martedì 19 luglio 2011

OBIETTIVO SEDUZIONE


OBIETTIVO SEDUZIONE


OBIETTIVO SEDUZIONE e SEDUZIONE come OBIETTIVO.
Ecco alcune indicazioni importanti:

  • Comunicate sempre con un obiettivo in mente!
  • Consuma energia emotiva e mentale comunicare perciò se lo fai a vanvera sprechi le tue risorse.
  • Lo scopo della SEDUZIONE è di darti un esito!
  •  non comunicare fine a sè stesso, usa il dato dell'esito per imparare qualcosa sulla comunicazione anche se l'esito non è quello desiderato.
  • La SEDUZIONE è divertente! Se non lo sembra, hai sbagliato qualcosa

I nostri simili sono i nostri compagni di gioco, se invece pensi che
sia una cosa seria e ti ci perdi nella sua presunta serietà, allora
stai andando sulla strada della mania del controllo. Troppi allievi in
passato hanno ottenuto un nuovo potere con questa conoscenza per poi
bruciarsi nella propria follia. Siate prudenti, divertitevi nell'usare
queste conoscenze come in un qualsiasi gioco.
La scienza dell'analisi transazionale è utile per giocare il gioco della seduzione.
ANALISI TRANSAZIONALE NELLA SEDUZIONE:
L’analisi transazionale è uno degli esempi più fortunati di applicazioni di
principi teorici a situazioni pratiche di tutti i giorni. In modo particolare, si
rivela utile per tutti coloro che desiderano migliorare le proprie attitudini
nelle relazioni con gli altri, NELLA SEDUZIONE con i fornitori, con i clienti,
con i dipendenti e con i capi.
Di fatto, l’AT permette di:
- capire meglio se stessi e gli altri
- sviluppare il senso di responsabilità
- essere più autonomi, con più iniziativa e spirito decisionale
- riconoscere il proprio valore personale
- affermarvi di fronte alle difficoltà
L’AT si occupa dei problemi di lavoro quotidiani fornendo un insieme di
strumenti indipendenti da utilizzare progressivamente che permettono di
meglio adattare i mezzi agli obiettivi stabiliti.
Il primo strumento – Modello degli Stati dell’Io – serve soprattutto a trattare
i problemi personali (o intrapersonali), ovvero disappunti e delusioni,
difficoltà ad applicare le proprie teorie, ipocrisie, mancanza di motivazione
ed energia.
Il secondo strumento – Posizioni Esistenziali – aiuta ad evitare prese di
posizione affrettate ed inadeguate, e permette di sviluppare le condizioni
per una comunicazione e negoziazione efficace.
Il terzo strumento – Analisi delle Transazioni – serve a risolvere i conflitti
interpersonali, a migliorare le comunicazioni quotidiane di lavoro, e a

sviluppare trattative attraverso l’analisi dei codici di comportamento e dei
messaggi nascosti.


Nel conoscere noi stessi, possiamo cambiare ciò che scopriamo che ci fa soffrire o
che non ci piace, possiamo migliorare il nostro equilibrio psico-fisico, fissare
obiettivi più consoni ai nostri valori, cambiare schemi passati e che ci portiamo nel
presente.
In realtà niente di ciò che ci può accadere nella vita ci può procurare uno stato di
soddisfazione duraturo, la chiave della nostra felicità é allora riuscire a cambiare il
nostro stato d’animo e l’interpretazione che diamo agli eventi. Il potere di costruire la
nostra vita consiste effettivamente nel potere di cambiare il significato che
attribuiamo a ciascuna esperienza.
Nel compiere questo cammino prodigioso, partiamo dalla nostra essenza
fondamentale, che mentalmente non é altro che la definizione che diamo di noi stessi,
come ci definiamo, che immagine abbiamo della nostra personalità. Questa
definizione di fondo ha un effetto su tutti gli aspetti della nostra vita, « ridefinirci »
significa poter cambiare i nostri comportamenti, le nostre emozioni, rivedere i nostri
valori e le nostre credenze, staccarci dalla visione che gli altri hanno della nostra
persona, perché il potere di definirci spetta solo a noi stessi. Possiamo decidere in un
istante di attribuirci una identità più vasta, che va al di la del nostro passato e del
nostro vissuto.
Non dimentichiamoci pero che l’ingrediente per attingere al successo é il nostro
entusiasmo nella vita : il nostro bene più prezioso. Allora se è vero che che la nostra
persona rappresenta l’unico angolo nascosto del mondo in cui la nostra mente é
padrona sperimentiamo noi stessi con entusiasmo e fiducia

Nessun commento:

Posta un commento