lunedì 13 settembre 2010

SEDURRE ED ESSERE SEDOTTI


Nel mondo della seduzione e dell'innamoramento (come in molti altri) sono i dettagli a fare la differenza.
Sono i dettagli che ci permettono di far ribaltare la clessidra e passare dalla sofferenza al piacere, dall'insuccesso al successo, o viceversa, da una seduzione riuscita ad una seduzione fallita.
Le relazioni sentimentali, come le automobili, necessitano di carburante e necessitano di manutenzione.
Il carburante è costituito dalle emozioni, la manutenzione è costituita dall' interruzione di schemi e di abitudini. L'interruzione di schema ci consente di mantenere alto nel tempo il livello emotivo all'interno della coppia.
Cerchiamo di capire quali sono i meccanismi che producono innamoramento.

La mente dell'essere umano ha due modalità fondamentali di funzionamento una logico razionale ed una analogico emozionale.

La nostra logica ha la necessità di garantirci la tranquillità e la stabilità.
E' una parte che è attratta da chi ci garantisce tranquillità e benessere, da chi è come l'arma dei carabinieri : "nei secoli fedele".

La parte emotiva invece, vive per le emozioni e vive di emozioni.
Le emozioni costituiscono la sua unica fonte di sostentamento, il suo unico cibo ed il suo obiettivo primario.

Durante la fase di innamoramento le emozioni corrono veloci.
Ci innamoriamo solo perchè proviamo emozioni.
Chi ci da tranquillità e benessere potremmo anche sposarlo (per convenienza) ma sicuramente se non ci darà emozioni non ci farà innamorare.

tutte le persone che gratificano le esigenze "logiche" vengono identificate prevalentemente come "amici" e non ci faranno innamorare, tutte le persone che soddisfano le esigenze della sfera emotiva vengono identificati come potenziali "amanti", e saranno quelli che potenzialmente ci potranno far innamorare e che ci potranno far " perdere la testa".

Durante le prime fasi di una relazione sentimentale, all'inizio di una seduzione riuscita "le emozioni corrono veloci" ci sentiamo attratti sia fisicamente che mentalmente da chi ha messo in moto ed avviato il turbine emotivo
Lei o Lui sono il nostro primo pensiero del mattino e l'ultimo pensiero della sera.

Per conquistare qualcuno dobbiamo essere in grado di stimolare emotività attraverso metodologie comportamentali specifiche, dobbiamo cioè imparare a diventare "bersaglio emozionale" per la persona che ci interessa.
Questo normalmente accade naturalmente ogni volta che ci innamoriamo e facciamo innamorare qualcuno di noi: la relazione ha inizio.

Più difficile è invece mantenere nel tempo il livello emotivo giusto affinchè la relazione possa svilupparsi crescere e consolidarsi.
Ecco quindi per voi alcuni suggerimenti per quella che definisco "manutenzione della relazione sentimentale".
Quello che "uccide" l'emotività all'interno di una relazione sono le abitudini.
Da dove nascono le abitudini?
Potremmo dire che le abitudini sono figlie della ripetizione o che la ripetizione è la madre di tutte le abitudini.
Nel tempo tendiamo a ripetere sempre gli stessi comportamenti con il partner innestando quindi delle "abitudini comunicazionali" e delle "abitudini comportamentali" : diventiamo prevedibili, la nostra relazione diventa prevedibile.
Dal punto di vista "logico" questa situazione potrebbe anche essere appagante ma certamente il "pathos" diminuisce drasticamente per cui quello che succede normalmente è che o la relazione dopo un po finisce oppure se nel frattempo ci si è reciprocamente vincolati (con acquisti in comune, matrimonio, figli, ecc.) la relazione potrebbe continuare ma più sotto forma di "sodalizio d'amore" che di amore passionale e "frizzante".
Che fare dunque?
Il consiglio che do per riuscire nella SEDUZIONE e nei rapporti D'AMORE è quello di mettere in atto delle "interruzioni di schema".
L'interruzione di schema è "rompere un'abitudine".
Per poterlo è necessario in prima istanza renderci conto di quelle che sono le abitudini che caratterizzano la relazione sentimentale. Sembra banale ma le abitudini si mimetizzano bene.
Una volta che ne abbiamo identificate qualcuna sarà sufficiente, di tanto in tanto, interromperle, cambiare comportamento. Diventeremo per alcuni aspetti imprevedibili, un po misteriosi e soprattutto produrremmo emozioni , "pathos" e seduzione.

Nessun commento:

Posta un commento