lunedì 11 ottobre 2010

SEDUZIONE E PNL





La Programmazione neurolinguistica (PNL), comprende anche delle strategie comunicative che possono essere usate come modalità di seduzione.
La seduzione utilizzando la PNL si basa soprattutto sulla creazione di identificazione emozionale e subliminale con la persona che intendiamo sedurre.
La PNL è efficace soprattutto per quanto riguarda la fase di creazione di confort e di sintonia con la persona che ci interessa.
Attraverso le metodiche della PNL si riesce a creare un rapporto empatico positivo, un feeling particolare.
Questo si mette in atto attraverso la tecnica del ricalco.
Il ricalco dell'esperienza sensoriale consente di entrare in rapporto simbiotico.
Ma cosa si deve ricalcare nella seduzione?


Nella SEDUZIONE dobbiamo procedere con un ricalco graduale.
La seduzione è un processo graduale , per cui anche il ricalco deve avvenire gradualmente.
La prima cosa da ricalcare, all'inizio del processo di seduzione, è la postura corporea.
Se la persona presenta una postura di chiusura (ad esempio braccia incrociate o gambe incrociate) dovremmo metterci anche noi in una posizione di chiusura.
In questo modo a livello subliminale verrà trasmesso il messaggio che capiamo la sua condizione e non invadiamo il suo campo.
Dopo aver ricalcato per un po la postura, per proseguire il processo di SEDUZIONE, dobbiamo provare a variare la postura ed osservare se la persona ci segue, magari assumendo posizioni di apertura.
Questa fase si chiama guida.
Se la persona da sedurre accetta la guida significa che stiamo cominciando ad entrare nel suo mondo, ad avere una valenza positiva nei suoi confronti.
La SEDUZIONE è iniziata nel modo giusto e possiamo procedere con ricalchi più profondi.
Se invece la persona non si lascia guidare potremmo dire che il processo di seduzione non si è ancora innestato e che dobbiamo continuare a ricalcare la postura fintanto che non otterremmo un riscontro positivo ed una guida.


A questo punto la seduzione può procedere con dei ricalchi più profondi.
Il secondo livello di ricalco nella seduzione è quello della fisiologia:
respirazione, battito cardiaco, movimento di battito palpebre.


Il ricalco può anche essere di tipo incrociato:
ad esempio parlo o gesticolo al ritmo del respiro dell'uomo o della donna che voglio sedurre.


Anche in questo caso una volta ricalcata per un certo tempo la fisiologia, prima di proseguire con la seduzione devo fare delle verifiche variando i miei ritmi e vedere se vengo seguito dalla persona da sedurre.


Se questo avviene posso proseguire con la seduzione altrimenti continuare con il ricalco della fisiologia fintanto che la persona da sedurre non accetta di essere guidata.


Il terzo livello di ricalco nella seduzione è quello delle credenze.
Le credenze sono ciò che la persona ritiene essere vero, su se stessa, sugli altri, sul mondo.


Iniziare a ricalcare le credenze innesta un feeling molto utile nella seduzione.


L'ultimo passo nella procedura di SEDUZIONE E PNL o per meglio dire di seduzione con la PNL è quello del ricalco dei valori.


i valori sono ciò che la persona da sedurre ritiene buono e giusto e ciò che ritiene importante.
Dei valori possono essere la famiglia, la patria, l'amore, l'amicizia, il lavoro, ecc.


I valori si posizionano su una scala detta SCALA DEI VALORI.
all'inizio della scala dei valori ci sono quelli che si ritengono più importanti alla fine quelli che si ritengono meno importanti.


Mettere in atto un utile ricalco sulla scala dei valori è fondamentale nella seduzione utilizzando le metodiche della PNL.


Alla fine di questo processo di seduzione con la PNL si è creato un rapporto profondo e potemmo procedere a mettere in atto le prime richieste.


La PNL usata da sola non è secondo me la tecnica di seduzione migliore.
L'ingegneria della seduzione infatti integra diverse tecniche e metodiche in modo da rendere più semplice ed efficace il processo di seduzione.

Nessun commento:

Posta un commento