sabato 18 dicembre 2010

TECNICHE DI MIGLIORAMENTO PERSONALE


Corso su Tecniche per il Miglioramento Personale:
L’allievo apprenderà una metodologia nuova per affrontare le difficoltà quotidiane, poiché imparerà a spostare
la sua attenzione dal problema alla soluzione. Da questa condizione mentale alla soluzione o riduzione effettiva
dei problemi il passo è breve, poiché l’allievo avrà la giusta motivazione per superare gli ostacoli per AVERE di
più e per migliorare il benessere e quindi ESSERE quella persona che desidera.
Con questa metodologia gli ostacoli non saranno più aggirati ma affrontati vi sentirete capaci di risolverli
direttamente senza paura e conflitti.
Questa è la vera essenza di questa formazione, a patto che si lavori con attenzione e serietà.
In definitiva viene insegnato all’allievo a tendere al successo e al benessere utilizzando strumenti innovativi che
aiuteranno ad acquisire le seguenti capacità
:
1. riconoscere le forze che frenano la conquista delle tue ambizioni e i tuoi obiettivi
2. definire il tuo stato attuale e il tuo stato desiderato
3. raggiungere la motivazione necessaria per raggiungere i tuoi obiettivi
4. ampliare la tua sfera di influenza (operare su quei fattori che possono essere trasformati dal proprio
operato, come la gestione del soggetto antagonista), quindi lottare per il tuo SUCCESSO.
5. sentirti meglio nella tua sfera di coinvolgimento e quindi gestire il tuo Benessere

Il programma del corso sarà così articolato:
· Le forze che impediscono il miglioramento
Valore finale e valore veicolare
Pathos e reattività
Il modello decisionale
· Navigare verso nuovi Orizzonti: obiettivi e strategie
Tecniche per definire gli obiettivi
Tecniche per definire le strategie
Monitoraggio degli obiettivi
Sfruttare bene il tempo
Come permettere ai proprio sogni di avverarsi
Trasformare i pensieri in realtà
Sviluppare la capacità di cogliere le occasioni
Avere fiducia in te stesso e aumentare l’autostima
Come acquistare e conservare l’entusiasmo
Eliminare le cause del fallimento

Nessun commento:

Posta un commento