domenica 24 aprile 2011

TECNICHE PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA


Le TECNICHE PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA si basano sull'utilizzo della comunicazione non verbale, emozionale e su strategie comportamentali per produrre emozioni ed attrazione e SEDUZIONE.
Penso si possa definire la SEDUZIONE come "l' intelligenza che suscita emozione .
Le TECNICHE PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA devono spingerla a percepirci di alto valore emozionale.

Intanto a priori vanno considerati due fattori, fattori basilari anche in altre "sfide" o "conquiste", prima bisogna sapere dove andare: tutto il vento a favore ad un marinaio che non sa dove andare non aiuta affatto anzi potrebbe portarlo più distante di dove voglia andare.

È importante fare caso ai particolari e non essere distratti.

Il primo passo non è lavorare su di lei, ma lavorare su di voi. Per prima cosa dovete credere fermamente in ciò che fate. Non fate l'errore di lavorare sul vostro aspetto fisico, la donna non vuole un superpalestrato o un uomo che addirittura la superi nella toeletta. Eliminate ogni paura, e il gioco diventerà facile. La donna nota sempre l'uomo che non ha paura. Una volta fatto ciò, eliminate le timidezze
Nella seduzione , il primo contatto è importantissimo: nei primi cinque minuti di conversazione
una persona si fa già una idea di chi ha davanti, e ci vuole molta energia per poter cambiare
questa immagine che si è fatta dentro se no corrisponde a quella che noi desideriamo.
Molto spesso le persone usano un atteggiamento da "pavone" di fronte ad una donna o si lasciano prendere dalla timidezza. La cosa più importante da fare e cercare di farle capire che siamo sulla sua "lunghezza d' onda" e per far ciò possiamo far uso del RICALCO. La tecnica del
ricalco si può facilmente spiegare cominciando a ricordare un episodio della vostra vita, quando eravate in perfetta sintonia con qualcuno. Provate a chiudere gli occhi e ricordare un episodio, recente o lontano in cui vi sentivate in perfetto accordo con qualcuno.
In linea di massima se ponete ben attenzione, potete notare che la cosa che vi colpiva maggiormente era che avevate gli stessi ideali e valori, la pensavate allo stesso modo su alcuni argomenti, magari avevate la tessa postura corporea o la stessa mimica facciale, o addirittura avevate una stesso ritmo respiratorio. A livello inconscio succede sempre così: quando due persone iniziano a conoscersi, passato la fase di "rompere il ghiaccio" inconsciamente tendono ad
assumere man mano che si instaura un rapporto sempre più di interesse, un sempre maggior ricalco degli aspetti dell' altro. Pensate un attimo a quante persone avete sentito dire di aver acquisito un determinato comportamento o modo di fare dopo esser stai per un determinato periodo di tempo con una persona.
Qui entra un concetto molto importante: QUALSIASI
COSA DICIATE O NON DICIATE, RICORDATE SEMPRE CHE INFLUENZATE UNA
PERSONA CUI STATE VICINO.

Se quindi vuoi flirtare con qualcuno, accertati che i tuoi segali siano evidenti e chiari. Non è giusto infatti, flirtare solo per il gusto di farlo, a meno che non siete entrambi seduttori incalliti. Se davvero vuoi incontrare delle persone, allora flrta pure, ma impara a distinguere i segnali della seduzione

Molto spesso ci capita di trovarsi di fronte a una ragazza difficile da conquistare. Questo tipo di ragazze, sono abituate a ricevere molte attenzioni, perchè sono belle, appariscenti e intelligenti.Quindi sono molto più sicure dei propri mezzi e sanno di valere e di essere ricercate.

Quando si ha intenzione di sedurre bisogna esserci e non esserci, premere ma senza risultare appiccicoso, tanto lei ha capito benissimo le vostre intenzioni, anche se a volte la donna esige da voi più tempo di quel che avevate preventivato. Potete pure fare il signore, tenere in penombra la voglia di baciarla che pur vi attanaglia e decidere di azzannare all'improvviso, con un colpo deciso sulla giugulare.

Il viso e il corpo sono la manifestazione evidenti dei nostri pensieri. E' come se fosse un teatro, ove vi sono innumerevoli escene e parti, che vanno ad essere modificati a seconda del tipo di stimolo che ricevono. Questo accade perche' le espressioni cambiano in base alla persona che abbiamo di fronte.
Il viso sara' seducente piu' noi siamo e saremo in grado di essere rilassati.
Dobbiamo essere tranquilli, i muscoli facciali possono aiutarci ad avere una mimica facciale gradevole.
Un esempio.
Vai davanti allo specchio e sperimenta diverse sequenze di movimenti.
Cambia espressione passando da un viso con i muscoli facciali immobili ad un'altro ove sorridi.
Noti differenze? Se stai attento, ti accorgi sicuramente che il sorriso anche appena abbozzato, distende tutti i muscoli, rende l sguardo piu' morbido e la tua espressione sara' meno dura. Sperimenta e acquisisci esperienza.


