domenica 31 ottobre 2010

MATRIMONO E SEPARAZIONE


La donna che divorzia da un uomo “debole” per sposarne uno “forte” spesso scopre con sgomento che mentre il suo secondo matrimonio avrebbe dovuto essere proprio l’opposto del primo, in realtà le cose non sono poi cambiate molto.

Massimo Taramasco


INFORMAZIONI:
DOTT. MASSIMO TARAMASCO
TEL.: 333 1511703
MAIL: centrostudicomunicazione@yahoo.it
SITO: http://laseduzione.altervista.org
POSSIBILITA' ANCHE DI CONSULTI TELEFONICI E TRAMITE E MAIL CON INVIO DI file ed MP3

SITO SU SEDUZIONE E TECNICHE DI SEDUZIONE

4 commenti:

  1. La donna dovrebbe prima imparare a vivere sola ..e vivere bene con se stessa , poi quello che verrà sarà..; ma fondamentalmente de lasci un uomo illudendoti che un altro sia diverso allora non ti è ancora chiaro qualcosa

    RispondiElimina
  2. Insomma conviene stare dove si è, senza aver tanti grilli per la testa :-)

    RispondiElimina
  3. No , non si tratta di grilli per la testa e nemmeno di stare ad una situazione , si tratta del fatto che prima di confrontarsi e condividere qualcosa dobbiamo sapere veramente chi siamo noi, conoscere il ns mondo a fondo per poi poterlo condividere con qualc'uno , ma credo che questo valga anche per l'uomo . Solo così possiamo parlare di vera unione e condivisione .. a volte si fanno scelte per ns mancanze e non perchè veramente c'è un sentimento completo , mancanze per le quali ci adattiamo ad un altra persona

    RispondiElimina
  4. Non penso che convenga stare col primo marito,è la donna che deve cambiare pensiero ,convinzioni e atteggiamento,se pensa che cambiando marito vivrà meglio,si sbaglia,comunque una volta che lei abbia cambiato ,può cambiare anche marito,altrimenti sceglierà quello che le garantisce l'insoddisfazione perenne,secondo me.

    RispondiElimina