domenica 26 settembre 2010

SEDOTTI DAL CAMBIAMENTO


Molte persone nutrono un sentimento di paura verso i cambiamenti e restano vincolati a vecchie abitudini anche se queste non portano felicità.
Dobbiamo lasciarci sedurre dai cambiamenti.
Anche perchè in questo modo acquisiremo la possibilità di governare i cambiamenti e far si che diventino miglioramenti.
Infatti il paradosso di fondo è che comunque, per quante resistenze si facciano i cambiamenti ci saranno comunque ma, se non si impara a trasformarli in miglioramenti, saranno facilmente peggiorativi.
Questo non a causa della sfortuna ma per legge di natura.
Un giardino che non viene curato è facile che cambierà aspetto riempiendosi di erbacce.
Se invece si impara, attraverso le TECNICHE DI SEDUZIONE a gestire i cambiamenti, coinvolgendo tutte le persone che ci interessano ed a cui teniamo compresi noi stessi riusciremo a far si che l'inevitabile cambiamento diventi anche un probabile miglioramento della qualità della nostra vita, soprattutto, ma non solo in ambito sentimentale.
attraverso LA SEDUZIONE il cambiamento può veramente diventare l'occasione per intraprendere un cammino verso la felicità.

5 commenti:

  1. il cambiamento si.. ma prima dobbiamo sedurre noi stessi.. solo dopo è tempo x gli altri.

    RispondiElimina
  2. certo..imparare a sedurre se stessi è il primo cambiamento positivo

    RispondiElimina
  3. sedurre.. e anche amicizia.. quando riesci a focalizzare l'attenzione degli altri su di te.. anche solo in un semplice discorso

    RispondiElimina
  4. Qualsiasi trasformazione è dolorosa perché occorre lasciare il vecchio per il nuovo. Il vecchio è familiare, sicuro; il nuovo è assolutamente sconosciuto. Ti muoverai in un oceano mai esplorato. Non puoi usare la mente con il nuovo come fac...evi con il vecchio; la mente è molto abile, ma può funzionare con il vecchio, non con il nuovo: ora è assolutamente inutile.

    Per questa ragione nasce la paura; quando lasci il vecchio mondo - confortevole, sicuro - nasce il dolore.

    La paura dell'ignoto, l'insicurezza dell'ignoto, la sua imprevedibilità, ti spaventano moltissimo.

    RispondiElimina