domenica 10 ottobre 2010

LA SEDUZIONE NELLA VITA AMOROSA E NELLA VITA QUOTIDIANA


La seduzione fa parte integrante della vita quotidiana ed ovviamente della vita amorosa.
Imparare le strategie e le tecniche di seduzione permette di raggiungere i propri obiettivi sentimentali e di vita in generale.
Dal punto di vista sentimentale avrai la possibilità di coinvolgere la donna dei tuoi sogni, quella donna che fino a poco tempo prima non pensavi nemmeno potesse provare attrazione e coinvolgimento per te.

Avrai la possibilità di far si che si innamori di te e si impegni con te l'uomo che ti sembrava irraggiungibile o che più che qualche momento di intimità non era disposto a concederti.

Come è possibile che accada tutto questo?

Perchè usando nel modo appropriato le TECNICHE DI SEDUZIONE si genererà innamoramento e coinvolgimento e quindi l'altro o l'altra desidereranno compiacerti e soddisfare quelle che sono le tue esigenze.

Nelle relazioni sentimentali LA SEDUZIONE si sviluppa creando POTENZIALE DI SEDUZIONE e piloralo su di noi diventando così bersaglio emozionale per la sfera emotiva della persona che desideriamo sedurre e far innamorare.

Che cos'è il potenziale di seduzione?

Facciamo un paragone in modo che tu possa comprendere a fondo questo concetto.
Immagina il potenziale di seduzione come una sorta di bancomat.
Più denaro hai depositati in banca più soldi puoi spendere con il bancomat.
Se in banca avessi cento euro e provassi a spenderne mille con il tuo bancomat la transazione richiesta ti verrebbe rifiutata.
Allo stesso modo se tu avessi un potenziale di seduzione (o ascendente emozionale) di "cento" nei confronti della persona che ti interessa di più non potresti ottenere.
Supponiamo che a cento di potenziale di seduzione equivalga l'accettazione da parte della donna dei tuoi sogni di un tuo invito a cena e tu la invitassi a trascorrere un week end romantico (che supponiamo necessiti di potenziale di seduzione mille) questo ti sarebbe rifiutato.

A questo punto succede un fato importante: ogni volta che ricevi un rifiuto diminuisce anche il potenziale emotivo che avevi precedentemente.
Questo significa che una volta rifiutato il week end lei non verrà nemmeno a cena.
Cena alla quale sarebbe venuta se tu non avessi optato, per il week end.

Quindi è importantissimo oltre che imparare a costruire potenziale di seduzione anche imparare a capire come riconoscere la quantità di potenziale di seduzione di cui disponiamo.

Infatti, ripeto questo importante concetto, facendo una richiesta superiore al potenziale di seduzione disponibile in un certo momento abbiamo anche una brusca caduta del potenziale di seduzione precedentemente disponibile.

Se tu cerchi il matrimonio dall'uomo che ti interessa senza avere prima costruito la giusta quantità di potenziale di seduzione perderai anche la possibilità di un fidanzamento ufficiale.

Come si può costruire e monitorare potenziale di seduzione?

Attraverso le tecniche di seduzione emozionale e non verbale.

Esistono delle tecniche di comunicazione e seduzione, comportamentali e non verbali(nel senso che vanno oltre la parola) che consentono sia di creare SEDUZIONE sia di monitorare il livello di SEDUZIONE

Imparando il linguaggio analogico, non verbale, fatto di micro segnali, potremmo letteralmente leggere nella sfera emotiva della persona che ci interessa e capire il nostro livello di SEDUZIONE che siamo riusciti a costruire nei suoi confronti.

In questo modo eviterai di commettere degli errori e potrai continuare attraverso le tecniche di seduzione che avrai imparato a continuare ad accrescere il potenziale di seduzione fino che sarai arrivato a quello sufficiente al raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Un'altra cosa importantissima che voglio dirti è questa:
La seduzione e la costruzione del potenziale di seduzione avverranno a livello subliminale, cioè a livello inconsapevole per la persona di tuo interesse, che si ritroverà innamorata di te senza aver capito il perchè.

Le tecniche di seduzione possono essere usate efficacemente sia per la seduzione maschile sia per la seduzione femminile.

Infatti spesso uomini e donne hanno esigenze di seduzione diverse.
Gli uomini sono normalmente più interessati ad una seduzione sessuale le donne ad una seduzione più romantica volta a costruire una relazione stabile facendo impegnare l'uomo che gli interessa.

LA SEDUZIONE sessuale è solo una delle modalità di manifestazione della seduzione stessa.

La seduzione sessuale è finalizzata all'attrazione sessuale ma non è detto che debba necessariamente sfociare in un rapporto basato esclusivamente sul sesso.

La seduzione sessuale utilizza dei meccanismi di attrazione insiti nell'essere umano.
Questi meccanismi di attrazione sono di carattere motivo-istintuale e sono quindi legati al potente istinto di conservazione della specie.

Per produrre innamoramento utilizzando l'attrazione sessuale devi però renderti conto che una volta prodotto potenziale di seduzione avendo stimolato gli attivatori di attrazione, il desiderio sessuale non deve essere completamente appagato, pena la perdita di livello di potenziale di seduzione.

Affinchè un desiderio possa esistere è necessario che non venga completamente appagato.

Ti farò un esempio per farti capire meglio questo meccanismo.

Se hai sete e puoi accedere facilmente , senza nessun vincolo ostacolante ad una fontana che ti darà tutta l'acqua di cui hai bisogno, difficilmente ti innamorerai della fontana e difficilmente darai un grande valore all'acqua.
Se invece per dissetarti devi superare degli ostacoli perchè la fontana è di difficile accesso ed una volta raggiunta l'acqua disponibile non colerà completamente la tua sete inevitabilmente ti innamorerai della fontana e darai un grande valore all'acqua.

