pace compiuto da due stolti individui di sesso diverso. (Ambrose Bierce)
Il valore della critica storico-politica della repressione sessuale e dei suoi effetti sulla realtà è stato considerevole. Ma la possibilità stessa del suo successo era legata al fatto che si dispiegava sempre all'interno del dispositivo di sessualità, e non al di fuori o contro di esso [...]. Tutta questa "rivoluzione" del sesso, tutta questa lotta "antirepressiva" non rappresentava niente di più, ma anche niente di meno [...] di uno spostamento e un capovolgimento tattici nel grande dispositivo di sessualità. (Michel Foucault)
Oh, com'è bello sentirsi profondamente intelligenti, per il Sesso sdilinquersi, per la Donna restare indifferenti... Rispondere a ogni inchiesta, avere sempre un'opinione, sottoscrivere una protesta, spiegare la situazione... Oh, com'è bello orientarsi con la moda che passa, continuamente rifarsi alla cultura di massa... Giurare sull'arte impegnata, ripetere che l'Industria è bella, e chiudere la giornata con un colpo di rivoltella... (Ennio Flaiano)
La felicità non può attuarsi mai. Anche se le circostanze vengono superate, la natura trasporta la lotta dall'esterno all'interno e, a poco a poco, muta il nostro umore abbastanza perché desideri una cosa diversa da ciò che gli viene dato di possedere. E se la vicenda è stata così rapida che il nostro umore non ha avuto tempo di mutare, non per questo la natura dispera di vincerci, in maniera più tardiva, è vero, più sottile, ma altrettanto efficace. Allora, all'ultimo istante il possesso della felicità ci vien tolto, o piuttosto, a questo stesso possesso la natura, per un'astuzia diabolica, dà incarico di distruggere la felicità. Avendo fallito in tutto quanto rientra nel campo dei fatti della vita, la natura crea un'estrema impossibilità, l'impossibilità psicologica della felicità. Il fenomeno della felicità non s'avverte o dà luogo alle reazioni più amare. (Marcel Proust)
Il caso ha una grande parte in tutte queste cose, e un secondo caso, quello della nostra morte, spesso non ci permette d'attendere a lungo i favori del primo. Mi sembra molto ragionevole la credenza celtica secondo cui le anime di quelli che abbiamo perduto sono prigioniere entro qualche essere inferiore, una bestia, un vegetale, una cosa inanimata, perdute di fatto per noi fino al giorno, che per molti non giunge mai, che ci troviamo a passare accanto all'albero, che veniamo in possesso dell'oggetto che le tiene prigioniere. (Marcel Proust)
Ho pranzato e cenato con sindaci di grandi città e con loro si è parlato sempre e solo di sesso e perversioni, ma non lo si è mai fatto. (Rocco Siffredi)
Il mondo non è diviso in pecore e capre. Non tutte le cose sono bianche o nere. E' alla base della tassonomia che la natura raramente ha a che fare con categorie discrete. Soltanto la mente umana inventa categorie e cerca di forzare i fatti in gabbie distinte. Il mondo vivente è un continuum in ogni suo aspetto. Prima apprenderemo questo a proposito del comportamento sessuale umano, prima arriveremo ad una profonda comprensione delle realtà del sesso. (Alfred Kinsey)
Mi sono divertita un sacco, girando il mondo, conoscendo gente straordinaria e facendo sesso selvaggio. (Pamela Anderson)
Sesso e bellezza sono inseparabili, come vita e coscienza. E l'intelligenza che accompagna sesso e bellezza, e da essi deriva, è intuizione. (David Herbert Lawrence)
La pornografia è un tentativo per insultare il sesso e coprirlo di fango. (David Herbert Lawrence)
Le donne sanno per istinto che il sesso è parte di un rapporto personale. Vanno a letto con un uomo, se non sono prostitute, perché lo amano. (John Boynton Priestley)
