mercoledì 24 agosto 2011

INCONTRARE L'AMORE

INCONTRARE L'AMORE


INCONTRARE L'AMORE è possibile e quando accade la SEDUZIONE dell'amore è irresistibile.

La seduzione è la capacità comunicare e generare nelle
persone emozioni tali da concedervi la loro più profonda intimità. Chi seduce deve essere capace di plasmare se stesso in funzione della persona che ha davanti.
Plasmarsi non significa depersonalizzarsi, ma gestire i propri comportamenti in base alle esigenze emotive della persona da sedurre




Il pensiero non è qualcosa di astratto ma è molto concreto. E' l'energia che motiva le nostre azioni.
Dobbiamo liberarci innanzi tutto attraverso i nostri pensieri dal biosgno di amore.Mettendo poi in atto le giuste azioni accadrà il miracolo di incontrare l'amore senza esserne dipendenti. 
L’amore è qualcosa di magnifico ma imprevedibile, che arriva quando lo decide “lui”, e intanto noi ci consumiamo nella disperata attesa?
Calma, calma: niente di tutto questo! L’amore, come qualsiasi altra cosa presente nella tua vita, è un effetto del tuo comportamento, e il tuo comportamento dipende dal carattere, dalle abitudini, dalle scelte…
Che cosa significa? Semplice: che il tuo stile di vita, il tuo livello di ottimismo, il fatto che scegli di esprimerti in un modo piuttosto che in un altro, determinano quanto attiri a te, e, di conseguenza, anche l’amore.

Una relazione d'amore per essere appagante richiede passione, intimita, complicità, libertà. Se ne manca una l'amore viene sostituito dalla sofferenza


e' importante imparare a condividere le emozioni, la condivisione emotiva e' fondamentale per capire che si e' trovato l'amore con la A maiuscola.
La condivisione non è un punto di partenza, ma una traguardo da costruire insieme attraverso:
a. impegno;
b. stima;
c. uguaglianza: nessun componente della coppia deve prevaricare l’altro, ma entrambi occorre che riconoscano le reciproche debolezze e vulnerabilità.


Spesso limitiamo la nostra vita perché crediamo che sia limitata. 

Nessuno potrà trovarvi attraenti, amarvi e voler stare con voi se voi per primi non state bene con voi stesse. Se non vi piacete, trasuderete insoddisfazione e insicurezza, soprattutto se uscite con qualcuno.

La perdita di autostima può spingerci a creare profezie
catastrofiche che si avverano puntualmente in quanto, per paura di venire
smentiti, siamo noi stessi a fare di tutto per assecondarle e realizzarle

Nessun commento:

Posta un commento