mercoledì 26 gennaio 2011

SEDURRE UNA DONNA CON LA COMUNICAZIONE NON VERBALE


come SEDURRE UNA DONNA CON LA COMUNICAZIONE NON VERBALE?
Come può un uomo utilizzare il linguaggio non verbale per sedurre una donna?
E perchè il linguaggio non verbale facilta il processo di seduzione?

Rispondo prima alla seconda domanda.

La comunicazione non verbale è costituita dal linguaggio del corpo più tutti i segnale extra verbali emessi attraveso la voce che comprendono il tono, il volune, le inflessioni, ecc.

Attraverso la percezione inconsapevole della comunicazione non verbale emessa dal nostro intelocutore noi ci facciamo, a livello subliminale, un'idea della personalità del nostro interlocutore.

Un uomo , per sedurre una donna o meglio per ottimizzare le probabilità che la seduzione vada a buon fine, deve pertanto imparare ad utilizzare il linguaggio non verbale in modo che vengano percepiti i tratti di personalità che normalmente piacciono alle donne.

Passiamo ad un 'altra domanda:
Esistono tratti di personalità maschile che universalmente piacciono alle donne, tratti di personalità dai quali le donne si sentono attratte e sedotte?

La risposta è si.
Esistono tratti di personalità che per ragioni di esigenze istintuali evoluzionistiche seducono maggiormente alle donne.
Quindi esibire a livello non verbale tali caratteristiche migliora le probabilità di avere successo con le donne.


Quali sono questi tratti di personalità che seducono l'universo femminile?

Sono fondamentalmente tre e sono:

1)personalità dominante (non gregaria)
2)personalità sicura
3)personalità estroversa

Queste motivazioni sono legate a meccanismi evoluzionistici.

Quindi ricapitolando un uomo per sedurre una donna o meglio, lo ripeto, per aumentare le probabilità che la seduzione riesca deve esibire a livello subliminale e quindi a livello non verbale queste carateristiche.

Dirlo a livello logico non serve a nulla, anzi è contro producente.
Mi spiego meglio un uomo che per sedurre una donna, parlando con lei le dicesse:”sai io sono un tipo sicuro di me, dominante ed anche estroverso” aumenterebbe le probabilità di sedurla?

La risposta è no, anzi la seduzione ne avrebbe delle ripercussioni negative.
Deve dimostrarlo a livello non verbale.

Quali sono questi segnali di comunicazione non verbale che esprimono queste caratteristiche eche quindi massimizzano le probabilità di seduzione riuscita.


Vediamoli:

1)personalità dominate:

sguardo:diretto centrato su occhi e bocca della donna

voce: calma e tranquilla evitare i toni eccessivamente acuti ed una eccessiva velocità, evitare assolutamente i tono striduli.

abbigliamento: utilizzare un accesssorio particolare, che colpisca, inconsueto e che ci distingua dalla massa (un esempio era il famoso orologio sul polsino portato a suo tempo dall'avvocato Agnelli).

Prossemica (gestione della distanza). Non avere paura ad avvicinarsi

2)personalità sicura:

Sguardo: analogo a quello della personalità dominante evitando accuratamente di guardare a terra.

postura: bene piantata al suolo con gambe leggermente divaricate, evitare braccia e gambe incrociate

camminata: sciolta e disinvoltà, evitare mentre si cammina di guardare a terra

cinesica: evitare di gesticolare eccessivamente ed in modo scoordinato mentre si parla


3)personalità estroversa

sorriso: farsi vedere sorridenti, il sorriso non deve essere un “sorriso di plastica” forzato. Allenarsi a sorridere in modo spontaneo

Occhi e sguardo: devono essere espressivi e sorridenti

postura: aperta, evitare blocchi e chiusure, evitare posture rigide

abbigliamento: evitare un abbigliamento austero

comportamento: farsi vede se possibile in compagnia di altre persone, essere ironici e spigliati.

 
 

Nessun commento:

Posta un commento