mercoledì 16 febbraio 2011

COPPIA FELICE


COPPIA FELICE: utopia o consueta realtà ?
La coppia felice non e' una realtà abituale ma e' un traguardo che possono raggiungere sia le coppie già consolidate, sia quelle appena formate, sia, perché no i single desiderosi di vivere e costruire una coppia.
Affinché una coppia possa essere felice bisogna uscire dagli schemi abitudinari.
Non dimentichiamo di mettere fantasia, amore, attenzione in tutto quello che facciamo nella nostra coppia. Con il passare del tempo la routine entrerà a far parte della coppia, questo è fisiologico, ma questo non significa che anche l’amore debba essere routine e svolgersi in maniera meccanica, prestabilita e statica.
La fantasia aiuta a superare la routine e a mantenere elevato il livello di emozione all'interno della coppia producendo felicita' e di conseguenza una coppia felice.

Una coppia funziona bene se si incontrano due felicità: se uno dei partner è felice e l’altro infelice, quest’ultimo diventa la zavorra, la “palla al piede” che prima o poi esaurisce la coppia. Ci si mette insieme perché con quel particolare altro si sta meglio e non perchè: "senza di te io muoio".

Un altro elemento che va superato per creare una coppia felice e' il senso del possesso e la gelosia.
Il senso del possesso logora la vita di coppia ed allontana le persone facendo si che sacche di rancore si cristallizzino impedendo l'armonioso sviluppo della relazione.

Condividere dolore o preoccupazioni reciproche può spaventare, ma ci mette a nudo davanti all’altro. Entrare in relazione senza maschere, fidarci dell’altro e pensarlo in grado di sostenerci e continuare ad amarci così come siamo, è fondamentale per costruire un rapporto saldo,
reciprocamente produttivo, empatico e soddisfacente.

con gli anni qualsiasi relazione, anche la migliore, si trasforma. Sta ai diretti interessati fare in modo che la trasformazione sia positiva, e non è facile
Mantenere alto il livello di passionalità e' molto importante per evitare i tradimenti che tra i mammiferi sono molto frequenti, e' la fedeltà che e' l'eccezione.
Solo il 5 per cento dei mammiferi la pratica, e "l'infedeltà è pressoché universale". Tuttavia non mancano casi particolari, come quello del topo della California, una specie i cui membri riescono a rimanere fedeli "anche di fronte a tentazioni più che spietate". Oppure alcuni tipi di uccelli o di aragoste. Di fronte a tanta libertà, si capisce come mai gli esseri umani, prima del fatidico sì, arrivino spesso a chiedersi: "siamo davvero fatti per passare tutta la vita con lo stesso compagno?". Ovviamente dipende dal vissuto della persona e  -  sembrerebbe  -  da cosa è scritto nel suo dna. Secondo diversi studi, infatti, ci sarebbero delle basi biologiche per la fedeltà, una sorta di predisposizione genetica che faciliterebbe alcuni soggetti piuttosto che altri.

Si può avere una coppia felice evitando il tradimento solo mantenendo l'innamoramento nel tempo come spiegato dalle strategie Dell'ingegneria della seduzione

Nessun commento:

Posta un commento