Rugby, gioco da psiche cubista - deliberatamente si scelsero un pallone ovale, cioè imprevedibile (rimbalza sull'erba come una frase di Joyce sulla sintassi) per immettere il caos nell'altrimenti geometrico scontro di due bande affamate di terreno - gioco elementare perché è primordiale lotta per portare avanti i confini, lo steccato, l' orlo della tua ambizione - guerra, dunque, in qualche modo, come qualsiasi sport, ma lì quasi letterale, con lo scontro fisico cercato, desiderato, programmato - guerra paradossale perché legata a una regola astuta che vuole le squadre avanzare sotto la clausola di far volare il pallone solo all'indietro, movimento e contromovimento, avanti e indietro, solo certi pesci, e nella fantasia, si muovono così. Una partita a scacchi giocata in velocità, dicono. Nata più di un secolo fa dalla follia estemporanea di un giocatore di calcio: prese la palla in mano, esasperato da quel titic titoc di piedi, e si fece tutto il campo correndo come un ossesso. Quando arrivò dall' altra parte del campo, posò la palla a terra: e intorno fu un'apoteosi, pubblico e colleghi, tutti a gridare, come colti da improvvisa illuminazione. Avevano inventato il rugby. Qualsiasi partita di rugby è una partita di calcio che va fuori di testa. Con ordinata, e feroce, follia. (Alessandro Baricco)
Il sesso cancella fette di vita che uno nemmeno si immagina. Sarà anche stupido, ma la gente si stringe con quello strano furore un po' panico e la vita ne esce stropicciata come un biglietto stretto in un pugno, nascosto con una mossa nervosa di paura. Un po' per caso, un po' per fortuna, spariscono nelle pieghe di quella vita appallottolata mozziconi di tempo dolorosi, o vigliacchi, o mai capiti. Così. (Alessandro Baricco)
Invece di suddividere le persone per sesso avrebbero dovuto distinguere fra due classi: quelli statici e quelli dinamici. (Evelyn Waugh)
Alcuni uomini sanno come far ricordare alle donne che siamo il sesso più bello. Sanno come strofinare i piedi carini e smaltati. (Kylie Minogue)
Spesso ho giocato grandi partite dopo aver fatto sesso. Andatevi a vedere Roma-Juve 4-0. Avevo fatto le sei la domenica mattina, con una delle tante amiche che avevo in quel periodo. A Madrid era ancora più facile, perché eravamo in albergo, tutti sullo stesso piano, così sopra e sotto potevi invitare chi volevi e raggiungerla nel cuore della notte. Avevo un cameriere amico. Il suo compito era portarmi tre o quattro cornetti dopo aver trombato. Portava i cornetti sulla scala, io accompagnavo quella là e facevamo lo scambio: lui prendeva la tipa, io mi sfondavo di cornetti. Sesso più cibo, la notte perfetta. (Antonio Cassano)
Ho deciso di operarmi a vent'anni e a 23 l'ho fatto. Pensavo che questo avrebbe reso più facile la mia vita. E invece quella sofferenza non è mai sparita. Anzi, si è raddoppiata: se prima portavi la croce, con l'operazione ti viene messa la corona di spine. Nessuno dei motivi per cui mi sono operata ha a che fare con il sesso. Io non amo fare sesso. (Maurizia Paradiso)
Mio padre non ha mai discusso con me sui fatti della vita, del sesso, dei pericoli dell'alcol, del tabacco. Io sono sopravvissuto agli abusi di alcol e droga ed è mio dovere sedermi con mio figlio e dirgli "Se vuoi fare sesso, non uscire senza impermeabile quando piove. Proteggiti. Non fare lo stupido". (Ozzy Osbourne)
[A un giovane] Mi dicono della eccessiva inclinazione della tua carne verso i piaceri del sesso. Ebbene, se non violi le leggi ed i buoni costumi, né offendi il tuo prossimo, né debiliti la tua carne, né dissipi le tue sostanze, fa come vuoi. Bada però che non è possibile non essere ridotto in alcuna di queste necessità; i piaceri del sesso non giovarono mai: già è molto se non fanno male. (Epicuro)
Tutti quanti gli uomini sono buoni nella stessa maniera: infatti, diventano buoni, venendo in possesso delle medesime cose. (Platone)
