lunedì 24 gennaio 2011

AFORISMI SULL'AMORE PER LA VITA



Ecco un'interessante raccolta di AFORISMI SULL'AMORE PER LA VITA:

E’ tempo che te la vedi con la vita, è tempo che tu interrompa questo binario che ti ha condotto fino a qui, questo binario che hai percorso con gli occhi chiusi e le orecchie tappate.
La solitudine dei numeri primi, Paolo Giordano
*
Andai nei boschi per vivere con saggezza, vivere con profondità e succhiare tutto il midollo della vita, per sbaragliare tutto ciò che non era vita e non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto.
Henry David Thoreau, da “Walden, ovvero La vita nei boschi”
*
La vita è breve: evitiamo, dunque, programmi troppo estesi: ogni giorno, ogni ora ci mostra la nostra nullità e ricorda a noi smemorati, con qualche nuovo argomento, la nostra fragile natura. Allora noi, che facciamo programmi come se la nostra vita fosse eterna, siamo costretti a pensare alla morte. Si volge, infatti, ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.
Seneca, da “L’arte di vivere”
*
Il guerriero della luce si concentra sui piccoli miracoli della vita quotidiana.
Se sa vedere ciò che è bello, è perchè ha la bellezza dentro di sé,
giacchè il mondo è uno specchio che rimanda a ogni uomo il riflesso del suo viso.
Paulo Coelho, da “Il guerriero della Luce”
*
Salvarsi la vita, non è solamente impedirsi di morire fisicamente, ma salvare la nostra persona da maltrattamenti morali, a volte anche da quelli fisici, anche se non si sa per quale motivo, si è dipendenti da questi comportamenti, come se fosse la giusta punizione per la nostra inadeguatezza, per il nostro valere nulla…e quindi dobbiamo pagare, “giustamente pagare”, non rendendoci conto che distruggiamo il nostro “io”…la nostra identità di persona.
Fabio Volo, da “E’ una Vita che ti Aspetto”
*
Vivere significa buttarvi con coraggio.
Vivere significa cadere e sbattere il muso.
Vivere significa andare al di là di voi stessi…
tra le stelle!
Leo Buscaglia, da “Vivere, Amare, Capirsi”
*
Nella nostra vita quotidiana noi osserviamo quando stiamo soffrendo.
Possiamo darne la colpa al tempo, alle persone o ad altro; ma non è questo il punto, poichè, anche ammesso che qualcuno ci tratti male, questo è semplicemente il modo in cui va il mondo.
A volte la gente ci tratta bene, a volte ci tratta male…ma la sofferenza è qualcosa che creiamo noi.
Achaan Sumedho, da “Così comè”
*
Rimanere se stessi in un mondo che
giorno e notte si adopera per trasformare
ciascuno di noi in un essere qualsiasi
vuol dire combattere la battaglia più dura della vita.
Romano Battaglia, da “Sulla riva dei nostri pensieri”
*::La vita è una malattia che si trasmette sessualmente. (Graffitto sulla metropolitana di Londra)

::La vita, senza una meta, è vagabondaggio. (Seneca)

::Dimmi cosa preferisci, un dottore che ti tiene la mano mentre muori o uno che ti ignora mentre cerca di salvarti la vita? (House)

::Stavo cominciando a capire che noi diamo sempre qualcosa a tutte le persone che incontriamo, ma che scegliamo che cosa dare. Ogni nostra parola, ogni nostra azione è diretta ad allestire la scena per la vita che aspiriamo a condurre. (Marlo Morgan, "...E venne chiamata Due Cuori")

::Finché la mano e la mente ti guideranno, non smettere mai di amare la vita. Anche se aiuterai una sola anima non avrai vissuto invano. (R. Battaglia, "Ho incontrato la vita in un filo d'erba")

::Cerca di vivere bene perché il minuto presente è carico di eternità. In ogni ora del giorno e della notte sforzati di abbellire il momento che passa. (R. Battaglia, "Un cuore pulito")

::La piu' sottile di tutte le afflizioni
e' l'attaccamento alla vita:
anche l'uomo saggio ne e' toccato.

::Com'è stretta la porta e angusta la strada che conduce alla vita, e son pochi quelli che la trovano! (dal Vangello secondo Matteo)

::Se tutti gli uomini morissero all'ora in cui cessano di vivere, vi sarebbero intorno a noi assai più morti che vivi. (M. Maerteelinck)


Ho capito che nella vita devo fare quello che mi spetta,
poi il resto si muove di conseguenza, ma il primo passo lo devo fare io.
Non sono le cose che vengono verso di me,
sono io che devo andare verso di esse.
Fabio Volo, da “E’ una vita che ti aspetto“

*:"Ci sono quelli che danno poco del molto che hanno e lo danno per ottenere riconoscenza, ma questo segreto desiderio guasta i loro doni. E ci sono quelli che hanno poco e danno molto. Sono proprio loro quelli che credono nella vita e nella generosità della vita e il loro scrigno non è mai vuoto. Ci sono quelli che danno con gioia, e questa gioia è la loro ricompensa. E ci sono quelli che danno con dolore, e questo dolore è il loro battesimo. E' bene dare quando si è richiesti, ma è meglio dare quando, pur non essendo richiesti, si comprendono i bisogni degli altri. Tutto ciò che hai, un giorno o l'altro sarà dato via. Perciò da' adesso, così che la stagione del dare sia la tua, non quella dei tuoi eredi." (G. Kahlil Gibran)

E ho pensato alla vita, che è surrettizia,
e che raramente mostra in superficie le sue ragioni,
e invece il suo vero percorso avviene in profondità,
come un fiume carsico.
Antonio Tabucchi, da “Si sta facendo sempre più tardi“

Nessun commento:

Posta un commento