giovedì 23 dicembre 2010

SEDUZIONE ECCELLENTE


Con il termine SEDUZIONE ECCELLENTE si intendono due cose, da un lato che il tema della SEDUZIONE merita di essere affrontato in modo completo dall'altro che è cosa buona e giusta imparare ad eccellere nella seduzione.


Si parla spesso di seduzione e di tecniche di seduzione in generale.
La seduzione fa parte integrante della vita di tutti noi, quotidianamente.
Etimologicamente seduzione proviene dal latino “se ducere” e significa
“condurre a se”.
Le tecniche di seduzione pertanto sono utili per ottimizzare le probabilità di
“condurre a noi” le persone che ci interessano non soltanto nelle relazioni
sentimentali.
Le tecniche di seduzione sono utilissime in ambito lavorativo, nelle amicizie nei
rapporti con la famiglia, nei rapporti genitore-figli.

LA SEDUZIONE è COMUNICAZIONE ECCELLENTE
Il soggetto umano è un essere pensante, emotivo, sociale e comunicante. La comunicazione è
una dimensione costitutiva del soggetto.
La comunicazione è un’attività sociale: può avvenire soltanto all’interno di gruppi o comunità:
senza interlocutori non c’è comunicazione. Socialità e comunicazione sono due dimensioni
separate ma intrinsecamente interdipendenti; la comunicazione è alla base dell’interazione sociale
e delle relazioni interpersonali.
La comunicazione è partecipazione, perché presuppone la condivisione dei significati e dei sistemi
di segnalazione, e l’accordo sulle regole sottese a ogni scambio comunicativo.

SEDUZIONE e comunicazione si articolano in maniera reciproca: c’è una relazione intrinseca
tra le possibilità di seduzione la comunicazione.
La comunicazione come la seduzione sono strettamente connesse con l’azione: comunicare e sedurre o comunicare per sedurre è sempre fare qualcosa.
Nessun atto comunicativo è neutro o indifferente, ma contribuisce a formare l’interazione in corso
e definisce un certo modello di relazione con l’interlocutore.

La vita è fatta di avvenimenti, e ci porta tutti i giorni delle novità.
Possiamo supporre quello che succederà domani solo in termini di probabilità e
possibilità.
La seduzione eccellente non da delle certezze ma aumenta le possibilità
Esistono due spazi fondamentali:
1. lo spazio dei potenziali
2. lo spazio delle azioni che successivamente si verificano.
Ottimizzare tale rapporto è una chiave fondamentale, ed è quello che dobbiamo imparare a fare attraverso la seduzione eccellente.

Esiste cioè una maniera di affrontare l'apparente impredicibilità della vita in
maniera da ottimizzarne il risultato?
La risposta si ma dobbiamo cercarla in noi. E' nell'adottare una prospettiva di vita efficace per
noi.
E' applicare le regole della SEDUZIONE ECCELLENTE
Noi non possiamo eliminare l'incertezza del mondo, ma possiamo cambiare
la maniera con cui ci rapportiamo ad essa.

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA LA CREATIVITA'

L'insegnamento della SEDUZIONE ECCELLENTE porta l'attenzione sulla necessità nella vita di portare
attenzione alla parte della mente che chiamiamo "creatività" e sapere come
essere creativi per sviluppare possibilità.

La creatività ci apre l'accesso al campo delle potenzialità.
Questo infatti permette di individuare più vie di soluzione ai problemi.
La creatività è naturale, e lo vediamo già nei bambini, anche se l'educazione ed un
mondo pensato in maniera lineare tende a depotenziarla.
Chi ha una sola linea d'azione possibile prima o poi rischia di fallire.
Per avere successo è importante avere nella mente più strategie possibili
d'azione in contemporanea, e scegliere nel corso dell'azione quella più utile
da mettere in atto.
Se vogliamo avere ancora più successo, è utile far sì che sia la parte della
mente che è più adatta e capace di far ciò, la nostra mente inconscia, che
si occupi dell'individuare le possibilità. Infatti non tutte le possibilità
sono quantificabili razionalmente e ci sono SEMPRE molti elementi.

La SEDUZIONE ECCELLENTE insegna ad agire.

