domenica 17 aprile 2011

EMOZIONI CONSAPEVOLI


Le persone spesso vivono in una sorta di “trance ipnotica” mettendo in atto i loro comportamenti in modo stereotipato senza rendersi conto di cosa li spinge a comportarsi in quel determinato modo. Si consapevoli di piacere e sofferenza, senza però conoscerne le origini avendone solo una nebulosa percezione, spesso errata.Questo perchè si è “vissuti” dalle emozioni anziché viverle consapevolmente. Masimo Taramasco

4 commenti:

  1. PER VIVERLE CONSAPEVOLMENTE COSA BISOGNEREBBE FARE ALLORA SECONDO TE?

    RispondiElimina
  2. vivere consapevolmente le emozioni in prima istanza significa avere la capacità di osservarle quando nascono, si sviluppano e poi si manifestano. Normalmente ne prendiamo solamente atto.

    RispondiElimina
  3. E SE INVECE LE OSSERVIAMO.. LE VEDIAMO SVILUPPARSI... COSA DOVREBBE CAMBIARE? CONCRETAMENTE.

    RispondiElimina
  4. cambia che esercitiamo il libero arbitrio.Questo è quello che insegnano, e che hanno insegnato, tutte le principali “scuole iniziatiche”.
    In fondo “l'iniziato” è colui che riuscendo a gestire al meglio la propria emotività può veramente esercitare il libero arbitrio.

    RispondiElimina