mercoledì 27 ottobre 2010

OBIETTIVO: SEDUZIONE E COINVOLGIMENTO


Quando parliamo di seduzione e di tecniche di seduzione la nostra scuola intende “coinvolgimento” o meglio ancora
“coinvolgimento emotivo”.
Possiamo quindi utilizzare la seduzione e le tecniche di seduzione in tutte le relazioni interpersonali ed ovviamente anche con
noi stessi dobbiamo infatti imparare a sedurre noi stessi.
Quindi potremo utilizzare le strategie di seduzione sia nell’approccio per fare
una nuova conoscenza partendo con i piede giusto sia nella fase iniziale della seduzione con una persona che
conosciamo da poco e che ci interessa.
Ma anche nel rapporto all’interno di una coppia per sviluppare seduzione ed attrazione.
Perché spesso nella coppia trattiamo e veniamo trattati come abiti usati.
Cioè io ho provato desiderio per questo vestito quando l’ho visto in vetrina, poi una volta comprato
inizierò ad indossarlo e magari dopo un po’ inizierò a non provare più desiderio per questo vestito,
perché non avrò più nessun vincolo al suo possesso, potrò usarlo tutte le volte che voglio.
Magari continuerà a piacermi, ma non lo desidererò più e dopo un po magari mi piacerà sempre
meno ed inizierò a provare desiderio per un altro vestito in vetrina.
E nella coppia le cose vanno più o meno in questo modo a meno che consapevolmente od
inconsapevolmente (perché ci sono anche cose che facciamo senza rendercene conto) non
manteniamo vivo il coinvolgimento cioè se non seduciamo e veniamo sedotti, cioè coinvolti dal
nostro compagno o dalla nostra compagna.
Allora cosa succede, se non ci si lascia, subentra un tacito “patto di coppia”, immaginiamoci come
cerchi e due cerchi che si intersecano danno luogo alla coppia che è costituita dalla parte in comune
tra i cerchi.
Ora cosa succede spesso , che con il passare del tempo le parti in comune che tengono unite la
coppia iniziano a diventare i doveri (verso i figli, la casa la famiglia) e le cose “noiose” le questioni
economiche, insomma tutte cose perfettamente logiche e razionali ma per nulla emotive.
E sulla base di questo tacito patto di coppia si continua la relazione cercando da fonti esterne alla
coppia il nutrimento emotivo.
Ma la seduzione è utilissima anche in altri ambiti, quello lavorativo ad esempio, se devo farmi fare
un aumento dal mio capo ufficio devo in qualche modo coinvolgerlo sul piano emotivo, perché se
cerco delle motivazioni logiche per chiedere l’aumento lui ne troverà altrettante, magari ancora più
logiche, per non darmelo.
Perché la nostra mente razionale è specializzata in questo, fare 70 mila controlli, 70 mila verifiche,
quindi per ottenere qualcosa da qualcuno, che normalmente non farebbe, devo rivolgermi alla sua
parte emotiva.
E la seduzione, deve anche essere sufficientemente rapida, ecco perché si parla anche di speed
seduction.
Bene veniamo ora al dunque.
Iniziamo ad imparare il primo linguaggio della nostra parte emotiva, il linguaggio non verbale fondamentale in tutte le fasi della seduzione e tecnica di seduzione contemporaneamente-
A cosa serve? Nella seduzione è , oserei dire fondamentale
Perché? Perchè mi permette di conoscere quelle che sono le esigenze emotive del mio interlocutore
e mi darà quindi la possibilità di andarle a soddisfare, in questo modo sarà la parte emotiva a
desiderarci, e quindi a desiderare di compiacerci.
Ma mi permette anche di capire cosa il mio interlocutore rifiuta emotivamente per cui avrò la
possibilità di mettere in atto comportamenti, che non mi portino ad essere rifiutato.
Mi serve inoltre tantissimo su me stesso perché mi permette di capire prima che sia conclamato
quando sto iniziando a coinvolgermi emotivamente con qualcuno ed allora se questa persona è una
persona che a livello logico rifiuto, perché ad un poco di buono, o una poco di buono e quindi posso
anche mettere in atto delle difese.
Perché l’innamoramento non è un processo istantaneo, anche se noi siamo abituati a rendercene
conto quando i giochi sono fatti, un po come la pioggia di solito ci rendiamo conto che piove ma
non ci rendiamo conto di tutto quello che succede a livello atmosferico che porta poi alla pioggia.
Imparando il linguaggio non verbale, la seduzione e le tecniche di seduzione riusciremo ad identificare e gestire tutte le fasi del processo di seduzione che normalmente sfuggono alla nostra attenzione e pilotarle in modo che la persona che ci interessa si innamori o si coinvolga con noi.

INFORMAZIONI:
DOTT. MASSIMO TARAMASCO
TEL.: 333 1511703
MAIL: centrostudicomunicazione@yahoo.it
SITO: http://laseduzione.altervista.org
POSSIBILITA' ANCHE DI CONSULTI TELEFONICI E TRAMITE E MAIL CON INVIO DI file ed MP3
SITO SU SEDUZIONE E TECNICHE DI SEDUZIONE

Nessun commento:

Posta un commento