lunedì 25 aprile 2011

AMORE ETERNO


AMORE ETERNO, quello che dura tutta la vita, è il sogno di tutti, uomini e donne.

la SEDUZIONE può aiutare a trovare L'AMORE ETERNO
L’amore si rivela sempre a tutti, indiscriminato, ma taluni non lo possono vedere ne udire perché gli occhi e le orecchie della loro anima sono velati dalle illusioni dei sensi e dal rumore delle parole.
(Autore: Kahlil Gibran )
Il concetto di AMORE ETERNO è strettamente collegato a quello di ANIMA GEMELLA.

Nell'amore romantico, per anime gemelle si intendono due persone fra cui esiste una affinità spirituale e sentimentale talmente profonda da poter essere interpretata come segno che tali persone fossero predestinate ad amarsi. Nel linguaggio comune, lo stesso concetto viene comunemente espresso facendo riferimento alla metafora della "mezza mela", per cui le due anime gemelle sono complementari come le due parti ottenute tagliando di netto una mela a metà. Il concetto di "anima gemella" è in genere associato all'implicazione che esista un solo partner amoroso predestinato per ciascuna persona, e quindi è affine e correlato a quello di vero amore
La ricerca dell'Anima gemella è senza dubbio uno di quei temi che da sempre appassionano la quasi totalità del genere umano. Ammettiamolo: chi non ha almeno una volta nella vita fantasticato circa la possibilità che esista da qualche parte su questa terra, il compagno perfetto per noi?
Non si tratta solo di un sogno puramente romantico, rafforzato dai media e ampiamente sfruttato per le sue potenzialità commerciali (basti solo pensare al proliferare di siti web che propongono la ricerca dell’anima gemella on-line). Dietro a questo desiderio c’è spesso la sensazione di non essere completi in se stessi che accomuna molti, senza differenze di razza, sesso o età, e la sincera speranza di trovare nell’amore per l’altro, l’occasione di aprirsi totalmente, di trasformarsi, di trascendere il proprio limite, di cogliere gli aspetti a noi accessibili dell'amore divino.

Non può non tornare alla mente il mito platonico dell’androgino, secondo cui gli uomini erano in origine esseri perfetti e completi, che Zeus divise in due metà per punirli della loro superbia. Secondo Platone è Eros quella forza per cui le due metà, ora esseri separati e distinti, continuano a cercarsi per ristabilire l’antica unità.

Non sempre però ci capita di "riconoscere" immediatamente la nostra anima gemella. Molte volte si arriva a riconoscerla soltanto dopo avervi condiviso del tempo, o magari soltanto dopo che la relazione si è consolidata.

L'anima gemella non è facile da trovare, spesso bisogna fare piccoli sacrifici, conoscere l'altro in tutti i suoi aspetti, ed essere disposti a mettersi in gioco. A volte capita che già dal primo appuntamento si capisca che il partner è la nostra anima gemella, come accade per i colpi di fulmine.

Nessun commento:

Posta un commento