giovedì 6 gennaio 2011

DONNE SEDUTTRICI


Le donne seduttrici hanno la capacita' di indurre l'uomo che vogliono sedurre a corteggiarle.
Innocenza e turbamento, gli ingredienti della seduzione femminile restano sempre quelli: per chi la pratica e per chi ne è vittima.
le regole della seduzione femminile
Sono queste.
la donna seduttrice viene sedotta solo quando ha già scelto il suo seduttore.

Capita oggi che siano le donne seduttrici a sedurre uomini più giovani. Se gli uomini, per sembrare eterni seduttori, ostentano donne più giovani non e' strano che oggi anche le donne seduttrici facciano lo stesso.

«La seduzione è un gioco ed un' arte. Esibirsi non significa sedurre, anzi, a volte, vuol dire comportarsi in modo opposto» LE MANI «Le mani e come si muovono in una donna sono uno strumento di seduzione»
«Oggi si parla troppo di sesso e, in realtà, si seduce poco. La seduzione e ' un momento allegro, ricco di humour» bisogna capire che prima si seduce con la mente, poi con il corpo»

2 commenti:

  1. Ho letto alcuni dei suoi post,direi interessanti,molto.
    Però,mi permetto di farle una considerazione e porle una domanda.
    Gli argomenti trattati si riferiscono a come sedurre,a come si può raggirare l'altro,come si può far cambiare idea al partner senza farlo sentire un cretino/a,come sentirsi sicuri sotto vari aspetti della vita quotidiana in relazione agli altri. credo che,in effetti, potrebbe essere utile una "guida"che dia la possibilità d'imparare come ci si rapporta agli altri, come e quando assumere un particolare atteggiamento in una determinata situazione,acquisire una sicurezza in più,capire l'altro,una guida che insegni come sbloccare l'energia intrappolata dai modi sbagliati che si assumono quando ci si trova in difficoltà..però,la mia domanda-opinione è che forse,oggi,le persone abbiano perso quella capacità di rapportarsi nel modo giusto con gli altri,che abbiano perso quella sensibilità che serve per sentire se stessi e l'altro.oggi i rapporti non funzionano perchè non si riesce ad andare incontro alle esigenze dei partners,dei colleghi,degli amici e tutte le persone che si possono incontrare e questo è il risultato del non ascoltare se stessi.Allora,mi chiedo,è utile,dare degli strumenti così delicati a chi non riuscirebbe a sfruttarli nella maniera più efficace se prima non si è fatto un percorso di auto analisi e quindi sapere e sentire ogni emozione e sensazione?In una realtà di falsità,di rancori,di poca chiarezza interiore,dove l'egoismo non da lo spazio all'altro,non credo che possa essere valorizzato uno strumento del genere,anzi,forse,verrebbe sfruttato per fini subdoli.Si sa,c'è molta poca consapevolezza e senza di essa,le azioni diventano prive di significato e prendono una forma distorta.Credo che se si vuole imparare la seduzione,bisognerebbe sapere come usarla e qual'è il suo scopo.Non si corteggia più,non si da più spazio alla fantasia,alla curiosità,alla voglia di provare emozioni vere e forti,si vuole tutto e subito,superficialmente..
    Ho provato personalmente che se non si è sereni e amorevoli,non si può costruire niente di solido e sereno,si ricade sempre nell'errore,nella sofferenza,nel non dialogo.Bisogna imparare a provare sentimenti puri.e quanti riescono in questo?Grazie per l'attenzione
    Cordiali saluti

    RispondiElimina
  2. Grazie del suo interessante commento, io credo che prima di tutto bisogna essere in armonia con se stessi, avere cioè la capacità di sedurre se stessi, altrimenti le tecniche di seduzione che io intendo come capacità di vivere bene le relazioni sentimentali , hanno poca probabilità di fiunzionare bene

    RispondiElimina