giovedì 30 settembre 2010

FEDELTA' ed INFEDELTA'


I nostri antenati preistorici da quanto risulta da studi antropologici praticavano la poligamia. Gli uomini si accoppiavano con più femmine potevano in modo libero.
Gli scimpanzè a cui siamo più simili geneticamente (solo un 2% di patrimonio genetico ci distingue da loro) sono poligami e lo stesso dicasi per la maggior parte dei mammifferi, soprattutto quelli con dimorfismo sessuale, cioè dove uno dei due sessi presenta dimensioni e masse muscolari maggiori dell'altro.
Potremmo dire che istintivamente prevalgga l'INFEDELTA'

Ma oltre all'infedeltà motivata da uno stimolo sessuale è anche possibile un'infedeltà più strutturata in cui si amano due (o anche più persone contemporaneamente).

Nella storia dell'umanità vi sono un'infinità di prove in cui una persona ha avuto due amori contemporaneamente, amandoli entrambi.
AMARE DUE PERSONE CONTEMPORANEAMENTE è dunque possibile.
Alcuni hanno relazioni doppie che si protraggono per tantissimi anni.
Dobbiamo tenere presente che normalmente nell'infanzia i bambini hanno una realzione a tre, con il papà e la mamma.
Per cui da adulti si cerca di ricreare quella triade originaria.
Una donna sposata che ha un amante ha creato di fatto la triade:
lei, marito, amante in cui il marito ricoprirà il ruolo del padre buono e l'amante quello del padre trasgressivo.
Se non è sposata e diventa l'amante di un uomo sposato la triade che si crea è
lei, amante, moglie dell'amante, dove la moglie dell'amante diventa la madre antagonista che la ostacola nei confronti del padre.

In questa ultima situazione spesso emotivamente una donna libera che inizia una relazione con un uomo sposato lo fa non tanto per l'uomo in se quanto per riuscire a far si che lu lasci la moglie, trovando finalmente la rivincita sulla madre.
Ovviamente quanto detto, con sessi ribaltati è valido per un uomo.

Ci sono anche casi in cui invece è LA FEDELTA' ad essere il collante della coppia.
In queste situazioni l'impulso per certi versi istintuale all'infedeltà viene bloccato o dal senso di colpa, o dalla paura di essere rifiutato dal nuovo oggetto di desiderio o dalla paura di essere abbandonati in caso in cui il partner scopra il tradimento.
Possono anche esserci situazioni in cui la spinta all'infedeltà viene boccata da rigidi valori morali.

Normalmente la FEDELTA' dura quanto dura il coinvolgimento EMOTIVO PROFONDO

SITO SU SEDUZIONE E TECNICHE DI SEDUZIONE

13 commenti:

  1. E' sempre l'uomo che detta i suoi stili di vita, da sempre, e tutto per i suoi desideri!!!

    RispondiElimina
  2. non ne farei una differenza tra i sessi..l'infedeltà, così come la fedeltà non hanno sesso

    RispondiElimina
  3. Se l'infedeltà e motivata dal amore e non solo dal sesso,(sia che avenga o no)secondo me non esiste,io mi sentirei libera e non in colpa assoluttamente,di amare chi e quanto voglio ,certo sempre nel rispetto del attuale partner e non mi sentirei obbligata nemeno di rivelarlo,non per niente siamo nati liberi e wiwa la privacy !Se l'infedeltà e motivata dal amore e non solo dal sesso,(sia che avenga o no)secondo me non esiste,io mi sentirei libera e non in colpa assoluttamente,di amare chi e quanto voglio ,certo sempre nel rispetto del attuale partner e non mi sentirei obbligata nemeno di rivelarlo,non per niente siamo nati liberi e wiwa la privacy !

    RispondiElimina
  4. Massimo, l'uomo e la donna vivono l'infedeltà in maniera diversa. Una donna è infedele quando ravvisa il suo declino nella coppia, l'uomo è infedele perchè ha bisogno di conferme. L'infedeltà femminile ancora oggi nel 2010 sconcerta, quella maschine che vuoi sche sia mai " una marachella"............la verità è che si è infedeli in primis a se stessi.....se poi va bene, va bene a basta.

