martedì 21 dicembre 2010

AMO


Amo quando decido di amare, amo come l'amore ama. L'unica ragione è la decisione di amare. Un amore diverso è solo sofferenza.

Massimo Taramasco

10 commenti:

  1. Ciò che descrivi mi sa di amore ragionato e programmato molto tempo prima come una vacanza che alla fine non funziona, sulla carta perfetto,ma privo di emozioni, meglio che ci sia la normale sofferenza e la meritata, quando arriva, gioia

    RispondiElimina
  2. Ciao ..è amore deciso e quindi mediato..e gestito per dare gioia e non sofferenza

    RispondiElimina
  3. Cosa intendi per mediato?

    RispondiElimina
  4. intendo vissuto consapevolmente..senza lasciargli controllare indiscriminatamente la vita

    RispondiElimina
  5. Decidere di amare implica a volte una lunga meditazione su sé stessi, scegliere dare tanto spazio all'amore. Il contrario è un amore indeciso?

    RispondiElimina
  6. il contrario è un amore "folle" che rovina la vita

    RispondiElimina
  7. amo come l'amore ama....questa è la chiave della mediazione, quindi della consapevolezza d'amare e d'essere amati..se non amo come l'amore ama o se mi ostino ad amare quando amore non c'è....allora c'è sofferenza...amore indeciso non è amore.. stessa cosa che ottiene l'amore sprecato...

    RispondiElimina
  8. Il fatto e' che generalmente le emozioni vanno per conto loro e paradossalmente e' difficile che vengano soddisfatte da chi ci ama, ammesso e non concesso che ci sia chi già ci ama, non so se mi riesco a spiegare

    RispondiElimina
  9. La mediazione secondo me sta nell'amare chi amiamo cercando di vivere anche senza questa persona e agendo con il cuore e con la mente per portarla a noi, per sedurla, per usare un termine a noi caro

    RispondiElimina
  10. E' vero Richi, ma è direi di vitale importanza per il nostro benessere..addestrare le emozioni..ad andare dove vogliamo noi..il che non significa bloccarle..è come addestrare un cavallo selvaggio a non correre dove vuole lui..ma dove vogliamo noi..però correre dobbiamo lasciarlo correre, altrimenti soffre

    RispondiElimina