domenica 2 gennaio 2011

SEDUZIONE ED INFEDELTA'




Seduzione ed infedeltà sono spesso sinonimi.
La spinta alla seduzione è spesso una spinta all'infedeltà.
i nostri antenati primitivi hanno scelto
prevalenetemente la scelta dell' infedeltà e questa caratteristica si è diffusa anche tra
l’uomo moderno.
Le statistiche confermano che circa l’80% della popolazione ha manifestato almeno una
volta comportamenti infedeli.
L’uomo come tutte le specie a dimorfismo sessuale (cioè differente corporatura e
muscolatura) tra uomo e donna ha la tendenze alla poligamia.
I nostri progenitori vivevano essenzialmente in branchi che erano divisi in due gruppi, i
maschi che si occupavano della caccia e della difesa del gruppo e dalle femmine che si
occupavano della crescita della prole.
I maschi dominanti all’interno del branco erano quelli che avevano accesso al maggior
numero di femmine.
I maschi coprivano più femmine e le femmine si facevano coprire da più maschi.
BASI PSICOLOGICHE DELL’INFEDELTA’: IL MAGICO NUMERO 3
Il bambino nell’infanzia prova normalmente un’attrazione sessuale verso il genitore di sesso
opposto ma si trova di fronte una coppia.
Questa esperienza infantile abbinata anche al tipo di conflitto vissuto lascia un solco
profondo nell’inconscio che determina la necessità emotiva di tradire o di essere traditi.
Si verificano così delle triadi:
tradimento attivo:
1) donna amante di un uomo sposato
la triade in questo caso è donna-amante -moglie dell’amante.
La moglie dell’amante rappresenta in questo caso la madre rivale e l’amante il padre
della donna.
La madre ( moglie dell’amante) è l’ elemento di verifica esterno alla coppia
2) donna sposata con amante
la triade in questo caso è donna – marito – amante.
Il marito è la figura paterna e l’amante del soggetto è l’elemento di verifica esterno alla
coppia
3) uomo amante di una donna sposata
la triade in questo caso è uomo- amante- marito dell’amante.
Il marito dell’amante rappresenta il padre dell’uomo e l’antagonista e l’amante la madre
dell’uomo.
Il padre dell’uomo rappresenta l’elemento di verifica esterno alla coppia
4) uomo sposato con amante
la triade in questo caso è uomo – moglie amante.
La moglie rappresenta la madre dell’uomo mentre l’amante del soggetto è l’elemento di
verifica esterno alla coppia.

Nessun commento:

Posta un commento