domenica 6 febbraio 2011

INNAMORARSI DI UN UOMO SPOSATO


INNAMORARSI DI UN UOMO SPOSATO capita a molte donne, anzi alcune sembra che nonostante tutto ne abbiano con una certa frequenza
È importante riflettere su diversi punti. Provate vero amore o è solo infatuzione? Conoscete bene questi uomini o siete solo affascinate dai loro modi gentili e dalla loro bellezza? Cosa sapete di loro al di fuori dell’ambiente ristretto in cui li frequentate? Siete davvero disposte a mettervi in gioco, a dividere il vostro uomo con un'altra donna, ad accontentarvi del ruolo dell’amante? Avete intenzione di scoprire e sopportare anche i loro difetti in cambio di uno sguardo languido e di qualche frase da Don Giovanni?

Pensateci bene, magari la vostra è soltanto attrazione fisica e potrebbe non valerne la pena di cacciarsi nei guai con un uomo sposato!

Valutate poi bene anche gli atteggiamente di lui. Ricambia le vostre attenzioni?
Se vi siete innamorate di un uomo felicemente sposato che non ha nessuna intenzione di lasciare la moglie né di pensare al tradimento tanto vale lasciar perdere

Le storie d'amore sono sempre tutte uguali eppure - per fortuna - per ciascuna/o di noi sono uniche e irripetibili. Quindi non riduciamo la tua passione a un banale episodio di sfruttamento da parte di un maschio tipico.
Cerchiamo di andare più a fondo perché, almeno dal mio punto di vista, quella che conta sei tu. Quindi comincia a farti queste domande: perché quest'uomo è riuscito a sedurmi? A quali bisogni -che magari non sapevo di avere- ha risposto? Solitudine? Bisogno d'amore? Bisogno di sentirmi capita e apprezzata? Bisogno di sentirmi attraente e seducente?

Quando avrai capito quale molla è scattata dentro di te e ti ha spinta a vivere la storia, sarai già vicina alla soluzione del problema.
Poi dovrai chiederti: dal momento in cui mi sono innamorata di lui, che cosa ho cominciato a desiderare per davvero? Che lasci la famiglia per me? Una relazione appagante, ma con la giusta distanza? Magari non sai ancora la risposta, allora prova a cambiare domanda: lo vorrei davvero accanto a me tutta la vita? perché? Adesso che dovresti sapere a quali bisogni tuoi ha saputo rispondere, devi capire quali sono le qualità che ti hanno attratta in lui. Sono abbastanza solide da valere una lotta all'ultimo sangue?

Premesso che non si può evitare di innamorarsi di una persona, è vero che è possibile tirarsi fuori da una relazione quando questa diventa fonte di infelicità e frustrazione, oltre che di rischi per la propria incolumità. Inoltre, rendersi conto di essersi imbattute nell’uomo sbagliato può aiutare a non ricadere nella stessa “trappola” in futuro. Nel cammino verso questa consapevolezza, è importante lavorare su se stesse e cercare di attuare una serie di cambiamenti pratici.

Evitare il vittimismo.


Pensare positivo.


Essere obiettive.

Nessun commento:

Posta un commento