I felici sono felici per il possesso della giustizia e della temperanza e gli infelici, infelici per il possesso della cattiveria. (Platone)
Dopo questo, compiango chi si fida di una donna! Anche la migliore è sempre artefice di malizie; É un sesso creato per farci dannare. Chiudo con te per sempre, sesso infido, E ti mando al diavolo con tutta l'anima. (Molière)
Ci sono cose che devono restare inedite per le masse anche se editate. Pound o Kafka diffusi su Internet non diventano più accessibili, al contrario. Quando l'arte era ancora un fenomeno estetico, la sua destinazione era per i privati. Un Velazquez, solo un principe poteva ammirarlo. Da quando è per le plebi, l'arte è diventata decorativa, consolatoria. L'abuso d'informazione dilata l'ignoranza con l'illusione di azzerarla. Del resto anche il facile accesso alla carne ha degradato il sesso. (Carmelo Bene)
Nel film "Lo sguardo dell'altro" si misura il potere della parola eppure è passato per un film hardcore. Ricordo che in un sito internet americano ero classificata come attrice porno: ho dovuto faticare per spiegare l'errore ai miei amici. Lo sguardo dell'altro è un film che esalta il potere della suggestione, ma pur parlando molto di sesso non mostra. Girarlo è stato faticoso, alcuni lo detestano, altri lo amano. Le donne? Lo adorano. (Laura Morante)
Posso dire di avere conosciuto giorni d'estasi tra gli anni 15 e 20 della mia vita, per virtù delle matematiche, e quando mi capita di poter ricordare quei giorni, quelle semplici immagini, quelle costruzioni di modelli impenetrabili alla malinconia, alle lacrime, alle debolezze del sesso e del cuore, un incanto inesprimibile, una pena soave, una musica accorata mi quieta tutte le voglie. (Leonardo Sinisgalli)
Essendo infinito il Desiderio dell'Uomo, il possesso è l'Infinito, e lui stesso è l'Infinito. (William Blake)
Potenti esplosioni e bombe incendiarie, il bombardiere pesante e l'aeroplano a propulsione, il razzo e da ultimo il proiettile atomico – tutti questi mezzi insieme costituiscono una potente tentazione ad ignorare le tradizionali regole di guerra e a cancellare completamente intere popolazioni civili e le loro abitazioni. A questa tentazione tutti i belligeranti nella seconda guerra mondiale cedettero. E fino a che i governi e gli industriali continueranno a sovvenzionare la ricerca nella scienza e nella tecnica degli armamenti, queste tentazioni rimarranno attirando irresistibilmente i fautori del potere nazionalista, proprio come il bere, il sesso e il denaro attirano coloro che vi sono dediti. (Aldous Huxley)
Nel passato la cultura era accessibile solo a una ristretta élite e alle donne ebree, perché tra gli ebrei la cultura era così amata che superava la differenza di sesso. (Rita Levi Montalcini)
Gli idoli dell'uomo moderno avido, alienato sono la produzione, il consumo, la tecnologia, lo sfruttamento della natura. [...] Quanto più ricchi sono i suoi idoli, tanto più l'uomo si impoverisce. Invece della gioia egli va in cerca di piacere e di eccitamento; invece di crescere cerca possesso e potere; invece di essere, egli persegue avere e sfruttamento; invece di ciò che è vivo sceglie ciò che è morto. (Erich Fromm)
Il segreto di un buon matrimonio è tenere le liti pulite e il sesso sporco. (Michael J. Fox)
Hai mai conosciuto quegli uomini che in vecchiaia scoprono il sesso e la religione? Diventano ansiosi, ardenti, instancabili. (Mario Vargas Llosa)
Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso. (Anatole France)
In America il sesso è un'ossessione, nelle altre parti del mondo è un fatto normale. (Marlene Dietrich)
Non si soffre, in effetti, per la mancanza di questi beni, ma per il pensiero della loro mancanza. Chi ha il possesso di sé non ha perso niente: ma quanti hanno la fortuna di possedere se stessi? (Lucio Anneo Seneca)
