sabato 12 febbraio 2011

COME FAR DURARE UN AMORE


COME FAR DURARE UN AMORE?
più si pensa al significato romantico dell' amore, meno si apprezza ciò che gli altri si sforzano di darci e meno dura!!

Un processo di seduzione se lo analizziamo bene è costellato di fughe ed inseguimenti.
C'è chi fa pressing è chi si difende.
Ovviamente ci difendiamo quando veniamo pressati.
I meccanismi di difesa da un tentativo di seduzione sono molto diversi tra uomini e donne.
Gli uomini normalmente sono portati a difendersi dalla seduzione cedendovi ma solo fisicamente.

La resistenza alla seduzione fisica si mette normalmente in atto solamente quando la donna non ha nessun appeal sessuale oppure quando esistono forti motivazioni logiche che lo impediscono.

Ma spesso soprattutto se l'appeal sessuale della donna è notevole i vincoli logici vengono comunqu superati.

Ovviamente questo non significa che la seduzione della donna sia andata a buon fine.
E' andata a buon fine solo la seduzione sessuale.
Ma l'uomo avrà messo in atto dei meccanismi difensivi che lo ostacoleranno nell'innamoramento.
Non è ovviamente un teorema matematico ma come tutti gli eventi della vita in generale Andare d’accordo non è facile. Proprio per niente. Le romanticherie e tutto l'amore del mondo a volte possono sbattere pesantemente la faccia contro i problemi quotidiani. Vediamo quindi come fare per migliorare la situazione e diventare "la coppia più bella del mondo".
E’ impossibile andare sempre d’accordo, ed è inevitabile che di tanto in tanto si litighi e forse che ci si prenda a male parole. Ciò non toglie che moltissime persone sono felici in coppia perché sono capaci di gestire i conflitti costruttivamente senza rimorsi, rancori tenuti dentro all'infinito e ricatti.
Quando una relazione raggiunge un punto di scontro critico si inizia a non fare caso o a sottovalutare quello che l'altro/a fa per noi. Quindi non dimentichiamo mai di ringraziare e di fermarci, contando fino a dieci, prima di aggredire.
Ognuno può impegnarsi di più e smussare alcuni aspetti della propria vita da single se crede veramente nel rapporto che sta vivendo, non dimentichiamolo ma, quindi:

- Mai dimenticare buona volontà e pazienza
- Parlare sempre e comunque: se c'è un problema BISOGNA PARLARE per risolverlo. Se siamo troppo arrabbiati per qualcosa evitiamo di dar subito fuoco alle armi. Se lui o lei insiste per chairire subito, chiedete con gentilezza qualche minuto per calmarvi e raccogliere le idee. Basta che poi parliate
- Fare sesso: questo non significa assolutamente risolvere le litigate a letto, non c'è nulla di più sbagliato: il sesso non è la soluzione dei problemi, anzi è un momento di intimità e complicità e ricerca del piacere così bello che è svilente usarlo come tappabuchi. Il sesso è sì una forma di comunicazione, ma non deve essere l'unica funzionante in una coppia perchè, anche se i corpi parlano, sono i sentimenti a zittirsi a poco a poco senza scambio verbale
- Un pò di gelosia (poca però): un pò di gelosia mette quel pizzico di brio e curiosità, è ovvio pensare che immaginare la nostra dolce metà con qualcuno (vero o presunto tale) ci irrita ma non deve diventare nè un incubo nè un pensiero fissso. Bisogna mettere dei paletti alla propria immaginazione, non bisogna farsi film che non hanno riscontri nella realtà
- Stare insieme non è scontato: con lui/lei ti comporti nella stessa maniera gentile che hai con gli estranei o con la tua famiglia o con gli amici della tua compagnia? No vero? Beh meglio farlo...
- Mai giocare a fare gli indovini: evitato farsi i cosiddetti film prima di aver verificato eventuali sospetti o prima di giungere a conclusioni basate solo sulla nostra fervida immaginazione. Se lui in quel momento è distante non pensa a come andarsene da un altra, magari è solo preoccupato per l'esito di un esame o perchè ha litigato con il migliore amico
- Non siamo in tribunale: mai accusare dando tutta la colpa all'altro/a per qualcosa... soprattutto per argomenti generalizzanti come "è tutta colpa tua se la nostra storia va a rotoli, tu non mi capisci!".. ricordarsi che poi, accuse chiamano accuse anche dall'altra parte, e si può non uscirne
- Non fermarsi alle apparenze quando l'altro/a ti parla: importante ascoltare davvero quello che dice, senza darlo per scontato, perchè a volte quello che realmente vuole dire è nascosto tra le righe e della seduzione in particolare un fenomeno governato dalla statistica.