I RISULTATI SONO FIGLI DELL’AZIONE.
Se abbiamo un potenziale eccezionale ma non facciamo nulla di ciò che potremmo fare per
raggiungere i nostri obiettivi il risultato sarà sicuramente fallimentare.
Il mondo è pieno di potenziali campioni , potenziali artisti, potenziali imprenditori, di persone con
talento che mon hanno mai fatto nulla per svilupparlo e valorizzarlo o che addirittura non ne sono
neanche consapevoli.
Allo stesso modo persone con minori capacità o vantaggi iniziali riescono a ottenere risultati
superiori alla media grazie ad un impegno straordinario che si traduce in azione massiccia e
costante.
Ad influenzare l’utilizzo del nostro potenziale sono le nostre CREDENZE.
Una credenza è una sensazione di certezza riguardo qualcosa.
Possiamo suddividere le credenze in 3 tipi:
1. Credenze generali
2. credenze relative alla nostra identità
3. regole
le credenze generali riguardano il mondo che ci circonda e come noi lo vediamo.
Per esempio c’è chi vede la vita come un gioco, chi come una fatica, una sofferenza, chi come una
cosa seria, una battaglia, un posto dove imparare.
L’atteggiamento nei confronti della vita influirà moltissimo sulle esperienze che andremo a fare.
Le credenze relative alla nostra identità costituiscono l’idea e l’immagine che abbiamo di noi stessi.
Se abbiamo una visione di noi stessi come dei falliti ci programmeremo per fare esperienze da
falliti.
Cioè faremo una PROFEZIA che puntualmente si AVVERERA’.
Le regole sono delle credenze che riguardano un rapporto di CAUSA EFFETTO del tipo “ se alzi la
voce , allora non mi rispetti”.
La prima cosa da fare per AVERE SUCCESSO è AVERE DELLE CREDENZE DI SUCCESSO.
Cambiare anche solo una credenza può rivoluzionare completamente il nostro modello di mondo

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA L'OTTIMISMO

I pessimisti
sono più realisti degli ottimisti.
Tuttavi gli ottimisti, ottengono più successo nella
vita dei pessimisti.
In altre parole i pessimisti sembrano tenere conto di più variabili "sensorialmente
verificabili" degli ottimisti.
Infatti i pessimisti si basano solo sulle possibilità OSSERVABILI.
Gli ottimisti invece si basano anche sulle possibilità IMMAGINARIE ma che magari si
attualizzeranno nel futuro.

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA LA GESTIONE DELLE EMOZIONI

Per condizionamento culturale, nelle società come la nostra, siamo portati a
identificarci con la nostra parte logica, con la nostra razionalità e non con la nostra
emotività. Questo perché fin dai primissimi anni di vita veniamo invitati (con le
buone o con le cattive) a prendere le distanze dall’emotività che, nella nostra cultura,
viene considerata come un dato negativo, una “fonte di peccato e di guai” nonché
sinonimo di debolezza.
Ecco che quindi, a causa di questi paradigmi sociali, ci ritroviamo con tutta una serie
di disarmonie provocate dai continui tentativi di comprimere l’emotività. L’emotività
infatti può solo essere compressa e non eliminata e, come tutte le cose compresse,
prima o poi genera delle tensioni che sono appunto originate da questo voler a tutti i
costi comprimere la nostra parte emotiva.
Ad esempio, ti è mai capitato di sperimentare la cosiddetta “paura di amare”? Oppure
di dire fra te e te “Non mi concederò fino a che non sarò sicuro/a che lei (o lui) mi
ami veramente”? Ebbene, ogni volta che ci vietiamo di fare qualcosa oppure ci
imponiamo di effettuare soltanto scelte a rischio zero, non facciamo altro che andare
a comprimere, impedendole di esprimersi, la nostra parte emotiva la quale, per tutta
risposta, ci procura tensioni, frustrazioni e disarmonia.
Negli stati emozionali il nostro comportamento può variare bruscamente e
noi possiamo essere indotti o dall’esterno o dai nostri stessi pensieri a fare
delle cose che normalmente non faremmo.
Quando sogniamo i contenuti dei nostri sogni possono essere anche
fortemente irreali, possiamo sognare cose che, mentre le sogniamo
sembrano normalissime, al risveglio ci rendiamo conto che fossero
assurde.
Allora la nostra mente ha la possibilità di vivere, in alcuni contesti
particolari al di fuori del principio di realtà, al di fuori della logica, al di
fuori di quelli che sono i nostri normali sistemi di pensiero.
Tutte le situazioni di relax, tutte le situazioni emozionali sono situazioni in
cui il nostro comportamento fisico può essere fortemente variato, sono
situazioni in cui i nostri sistemi di pensiero possono variare
significativamente.

