sabato 11 settembre 2010

LE EMOZIONI


Le emozioni fanno parte della vita degli esseri umani.
Le emozioni sono impresse nel DNA degli esseri umani pertanto non sono eliminabili.
Possono certamente venire compresse e bloccate ma questo da un certo punto di vista le rafforza. Succede come quando si costruisce una sbarramento ad un corso d'acqua: si blocca, si inibisce ma questo comporta un accumulo dell'acqua stessa che acquisisce sempre più forza ed energia.
Lo stesso succede con le emozioni, più le comprimiamo più gli diamo forza e più loro controlleranno la nostra vita.
Dobbiamo imparare a gestire le emozioni o le emozioni gestiranno noi.
Come si può fare a gestire le emozioni?
Dobbiamo utilizzare una caratteristica delle emozioni, quella che viene definita INTELLIGENZA EMOTIVA.
Le emozioni infatti non sono un qualcosa di informe e caotico ma sono strutturate, hanno delle regole che le governano ed hanno anche una forma di intelligenza che si chiama appunto intelligenza emotiva.
L'intelligenza emotiva detta le regole attraverso le quali si esprimono le emozioni stesse.
Per stare bene e raggiungere i nostri obiettivi emozionali dobbiamo quindi imparare a dialogare con le emozioni e con l'intelligenza emotiva in modo da lasciare si che le emozioni si esprimano ma che lo facciano in accordo con quelle che sono le nostre esigenze logiche.

Gestione delle emozioni


Per gestire le emozioni dobbiamo innanzi tutto imparare a riconoscerle, non negarle ma prenderle in considerazione. Come in considerazione dobbiamo prendere i nostri desideri.
Onorare le esigenze delle nostre emozioni e soddisfare i nostri desideri non è un atto di indulgenza verso se stessi ma un vero e proprio atto di coraggio.
Dobbiamo però imparare a farlo senza andare contro quelli che sono i nostri valori ma al contrario farlo in armonia con essi.
Quindi gestire le emozioni non significa obbedire ciecamente ai nostri impulsi emotivi ma stabilire una comunicazione con la nostra intelligenza emotiva in modo tale che il nostro comportamento e le nostre azioni saranno tali per cui vivremo in armonia con noi stessi e con gli altri.
Come si sviluppa questo dialogo con la nostra intelligenza emotiva?
Per riuscire a stabilire una connessione con le nostre emozioni dobbiamo per prima cosa apprendere il linguaggio, il modo di comunicare dell'intelligenza emotiva.
l'intelligenza emotiva non comunica attraverso le parole ma con una comunicazione che va al di la della pura logica e razionalità un linguaggio che è fatto di simboli, di immagini, di comportamenti di emozioni di base.

Capire le emozioni



Per capire le emozioni dobbiamo imparare ad acquisire la libertà di avvicinarci alle nostre esperienze interiori con un certo distacco, quasi con una sorta di indifferenza che non significa però non dare importanza ma al contrario non essere soggiogati dalle esperienze emotive e dalle emozioni stesse.Si tratta per certi versi di un'applicazione al mondo interiore, al mondo delle emozioni di un principio che tutti i saggi, i profeti, di qualunque corrente spirituale ci hanno tramandato che è :
“agire, mantenendo il distacco dal risultato dell'azione stessa”.
Questo principio ci da anche un'ulteriore indicazione: per capire le emozioni dobbiamo agire, le emozioni richiedono azione.
La stessa parola emozione è e-mozione, cioè energia in movimento.
Le emozioni si esprimono attraverso l'azione ed è solo attraverso l'azione che possiamo capire le emozioni e dialogare con l'intelligenza emotiva.

Il linguaggio delle emozioni


Abbiamo detto che il linguaggio delle emozioni non è logico ma va oltre la parola, va oltre la logica e la razionalità. Si tratta quindi di imparare le azioni e la comuncazione non verbale atraverso cui si esprimono le emozioni.
Le emozioni base si aesprimono attraverso delle micro azioni non verbali che possiamo imparare a leggere su noi stessi e capire di conseguenza quelle che sono le esigenze delle emozoni stesse.
Possiamo inoltre attraverso delle azioni trovare un accordo ed una sintonia con l'inteligenza emotiva che ci aiuterà a raggiungere i nostri obiettivi sentimentali ma anche relazionali in genere.



INFORMAZIONI:
DOTT. MASSIMO TARAMASCO
TEL.: 333 1511703
MAIL: centrostudicomunicazione@yahoo.it
SITO: http://laseduzione.altervista.org
POSSIBILITA' ANCHE DI CONSULTI TELEFONICI E TRAMITE E MAIL CON INVIO DI file ed MP3
SITO SU SEDUZIONE E TECNICHE DI SEDUZIONE

Nessun commento:

Posta un commento