mercoledì 8 dicembre 2010

AFORISMI SULL'AMORE DI GIBRAN



di seguito gli AFORISMI SULL'AMORE DI GIBRAN . BELLISSSIMI
Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene. Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde.

Gibran


L'amore non possiede ne è posseduto: l'amore basta all'amore.
Gibran

Se guardi in cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore.
Gibran


Amatevi, ma non tramutate l'amore in un legame. Lasciate piuttosto che sia un mare in movimento tra le sponde opposte delle vostre anime. Colmate a vicenda le vostre coppe, ma non bevete da una sola coppa. Scambiatevi il pane, ma non mangiate un solo pane. Cantate e danzate insieme e insieme siate felici, ma permettete a ciascuno di voi d'essere solo.

Solo se doni te stesso, tu ami veramente.
Gibran

Quando due persone si incontrano, devono essere come due gigli acquatici che si schiudono l'uno accanto all'altro, mostrando ciascuno il proprio cuore dorato e riflettendo il lago, le nuvole e i cieli. Non riesco a capire perché un incontro generi sempre l'opposto di tutto ciò: cuori chiusi e paura di soffrire.
Gibran

Ti amo.
Sei un pensiero troppo importante
per essere stretto in una mano,
sei un canto ricorrente nei miei sogni.
L’amore e’ una parola di luce,
scritta da una mano di luce,
su una pagina di luce
(Khalil Gibran)
Gibran

Nessun commento:

Posta un commento