I meccanismi difensivi della donna al pressing sono invece, almeno inizialmente, basati sulla negazione e sulla fuga.

Quindi chi fugge è colui che governa il processo di seduzione.
Potremmo dire pertanto che la seduzione migliore è queala in cui chi viene sedotto pernsa di aver sedotto.

Inoltre mettendo in atto delle “fughe” calcolate andremmo a stimolare la paura dell'abbandono che in misura maggiore o minore è presente in tutti gli esseri umani.

Infatti tutti i bambini in maggiora minore o maggiore hanno avuto paura di essere abbandonate, hanno avuto paura che i genitori potessero lasciarli.
E questa paura inconsciamente rimane più o meno latente per tutta la nostra vita.

Questa paura può essere efficacemente utilizzata nella seduzione.

Ecco quindi che quando crediamo che una persona sia in qualche modo interessata a noi attiviamo il nostro “senso del possesso”.

Se tale persona poi inizia ad apparire più distaccata e disinteressata automaticamente ci attiveremo per recuperare il terreno perduto e proveremo maggior interesse e coinvolgimento.

che cos'è l'amore e COME FAR DURARE UN AMORE? Potremmo dire cosa c'è di più bello dell'amore?
Nulla.. Ma neanche di più fragile. Perchè , purtroppo l'amore si consuma.
Quando avrà raggiunto il livello più basso cosa terrà uniti i due partner?
Nella maggior parte dei casi motivazioni logiche:
gli interessi (beni, casa, denaro), i figli, credenze morali o religiose, il timore del giudizio degli altri, l'abitudine.
Questo non garantisce però la qualità della coppia ed il suo benessere.
Ciò che dovrebbe relamente tenere unita una coppia dovrebbe essere la qualità della comunicazione a tutti i livelli: verbale, non verbale intellettuale.
E' la qualità della comunicazione che produce amore e non viceversa

Può succedere che il livello di consapevolezza, cioè il grado di attenzione, sia alto ma distorto “negativamente”. Significa che ci focalizziamo solo sugli spetti che riteniamo negativi.
Anche in questo caso una parte viene confusa con il tutto.

In questi casi l'amore lascerà presto il posto all'odio, la seduzione diventerà anti-seduzione, cioè quella che un tempo era capacità di attrarre oggi diventa capacità di respingere.

La manuntenzione del rapporto in questi casi consiste nel riappropriarsi della notra capacità logica di interpretare e di percepire l'altra persona e la relazione che stiamo vivendo.
Non è detto che questo faccia tornare l'amore ma per lo meno avremo la possibilità di prendere serenamentee con cognizione le giuste decisoni.

Un'altra situazione in cui la seduzione sarà inefficace ed un indicatore che la nostra relazione sentimentale sta degradandosi è quando il nostro livello di consapevolezza diventa basso.

Questo significa che non prestiamo più attenzione alla persona con la quale siamo relazionati. Come un'immangine che da rilievo diventa sfondo.
In questi casi per recuperare o almeno provare a recuperare la relazione sentimentale e rimettere in atto una seduzione in entrambi i sensi di attrazione reciproca.
Si tratta con la consapevolezza di recuperare ed amplificare l'intimità.

ecco una storiella che aiuta a far capire COME FAR DURARE UN AMORE
La mamma e un bambino stanno camminando sulla spiaggia.
Ad un certo punto il bambino dice: “Come si fa a mantenere un amore?”
La mamma guarda il figlio e poi gli risponde: “Raccogli un po’ di sabbia e stringi il pugno…”
Il bambino stringe la mano attorno alla sabbia e vede che più stringe più la sabbia gli esce dalla mano.
“Mamma, ma la sabbia scappa!!!”
“Lo so, ora tieni la mano completamente aperta…”
Il bambino ubbidisce, ma una folata di vento porta via la sabbia rimanente.
“Anche così non riesco a tenerla!”
La mamma sempre sorridendo: “Adesso raccogline un altro po’ e tienila nella mano aperta come se fosse un cucchiaio… abbastanza chiusa per custodirla e abbastanza aperta per la libertà”
Il bambino riprova e la sabbia non sfugge dalla mano ed è protetta dal vento.
“Ecco come far durare un amore

Nessun commento:

Posta un commento