Il corteggiamento é spesso una situazione piuttosto “ spinosa” per chi é attratto si mobilitano diverse paure, come il timore di fare brutta figura, di essere rifiutati, di venire presi in giro e via dicendo.
Di conseguenza, si tende a procedere con una certa cautela: da un lato si desidera rendere il partner partecipe di ciò che si prova; dall’altro, temiamo la sua reazione e cosi’ cerchiamo di frenarci o di mascherare i sentimenti.
Quello che ne viene fuori é inevitabilmente una comunicazione ambigua e piena di contraddizioni, che naturalmente aumentano quanto più é alta la posta in gioco.


Esistono anche indizi di attrazione che vengono però realizzati in modo involontario .
Il modo di guardare e i cambiamenti dell’occhio ne sono un esempio: le pupille possono dilatarsi (lo sguardo, in questo caso, sembra come trafiggere l’interlocutore, senza fissarsi in niente di preciso); inoltre, si tende a guardare più spesso l’altro a livello degli occhi e meno sul resto del volto o su mani o tronco).
Un altro segno di piacere é dato dalla frequenza dell’ammiccamento palpebrale: le ciglia vengono sbattute anche 4 volte più veloce del normale. Numerosi segni di gradimento sono poi collegati alla regione delle bocca: la lingua può passare sul labbro superiore; le labbra possono essere mordicchiate, premute o spinte verso l’esterno; mentre si ascolta, la bocca é dischiusa e talvolta si appoggia un dito in prossimità di essa.

Alcuni suggerimenti:

1) Prima di tutto evitate di farle subito complimenti

2) Cercate il dialogo e sorridetele

3) Cercate di capire i suoi interessi, fatela parlare, ascoltatela e parlate anche voi con naturalezza

4) Non fatevi intimorire dalla sua bellezza e intelligenza

5) Non soffermatevi a guardare il suo aspetto fisico e non lasciate lo scettro del dialogo a lei

tra le TECNICHE PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA non va assolutamente trascurato l'uso del linguaggio a fini evocativi, per produrre SEDUZIONE.

Per ricerca transderivazionale si intende un tipo di linguaggio abilmente vago ed evocativo sfornito di indici riferenziali, verbi non specificati (quindi pieno di cancellazioni), nominalizzazioni, frammenti di frasi, , ambiguità fonologiche, sintattiche, di punteggiatura. Questo tipo di linguaggio impegna l'individuo a risalire alla struttura profonda della frase (a recuperare il significato completo) tramite una ricerca transderivazionale che avviene per lo più inconsciamente al fine di dare a queste parole un significato come se fossero state dette per noi. Ciò comporta l'attivazione dell'emisfero destro poiché saremo portati ad allucinare e a proiettare dei contenuti immaginati su questa comunicazione.

Tutti questi discorsi possono essere "preliminari" alla SEDUZIONE , in realtà fissano già l'attenzione DELLA DONNA e sollecitano una serie di associazioni e di risposte ideomotorie e ideosensorie. La focalizzazione dell'attenzione fissata da queste idee curiose e sorprendenti sviluppano un momento creativo e una ricerca interiore, quella classica attenzione rapita della comune SEDUZIONE quotidiana.

Occorre rendersi conto che il linguaggio non è solo denotativo ma anche connotativo, in altre parole oltre a trasmettere un’informazione noi comunichiamo anche una direttiva nascosta (comando) che specifica la natura della relazione e che quindi fa da cornice alla informazione presentata.

Passiamo dunque ad esaminare quali caratteristche dovremmo allenare in modo tale che gli altri ci percepiscano come persone dotate di carisma:

Mistero:per apparire misteriosi bisogna non svelare tutto di se. Per fare questo è meglio lasciare sempre alcune zone di ombra in modo tale che le altre persona possano proiettare quello che istintivamente desiderano.

Magnetismo : il magnetismo è la capacità di attrarre. Un modo per acquisire magnetismo è lo sguardo. Le persone magnetiche hanno uno sguardo penetrante uno sguardo che suscita emotività, esempi cinematografici di sguardi magnetici sono Sean Connery e Marilyn.

Trasgressione: le persone carismatiche hanno sempre una punta di trasgressione che si manifesta come anticonformismo e differenziazione dalla massa. La seduzione è individialità spiccata.

Ottimismo: le persone carismatiche vedono sempre il bicchiere mezzo pieno non lasciano prendere da sconforti e depressioni. Agiscono. Potranno perdere delle battaglie ma alla fine vinceranno la guerra.

Determinazione: si intende la capacità di sprigionare energie finalizzate. Non arrendersi, non mollare mai.

Sensualità: le persone carismatiche emanano energia libidica. Carica sessuale. Questa si esprime a livello non verbale, in modo ovviamente diverso tra uomo e donna.

Nessun commento:

Posta un commento