venerdì 4 febbraio 2011

COMUNICARE PER SEDURRE


Comunicare per sedurre significa comunicare per produrre emozioni.
La seduzione si sviluppa attraverso la comunicazione non verbale.
L'essere umano comunica su piani diversi.
Il primo tipo di comunicazione e' quella informativa che significa trasferire nozioni ed informazioni da una persona ad un'altra.
La comunicazione informativa e' molto ultile sul piano cognitivo ma dal punto di vista della seduzione e del coinvolgimento e' perfettamente inutile.
Comunicare per sedurre dicevo significa produrre emozioni.
Come si possono produrre le emozioni?
Attraverso una comunicazione non verbale accattivante, un linguaggio del corpo armonioso ed attraverso la gestione dei quattro canali non verbali:
1. Prossemica
2. Cinesica
3. Paralinguistica
4. Contatto

La gestione ottimale di tutto questo unita a comportamenti finalizzati a produrre attrazione sono gli ingredienti base del comunicare per sedurre.

I comportamenti per produrre attrazione devono stimolare il desiderio.
Noi siamo attratti da ciò che desideriamo.
Senza desiderio può esserci innamoramento ma non attrazione.
Il desiderio e' la vera molla dell'innamoramento.
Il desiderio passa attraverso un 'oculata gettone del possesso.
Essere troppo disponibili non produce desiderio, infatti e' evidente che per desiderare servono dei vincoli che impediscano un pieno appagamento.
Comunicare per sedurre e' possibile mantenendo il giusto distacco dal risultato e vivendo in modo positivo il gioco della seduzione comunque si sviluppi.

Nessun commento:

Posta un commento