lunedì 21 marzo 2011

VOGLIA DI COCCOLE


La VOGLIA DI COCCOLE e la voglia di tenerezza in alcuni momenti della vita diventano esigenze impellenti, di cui sembra non poter fare a meno.
Una cosa apparentemente curiosa e' che piu' e' forte la VOGLIA DI COCCOLE piu' e' facile trovare persone disposte a dare piu' sesso che affetto.
Questo capita per un principio che potremmo chiamare della forza inversa.
Tale principio afferma che se un'esigenza non viene appagata un motivo ci sarà'.
Questo motivo ovviamente non risiede nella sfera logica in quanto logicamente, ad esempio in questo caso, si desidera avere affetto, si ha VOGLIA DI COCCOLE.
E se questa esigenza non risiede nella sfera logica sicuramente risiederà nella sfera emozionale.
Ed e' per questo motivo che istintualmente non si e' spinti ad appagare la
VOGLIA DI COCCOLE:
Si andrebbe contro all'esigenza della nostra parte maggioritaria che invece, per qualche motivo sembra non voler soddisfare la VOGLIA DI COCCOLE.
Per questo motivo si tende ad agganciarsi emotivamente a chi piu' che coccole ed affetto da sessualita'.

Cosa si deve fare per appagare la VOGLIA DI COCCOLE?
Si tratta semplicemente di allenare la sfera emotiva a nutrirsi anche di affetto.
In questo modo esigenze emotive ed esigenze logiche saranno allineate e aumenteranno enormemente le probabilità di soddisfare la VOGLIA DI COCCOLE.
Per allenare la sfera emozionale a nutrirsi di ciò che desideriamo anche a livello logico si deve imparare il LINGUAGGIO DELLE EMOZIONI.
Solo conoscendo e sapendo utilizzare il linguaggio analogico delle emozioni si potrà entrare in contatto con la sfera emotiva ed allenarla a vivere ed a sperimentare le emozioni che ci interessano e ci appagano anche su un piano logico razionale.

Si potrà finalmente appagare la VOGLIA DI COCCOLE tanto desiderata.

Nessun commento:

Posta un commento