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA L'AUTOSTIMA

Il livello di autostima corrisponde alla percezione che abbiamo di noi stessi
· La percezione che abbiamo di noi stessi dipende dai condizionamenti ricevuti dall’infanzia
in avanti.
Come si sono formati i condizionamenti.
Si sono formati sulla base di giudizi, commenti ricevuti quando il livello emozionale è lato
da adulti significativi
Lo stato emozionale è determinante per l’accettazione del messaggio.
Esempi:
stato emozionale positivo: messaggio negativo
stato emozionale negativo messaggio positivo
stato emozionale positivo: messaggio positivo
stato emozionale negativo messaggio positivo
· I messaggi ricevuti da adulti significativi definiscono quelle che sono le nostre credenze
Le credenze sono ciò che crediamo sia vero
Non esistono credenze vere o credenze false, solamente credenze utili o credenze inutili
Diceva Henry Ford: sia che tu credi di farcela o di non farcela hai comunque ragione

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA a Rimuovere abitudini indesiderate o spiacevoli

§ Risolvere situazioni limitanti del passato
§ Eliminare situazioni di stress in qualunque ambito
§ Definire gli obiettivi verso i quali concentrare le energie della propria vita
§ Essere naturalmente propositivo e creativo
§ Incrementare l’autostima
§ Vivere intense sensazioni di benessere, equilibrio e vitalità
§ Utilizzare le proprie risorse interiori al meglio

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA A VIVERE BENE L'EROTISMO

L’erotismo appartiene alla sfera del gioco, del divertimento, dello scherzo, della gioia.
Due persone che vivono insieme, dormono insieme, lavorano insieme ma sono sempre
assorbite da problemi, impegni, doveri, e non trovano il tempo di andare a ballare, di
far festa, di giocare e scherzare, a poco a,poco vedranno diminuire il loro desiderio
erotico. E lo stesso succederà a tutti coloro che hanno una visione pessimista, seria o
tragica della vita, e non sanno, perlomeno di tanto in tanto, ritornare freschi, allegri,
spensierati, scatenati come bambini. Ed è per questo che alcuni si fanno un amante,
perché quando vanno con l’amante è come se marinassero la scuola. Si buttano dietro
le spalle tutti i doveri e pensano solo a divertirsi, a giocare e a darsi piacere.

LA SEDUZIONE ECCELLENTE INSEGNA A PASSARE DAL LIVELLO DI AMICIZIA A QUELLO DI AMORE

Se una donna riceve un'avance da un amico sono elevate le probabilità che
queste verranno respinte con la motivazione: “ma siamo amici, cosa fai non
vorrai mica rovinare l'amicizia”.
Cosa bisogna fare.
Prima di effettuare una qualunque avance è necessario indurre il nostro target
a modificare la percezione che ha di noi e facendo sostanzialmente si che inizi
a provare attrazione nei nostri confronti.
Fortunatamente le etichette che diamo alle persone non sono mai definitive.
Ciò è dovuto al fatto che la “mappa del mondo” degli individui può essere
modificata. il termine “mappa del mondo” è mediato dalla PNL
(programmazione neurolinguistica) e con esso si intende quella particolare
rappresentazione del mondo per quell'individuo.
La mappa del mondo comprende molte cose, è sostanzialmente la
rappresentazione interna di tutta la realtà.
È sostanzialmente il “mio” specifico modo di percepire la realtà.
Dal mio punto di vista la mappa del mondo coincide con la realtà stessa.
Le persone non si rendono mai (o molto raramente) conto che quello che loro
considerano reale è in realtà completamente soggettivo e che potrebbe in linea

di principio essere fortemente irreale o improbabili o impossibile per qualcun
altro.
Questo deve essere fatto prevalentemente a livello subliminale, cioè al di sotto
della consapevolezza del target.
Dobbiamo quindi trovare un metodo che di consenta di superare questo
empasse .
Per fare questo bisogna penetrare meglio, più in profondità, i meccanismi che
governano l'attrazione.

Nessun commento:

Posta un commento