venerdì 17 dicembre 2010

SEDUZIONE ANALOGICA ED INDIRETTA






















La seduzione analogica è sempre indiretta.
Non viene palesato direttamente l'interesse nei confronti del nostro oggetto di desiderio e utilizza la produzione subliminale di stati emozionali.


La seduzione analogia indiretta utilizza come metodo di comunicazione principale il modello di comunicazione elaborato da Milton Erickson, metodo chiamato Milton Model.


Il Milton Model è un modello comunicativo indiretto che si basa sul presupposto che il cervello umano quando non ha tutti i riferimenti tende a completare attraverso il meccanismo della proiezione i riferimenti mancanti.


Questo è dovuto al fatto che il cervello umano "costruisce la realtà" non la esperisce soltanto.


Il meccanismo può essere utilizzato in molti settori tra cui quello della seduzione.


In questo caso si forniscono delle tracce incomplete che spingono però il cervello del nostro interlocutore a completarle includendoci a livello relazionale.
L'effetto è quindi che la relazione con noi diventa un pensiero prodotto dal cervello del nostro interlocutore che non si rende conto che sono stati gli indizi che gli abbiamo fornito a spingerlo a creare questo pensiero.


La seduzione è quindi indiretta ed analogica (che funziona per analogia).


Se usata bene la seduzione indiretta analogica basata sul Milton Model è molto efficace in quanto la persona non si sente sedotta ma paradossalmente crede di aver sedotto.


E la seduzione meglio riuscita è quella in cui il sedotto o la sedotta crede di essere il seduttore o la seduttrice.


Tra i meccanismi comunicativi del Milton Model troviamo:


. Comandi incastrati
. Domande incastrate
. Presupposti Comunicazionali
. Frasi a finale aperto
. Mancanza di indici referenziali
. Indici referenziali generici

1 commento:

  1. MOlto utile, e conosco molo bene i testi di Erickson che sono risultati molto utili, non solo in tema seduzione, bensì anche lavarativa!

    RispondiElimina