lunedì 6 dicembre 2010

BISOGNO DI SEDUZIONE


Gli esseri umani hanno BISOGNO DI SEDUZIONE.
Secondo Maslow, bisogni e motivazioni hanno lo stesso significato e si strutturano in gradi, connessi in una gerarchia di prepotenza relativa; il passaggio ad uno stadio superiore può avvenire solo dopo la soddisfazione dei bisogni di grado inferiore. Egli sostiene che la base di partenza per lo studio dell'individuo è la considerazione di esso come globalità di bisogni. Maslow sostiene che saper riconoscere i bisogni dell'individuo favorisce un'assistenza centrata sulla persona.

Ogni individuo è unico e irripetibile, invece, i bisogni sono comuni a tutti, si condividono, si accomunano e fanno vivere meglio se vengono soddisfatti. Maslow suddivide i bisogni in "fondamentali" e "superiori" ritenendo quest'ultimi quelli psicologici e spirituali. Di fatto però la non soddisfazione dei bisogni fondamentali, definiti anche elementari, porta alla non soddisfazione di quelli superiori. Le teorie di Maslow permettono di porsi in una condizione di autocritica analizzando la personale capacità di soddisfare quelli che sono i propri bisogni e in base a questi saper comprendere quelli che sono i bisogni dell'altro.bisogni fisiologici: esigenza di cibo, riparo, cure malattie, desiderio
sessuale (autoconservazione). La soddisfazione di questi bisogni,
premessa necessaria all’insorgenza di altri bisogni, garantisce
sopravvivenza e conservazione della specie.
§ bisogni di sicurezza: protezione, appartenenza, dipendenza, stabilità: i
bisogni di ordine psicologico fanno riferimento all’assicurarsi dal punto di
vista personale e professionale una dimensione sociale stabile e sicura.
§ bisogni di affetto: amore, approvazione, appartenenza, amicizia,
riconoscimento, scambio. Sono bisogni riferiti al desiderio di stringere
relazioni, di accettazione da parte degli altri e di scambio con essi. Non si
esauriscono alla stretta gerarchia di relazioni interpersonali ma danno
origine ad una più ampia richiesta di realizzazioni nel contesto sociale.
§ bisogni di stima: successo, adeguatezza, padronanza, competenza,
(riferiti all’autostima), rispetto, posizione sociale, dominio, importanza,
dignità apprezzamento (riferiti alla stima altrui). La loro soddisfazione
alimenta sentimenti di fiducia e valorizzazione.
§ bisogni cognitivi
§ bisogni estetici
§ bisogni di autorealizzazione: divenire ciò che si è/ vuole essere cioè,
poter essere ciò che si può essere; poter diventare ciò che si vuole
diventare.
Attuare seduzione è esercitare in modo deciso la necessità di stimolare i bisogni come giusto epilogo ad un crescendo logico che ha dimostrato dell'idea tutti gli aspetti impliciti e espliciti attraverso concrete conclusioni circa interesse suscitato, potenzialità degli effetti, benefici nei risultati.

Nessun commento:

Posta un commento