A molti uomini piacciono i piedi, e anche a me. Non mi fanno sesso, ma tenerezza: è una parte così infantile, intima. (Eva Riccobono)
Il sesso è l'unica cosa che può smuovere un uomo. (Alba Parietti)
La maggior parte dei componenti il sesso maschile non riesce a tollerare l'idea di vivere con qualcuno alla propria altezza. (John Stuart Mill)
Il sesso nel mio rapporto vale 11. Non dico che sia tutto, ma se non vai d’accordo a letto, la storia finisce. (Debora Salvalaggio)
Non il possesso della conoscenza, della verità irrefutabile, fa l'uomo di scienza, ma la ricerca critica, persistente e inquieta, della verità. (Karl Popper)
Occorrono di continuo delle soluzioni da provare e da scartare se non hanno riflessi positivi; come nella ricerca il dogmatico è l'illuso possessore di una verità definita, così in politica l'utopista è l'illuso possessore di una verità politica perfetta. (Karl Popper)
Le donne sono belle e impossibili. Fino a vent'anni il mio sesso era la musica. (Eros Ramazzotti)
Per imparare ad amare bene può volerci una vita. Così anche per il sesso. Difficile essere bravi... con il tempo, forse. Ci si arriva o con l’intesa o con il sentimento, ma non sempre. (Renato Brunetta)
Non sono così ipocrita: il sesso ha anche una sua dimensione autonoma rispetto all’amore. (Renato Brunetta)
Il sesso dovrebbe essere ispirato da sentimenti amichevoli. Altrimenti, scegliete giocattoli meccanici: è più igienico. (Robert A. Heinlein)
Sul sesso, tutti mentono. (Robert A. Heinlein)
Famiglie! Vi odio! Focolari chiusi; porte serrate; geloso possesso della felicità. (André Gide)
Lungi dall'essere l'unico 'naturale', l'atto procreativo, in natura, fra la più sconcertante profusione, il più delle volte non è che un caso fortuito. [...] la voluttà che l'atto di fecondazione porta seco, nell'un sesso e nell'altro, non è necessariamente ed esclusivamente legata a quest'atto. [...] Non è la fecondazione che l'animale cerca, è semplicemente la voluttà. Cerca la voluttà – e trova la fecondazione per caso fortuito. (André Gide)
Mi metterebbe ansia dover recitare 24 ore su 24 un personaggio. È un limite degli italiani considerare eccentrica o zozzona una ragazza solo perché esprime curiosità per il sesso o per la pornografia. (Lucilla Agosti)
Mi sono strarotta di leggere tutti i giorni sui quotidiani il bollettino delle prestazioni sessuali dei politici. Quel che fanno nei loro letti sono affari loro. Certo, poi è sbagliato se si usano aerei di Stato per portare ragazze a una festa o se ci sono candidature politiche sospette. Ma il sesso è un fatto privato. (Lucilla Agosti)
Il sesso e il sonno mi ricordano che sono mortale. (Alessandro Magno)
Non si dimanda ricchezza quella che si può perdere. La virtù è vero nostro bene ed è vero premio del suo possessore: lei non si può perdere, lei non ci abbandona, se prima la vita non ci lascia. (Leonardo da Vinci)
Le robe e le esterne devizie sempre le tieni con timore, ispesso lasciano con iscorno e sbeffato il loro possessore, perdendo lor possessione. (Leonardo da Vinci)
Eroticamente sono una donna libera e molto dotata perché l'esperienza conta in questo campo. Anche se il buon sesso è arrivato dopo la svolta, quando ho smesso di fare la pornostar: ho messo da parte la tecnica e integrato col sentimento. (Selen)
La mia è stata un'esperienza estrema, ma nel momento in cui il sesso per me è diventato più intimo non me la sono più sentita di andare avanti. Ora per me è inimmaginabile abbandonarmi con un uomo che non amo. (Selen)
Se in Italia chiedi, "ma tu con tua madre hai mai parlato di sesso?" "Con mia madre? Non potrei mai!". Per molti maschi italiani la mamma non ha niente a che fare con la sessualità. La mamma non bacia, la mamma non fa sesso, la mamma è una donna a sé. È la madonna asessuata. (Michelle Hunziker)
