venerdì 18 febbraio 2011

AFORISMI DI SENECA


Raccolta di AFORISMI DI SENECA

E' felice quell'uomo che non conosce altro bene più grande di quello che lui stesso è in grado di procurarsi. (Seneca)

Per molti, vivere non è una cosa dolorosa ma una cosa inutile.
Seneca

Poichè sarebbe troppo faticoso avere tutti amici, basta non avere troppi nemici.
Seneca

Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi.
Seneca

Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.
Seneca

Stolto è colui che giudica gli uomini dal vestito o dalla condizione sociale.
Seneca

Talvolta ci vuole coraggio anche a vivere.
Seneca

Ti indicherò un filtro amoroso senza veleni, senza erbe, senza formule magiche: se vuoi essere amato, ama!
Seneca

Un grande pilota sa navigare anche con la vela rotta.
Seneca

Un popolo affamato non ascolta ragioni, né gl'importa della giustizia e nessuna preghiera lo può convincere.
Seneca

Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti.
Seneca

Chi non vuole morire si rifiuta di vivere, perché la vita ci è stata data a patto di morire. La morte è il termine certo a cui siamo diretti e temerla è da insensato, poiché si aspetta ciò che è certo e solo l'incerto può essere oggetto di timore. La morte è una necessità invincibile e uguale per tutti: chi può lamentarsi di trovarsi in una condizione a cui nessuno può sottrarsi? [...] Ma temo che una lettera così lunga ti diventi più odiosa che la morte. Perciò concluderò: pensa sempre alla morte, se non vuoi mai temerla.

Se vuoi credere a coloro che penetrano più profondamente la verità, tutta la vita è un supplizio. Gettàti in questo mare profondo e tempestoso, agitato da alterne maree, e che ora ci solleva con improvvise impennate, ora ci precipita giù con danni maggiori dei presenti vantaggi e senza sosta ci sballotta, non stiamo mai fermi in un luogo stabile, siamo sospesi e fluttuiamo e urtiamo l'uno contro l'altro, e talvolta facciamo naufragio, sempre lo temiamo; per chi naviga in questo mare così tempestoso ed esposto a tutti i fortunali, non vi è altro porto che la morte.

Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire.

Gran parte della libertà consiste nel saper dominare l'appetito.

Ho vissuto abbastanza; ora, sazio, aspetto la morte.

I dolori leggeri concedono di parlare: i grandi dolori rendono muti.

Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, ma è perché non osiamo che sono difficili.

Non esiste alcun grande genio senza un tocco di pazzia.

Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro.
Seneca

C’è un duplice vantaggio nell’insegnare, perché, mentre si insegna, si impara.
Seneca
Le idee migliori sono proprietà comune.

L’uomo è un animale ragionevole.

È questione di qualità, piuttosto che di quantità.
Le difficoltà rafforzano la mente, come la fatica rafforza il corpo.

Niente è così stupido ed infelice quanto attendersi una disgrazia. Che follia, anticiparsi il male prima che questo capiti!

Proprio come sceglierò la mia nave quando mi accingerò ad un viaggio, o la mia casa quando intenderò prendere una residenza, così sceglierò la mia morte quando mi accingerò ad abbandonare la vita.

Un popolo affamato non ascolta ragioni, né gl’importa della giustizia e nessuna preghiera lo può convincere.

Che giovano a quell'uomo ottant'anni passati senza far niente? Costui non è vissuto, ma si è attardato nella vita; né è morto tardi, ma ha impiegato molto tempo per morire.
Seneca

Ciò che è dato con orgoglio ed ostentazione dipende più dall'ambizione che dalla generosità.
Seneca

Ciò che il cuore conosce oggi, la testa comprenderà domani.
Seneca

Continua ciò che hai cominciato e forse arriverai alla cima, o almeno arriverai in alto ad un punto che tu solo comprenderai non essere la cima.
Seneca

Da un uomo grande c'è qualcosa da imparare anche quando tace.
Seneca

Dipenderai meno dal futuro se avrai in pugno il presente.
Seneca
Dovunque c’è l’uomo, c’è l’occasione per fare del bene.
Seneca

E' l'animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.
Seneca

È necessario che tu viva per un'altra persona se vuoi vivere per te stesso.
Seneca

Estremamente breve e travagliata è la vita di coloro che dimenticano il passato, trascurano il presente, temono il futuro: giunti al momento estremo, tardi comprendono di essere stati occupati tanto tempo senza concludere nulla.
Seneca

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.

Non possiamo lagnarci della vita, essa non trattiene nessuno.

Non puoi fuggire le necessità, ma le puoi vincere.

Nulla è eterno e solo poche cose sono durevoli.

Le ricchezze sono al servizio del saggio, allo sciocco comandano. (da De vita beata)

Ma se sei uomo, ammira chi tenta grandi imprese, anche se fallisce. (da De vita beata, XX, 2)

Molte cose, non perché sono difficili non osiamo [farle], ma perché non osiamo [farle] sono difficili.

Multa non quia difficilia sunt non audemus, sed quia non audemus sunt difficilia. (da Lettere a Lucilio, 17)

Muoriamo ogni giorno.
Cotidie morimur. (da Lettere a Lucilio)

Negli uomini tale è il modo di parlare quale quello di vivere.
Talis hominibus fuit oratio qualis vita. (dalle Epistole, 114, 1)

Nasciamo diversi, moriamo uguali.
Impares nascimur, pares morimur. (da Epistulae morales ad Lucilium, XCI, 16)

Nessuno è infelice se non per colpa sua. (da La dottrina morale)

Nessuno è obbligato a correre sulla via del successo.
Nulli necesse est felicitatem cursu sequi. (da Lettere a Lucilio)
Nessuno mai condannò la sapienza alla povertà.

Nemo sapientiam paupertate damnavit. (da Lucius Anneus Seneca Ad Lucilium Epistulae Morales)

Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare. (da Lettere a Lucilio, lettera 71; 1975, pp. 458-459)
"Ignoranti quem portum petat nullus suus ventus est."

Nessun commento:

Posta un commento