mercoledì 24 novembre 2010

COLTIVARE L'AMORE


Coppie in difficoltà, crescita del numero di single e di separati, aumento dei casi separati in casa.
Per la sua stessa natura, l'essere umano ha bisogno d'amore come una pianta di sole e di acqua per potersi sviluppare. Bisogno di ricevere amore, bisogno di darne.

Il dramma è che nel corso della vita questo duplice bisogno non è soddisfatto. Perché? Tutto dipende dalla natura dell'amore umano. Noi siamo inclini ad amare quelli che ci amano, aspettando che sia l'altro ad incominciare. E, in un mondo in cui l'egoismo prevale, questa tendenza restringe considerevolmente la cerchia degli affetti. Forse ci lamentiamo perché ci manca l'amicizia degli altri, ma noi ne diamo a loro?

in amore come nella vita ci saranno sempre dei compromessi, noi siamo come i binari di un treno,alcune volte viaggiamo paralleli altre volte le nostre strade si incrociano in 1000 modi diversi e quando questo accadde talvolta dobbiamo adeguarci all'altra persona.

I bisogni primari dell'essere umano sono indubbiamente l'alimentazione e la protezione dalle intemperie.
Il bisogno di alimentarsi si risolve procurandosi del cibo, la protezione dalle intemperie si ottiene attraverso un riparo (una grotta, una capanna, una casa). Se non si riesce a risolvere uno od entrambi di questi problemi, rischiamo la vita e non siamo di certo gratificati.
Ottenere cibo od un riparo dagli altri senza esserseli procurati con le proprie forze non dà gratificazione, risolve i problemi di sopravvivenza ma non ci rende autonomi.

UN ALTRO BISOGNO FONDAMENTALE è quello di DARE E DI RICEVERE AMORE

L'amore è un sentimento intenso e profondo, di affetto, simpatia ed adesione, rivolto verso una persona, un animale, un oggetto, o verso un concetto, un ideale.
Molti pensano che chi soffre di più , quando finisce un amore, è chi viene lasciato non è così,anche chi lascia soffre tantissimo,finisce l’amore per la persona con cui hai condiviso tantissime cose , pensi e ripensi come sia possibile non amarlo/ più.
Per evitare che le relazioni scadano nella noia e nell'abitudine bisogna avere semplici accorgimenti che possono rivitalizzare l'amore
Se avete interessi comuni, sfruttateli al massimo, ad esempio vi piace l'arte o vi piace viaggiare. Fate insieme sempre tutto ciò che vi accomuna.
Fate sempre esperienze diverse insieme e non vi chiudete mai nella noia quotidiana, magari durante la settimana pensate insieme a cosa potreste fare di nuovo nel weekend.
Date sempre l'idea che vi dedicate al rapporto e non pensate mai che se fate quello che volete siete voi che comandate. In amore non esistono comandi, e se il partner si accorge che volete comandarlo, inizierà a porsi delle domande.

Nessun commento:

Posta un commento