Per giungere al possesso del tutto, non voler possedere niente. (San Giovanni della Croce)
Per giungere al possesso di ciò che non hai, devi passare per dove ora niente hai. (San Giovanni della Croce)
Un prigioniero non ha sesso. È l'eunuco particolare di Dio. (Henry Miller)
Il sesso è una delle nove ragioni della reincarnazione. [...] Le altre otto sono prive di importanza. (Henry Miller)
Si tenga lontano come la peste l'opinione di taluno che vorrebbe differire la prima comunione a un'età troppo inoltrata, quando per lo più il demonio ha preso possesso del cuore di un giovanetto a danno incalcolabile della sua innocenza. (Don Bosco)
Il sesso è l'arte di controllare la mancanza di controllo. (Paulo Coelho)
Il sesso è la prima e principale forma di comunicazione con la persona che amo. Io sono timido, pudico. Posso andare avanti per ore con stupidi giochi di parole, non sono mai serio. (Philippe Starck)
Il barometro del mio amore è il sesso: non posso concepire un giorno senza farlo. (Philippe Starck)
Un giorno senza sesso, anche se poi recuperi alla sera, per me è un giorno buttato. Non riesco a pensare, a creare, a stare in contatto con mia moglie e con il mondo senza aver fatto sesso al mattino. (Philippe Starck)
Il sesso è la droga dei poveri. (Aldo Busi)
I preti però ce l'hanno, 'sta fissa. Sempre lì a pensare alla sessualità. Sempre a pensare a quello. Come lo facciamo, con chi lo facciamo, dove lo facciamo. Ma rilassatevi. Lo dico con tutto l'affetto di una che è andata a scuola dalle monache. Il mondo non è solo sesso, e stupisce che sia io a dovervelo dire. (Luciana Littizzetto)
Trovare donne comiche è difficile. La donna deve stare più attenta, come al solito deve fare un doppio sforzo. Per un uomo fare un monologo e metterci dentro due tre parolacce, che purtroppo fanno sempre ridere, è semplice, la donna se parla di sesso o se dice qualche parolaccia deve stare attenta, viene sempre guardata in maniera sospetta. (Vanessa Incontrada)
Per amare la cultura occorre una forte vitalità. Perché la cultura – in senso specifico o, meglio, classista – è un possesso: e niente necessita di una più accanita e matta energia che il desiderio di possesso. (Pier Paolo Pasolini)
Fanno bene a pensare che sarei capace di dormire con persone del mio sesso. Amo genuinamente le altre donne. (Angelina Jolie)
L'ultima volta che sono entrato in una donna, è stato quando ho visitato la Statua della Libertà.
[Woody Allen, pseudonimo di Allen Stewart Koenisberg (1935 - vivente) attore, sceneggiatore e regista statunitense]
Il ballo è una manifestazione verticale di un desiderio orizzontale.
[Woody Allen, pseudonimo di Allen Stewart Koenisberg (1935 - vivente) attore, sceneggiatore e regista statunitense]
Ho fatto le mie esperienze: sesso, droga e rock'n roll. Ma come si dice? Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Non ho commesso reati, non sono mai stata arrestata, non sono mai stata ricoverata per overdose. Scrivere sul giornale che sniffo è una violazione della mia privacy; ma la butto sul ridere e dico che... se mi candidassi per il Parlamento, avrei ottime chance di essere eletta. (Fernanda Lessa)
Non è la conoscenza, ma l'atto di imparare; non il possesso ma l'atto di arrivarci, che dà la gioia maggiore. Quando ho chiarito e esaurito un argomento, mi ci allontano, per tornare nell'oscurità; l'uomo non soddisfatto è così strano, che se ha completato una struttura non ce la fa a restarci in pace, ma deve iniziarne un'altra. Immagino che si debba sentir così il conquistatore del mondo che, quando un regno è stato a malapena conquistato, si lancia subito verso un altro. (Carl Friedrich Gauss)
Impara a dominare il ventre, il sonno, il sesso e l'ira. (Pitagora)

Nessun commento:

Posta un commento