La stessa cosa avviene nei rapporti sentimentali.
Chi appaga completamente i tuoi desideri potrai vederlo come amico ma difficilmente te ne innamorerai.
Se tu appaghi completamente le esigenze logiche della persona che ti interessa tenderai ad essere visto come l'amico o come l'amica piùttosto che come "oggetto" di desiderio.

Quello che devi imparare a fare è invece APPAGARE LE ESIGENZE EMOTIVE.

Se appaghi le esigenze emotive della persona che ti interessa produrrai inevitabilmente SEDUZIONE ed INNAMORAMENTO.
Come puoi fare a riconoscere quali sono le esigenze emotive della persona che ti interessa?
Qui viene in aiuto la comunicazione analogica emozionale.

La comunicazione analogica emozionale è un vero e proprio linguaggio simbolico, emotivo e non verbale che ti permetterà di cogliere esattamente quelle che sono le esigenze emozionali della persona che ti interessa dandoti così modo di agganciarle attraverso i comportamenti giusti.

Imparando le tecniche di seduzione, LA SEDUZIONE e l'INNAMORAMENTO non saranno più dei misteri ma potrai agire in modo nuovo e decisamente più efficace nelle relazioni sentimentali, ma non solo.

La seduzione e le tecniche di seduzione possono infatti essere utilizzate efficacemente in molte aree della tua vita:

- Rapporti sentimentali

- Rapporti lavorativi

- Vendita

- Relazioni sociali e di amicizia

- Relazioni familiari


INFORMAZIONI:
DOTT. MASSIMO TARAMASCO
TEL.: 333 1511703
MAIL: centrostudicomunicazione@yahoo.it
SITO: http://laseduzione.altervista.org
POSSIBILITA' ANCHE DI CONSULTI TELEFONICI E TRAMITE E MAIL CON INVIO DI file ed MP3

SITO SU SEDUZIONE E TECNICHE DI SEDUZIONE

5 commenti:

  1. Qundo amo un uomo farei qualsiasi cosa per tenerlo legato a me..oviamente se anche lui mi ama. Credo che tutte le persone innamorate, specialmente all'inizio di una storia si comportino così..
    Adesso però mi rendo conto che nel fare questo io ho sempre avuto rispetto per il mio partner..mentre la maggior parte delle persone diventa crudele, egoista e senza scrupoli.
    La mancanza di regole per loro vuol dire farti del male e fregarsene in nome di un amore che non è per te ma solo per se stessi..
    Mi hanno detto in amore c'è sempre una vittima e un carnefice, io sono stufa di essere la vittima...

    RispondiElimina
  2. è giusto quello che hai scritto.il triste e il patetico arrivano quando si fa di tutto per qualcuno che non ci ricambia o che ci ha ricambiato e ora nn più.aggrapparsi ai ricordi passati e alle cose che sai gli/le fanno piacere è tremendo perchè nn si ha quasi mai l'effetto sperato, mai un segno di gratitudine ma solo gesti infastiditi e freddi.

    RispondiElimina
  3. Sono della vostra opinione (anch'io mi sento vittima), ma mi chiedo:amare è donare tutto quello che si ha, perchè vogliamo qualcosa in cambio? E' lecito pretendere da lui o lei, non pensate che sia questa pretesa a metterci in crisi?

    RispondiElimina
  4. credo che in queste situazioni si ha la predisposizione a fare la cosa sbagliata perchè il sentimento e il dolore annebbiano del tutto il cervello.volere qualcosa in cambio o comunque un riscontro nei gesti dell'altro/a forse non è principale nei primi momenti ma prima o poi deve accadere perchè come tutti i rapporti deve esserci un dare e un ricevere altrimenti si rischia di sbilanciare troppo quella delicatissima bilancia dei sentimenti.è inutile dire che l'amore non dev'essere egoista, possessivo e geloso:anzi, è normale che lo sia!sfido chiunque a non tremare di rabbia e di paura se un'altra persona si avvicina al proprio innamorato.certo la fiducia e tutte quelle altre cose lì sono indispensabili ma non prendiamoci in giro,le passioni sono tali perchè sfuggono al controllo e vanno contro le ovvie decisioni.e quando ci si dona completamente bisogna stare attenti perchè se non si ha questo famigerato riscontro, questo contrappeso dall'altra parte, si rischia di rimanere vuoti e se non è evidente all'inizio lo sarà successivamente.cercare e pretendere qualcosa dal nostro partner è naturale perchè ci fa stare bene e se non stiamo bene con noi stessi non possiamo dare armonia al rapporto, altro elemento essenziale, a mio avviso.quando ci si innamora davvero spesso s tende a dimenticare che siamo persone degne di rispetto e felicità.

    RispondiElimina
  5. mi sono pentita e non solo dopo che è finita la mia storia ma anche durante solo che, nel mentre, non riuscivo a mettere fine a questa dipendenza morbosa.Ma più del fatto che non sono riuscita a "correggermi" mi pesa che non mi è stata data l'opportunità per ricominciare in maniera sana(anche se io ci spero sempre perchè sono davvero consapevole delle cose da cambiare e da mantenere!^^).quast'andatura malata non l'ho concepita io, m c sono adattata e si è rivelata un'arma a doppio taglio per entrambi. almeno secondo la mia esperienza questo genere di attaccamento porta ad una gelosia smodata e quando la situazione è uguale in entrambi i componenti della coppia è davvero tragica, non c'è nessuno che dà il buon esempio!purtroppo/per fortuna non mi era mai capitata una situazione simile e non ho saputo dominarla.

    RispondiElimina