    RispondiElimina
  5. dunque:per quanto l'infedeltà sessuale si, il maschio ha una spinta istintuale legata alla sopravvivenza della specie ad accoppiarsi con quante più femmine possibile, mentre la femmina, normalmente è interessata a non più di 2 maschi. emotivamente non vi sono grosse differenze

    RispondiElimina
  6. dunque:per quanto l'infedeltà sessuale si, il maschio ha una spinta istintuale legata alla sopravvivenza della specie ad accoppiarsi con quante più femmine possibile, mentre la femmina, normalmente è interessata a non più di 2 maschi. emotivamente non vi sono grosse differenze

    RispondiElimina
  7. E' solo un'induzione atavica di educazione e di religione.
    La gelosia è la paura che qualcuno possa essere meglio di noi con il nostro partner, è sostanzialmente insicurezza.
    La nostra natura ci porta ad essere attratti dall'altro sesso non l...o si fa per i freni che ci sono stati imposti(di cui sopra) o perché si è appagati.
    Conosco un sacco di persone innamorate della moglie o del marito ma che comunque vivono nella coppia una grande insoddisfazione sessuale.
    è normale che codesti cerchino altrove il loro appagamento.

    RispondiElimina
  8. Come donna posso aggiungere che personalmente potrei "amare " al massimo 2 uomini,ma sesso lo farei solo con quello di qui sono innamorata ,e nn so se le statistiche prevedono di poter essere innamorati piu di 2 uomini o donne nel caso del uomo,percio alla fine dove sta infedeltà???

    RispondiElimina
  9. Credo che queste statistiche siano piuttosto credibili, posso confermare dalle mie esperienze. Per quanto mi riguarda, posso fare l'amore con più di due uomini, non sempre devo essere innamorata (anche se preferisco un'intesa reciproca emot...iva). Molto dipende in questo caso anche dal mio ciclo biologico (non da trascurare)... Ho tantissima voglia di fare l'amore quando sono all'apice della fecondazione e devo distrarmi in tutti i modi per non soccombere alla tentazione di farlo con il primo che capita!!! Ma se sono coinvolta in un rapporto affettivo davvero interessante e basato sulla reciprocità (d'obbligo la reciprocità del desiderio sessuale) allora, la fedeltà non è un problema per me, anzi mi viene naturale.

    RispondiElimina
  10. secondo me si possono amare 2 e anche di piu uomini, senza considerarsi infedeli. anche perche ognuno puo avere cose diverse dagli altri che ci puo piacere... e poi nn x nulla si dice che "amare on e peccato..."certo il discorso del sesso e un pò diverso li e questione anche di feeling ! Comunque certe realta vissuteè sono anchè difficile da spiegare xche le sensazini provate e le emozioni nn hanno voce e sono strettamente personali e uniche pe ciascuno di noi.

    RispondiElimina
  11. Affetto, tenerezza, amicizia, simpatia, inclinazione, passione, empatia, attaccamento, cordialità, alleanza, effusione, cognizione e tutte le modalità della pulsione di vita disegnano la struttura del legame che unisce due individui gioiosi... ed indipendenti. Questo legame deve la sua più o meno grande qualità alle energie affettive messe in gioco. Accogliere l'altro, darli ospitalità erotica conduce ad installare in primo luogo una relazione su un terreno dove primeggia la volontà di piacere reciproco. L'uno e l'altro, coscienti ed informati, lucidi e perspicaci modellano la loro storia in una prospettiva dinamica: in espansione o in regresso, da re-inquadrare sempre quotidianamente secondo il doppio principio de elezione e di espulsione. Cosi nasce la comunicazione tra due soggetti, cresce, si sviluppa e può morire come qualsiasi organismo vivente. In questa ottica, il termine di fedeltà o infedeltà perde il suo senso, dal momento che vogliamo essere in primis fedele/i a noi stesse/i

    RispondiElimina
  12. Bellissima l'espressione "ospitalità erotica"..si ospitano persone alle quali si è legate o affettivamente o per grande stima e quindi sono autorizzata a pensare che si ama un uomo alla volta! E se si ha la fortuna di trovare l'uomo che ti completa in una prospettiva in espansione modellata sulla reciproca attrazione mentale in primis e fisica di conseguenza, si è sulla strada per la felicità. Docet!!!!!

    RispondiElimina
  13. l'infedeltà è il nome che diamo a chi percorre strade diverse dalle imposizioni culturali e religiose. che bigotti che siamo!
    G.E.

    RispondiElimina