lunedì 22 agosto 2011

SEDUZIONE NEL RAPPORTO DI COPPIA


SEDUZIONE NEL RAPPORTO DI COPPIA





La SEDUZIONE NEL RAPPORTO DI COPPIA serve a mantenere vivo l'aspetto di coinvolgimento nel tempo.


Il rapporto di coppia è per sua natura caratterizzato da un’interazione dinamica
e persistente tra due persone che comunicano sulla base della presunzione di
una conoscenza reciproca più o meno approfondita. Ed è proprio questo
aspetto, cioè la conoscenza dell’altro l’elemento più critico ed emblematico
della vita a due, che sempre più spesso riserva ai componenti della coppia
brutte sorprese. 
L’amore, perciò, a differenza dell’ innamoramento, diviene come continua conquista del bene altrui e come progetto di vita.




Infatti, spesso si pensa di conoscere il proprio partner molto
bene, anzi profondamente, salvo poi a scoprire con grande delusione che di
questa persona con la quale si può aver vissuto anche a lungo, si aveva una
conoscenza piuttosto superficiale, soprattutto se essa (ma a volte sono
coinvolti entrambi i componenti la coppia) inconsciamente o magari
intenzionalmente ha comunicato ed agito con il preciso scopo di far conoscere
al proprio partner la parte migliore di sé, nascondendo volutamente – per non
apparire poco desiderabili o peggio ancora vulnerabili – quella parte di sé che
non si accetta o che si intende volutamente tenere segreta, o addirittura ignota
a se stessi.
Un simile comportamento potrebbe quanto meno apparire ingannevole nei
confronti dell’altro che avrebbe così acquisito informazioni parziali e incomplete
sul proprio interlocutore ricavandone un profilo di personalità poco vero, non
autentico e soprattutto diverso dalla realtà in quanto solo parzialmente
corrispondente alle vere caratteristiche psico-fisiche, relazionali ed emotive del
soggetto. Ma chi intenzionalmente avesse posto in essere una simile strategia
di comunicazione e di comportamento autoprotettivo e/o manipolativo
pensando di far bene il suo “gioco”, presto rimarrebbe assai deluso dai risultati
assolutamente negativi con i quali potrebbe chiudersi la partita a due. Infatti,
su un piatto della bilancia ci sarebbe la delusione del partner “tradito” per la
mal ripagata fiducia, sull’altro un sentimento ancora più grave: l’umiliazione di
aver mentito a se stessi, con gravi perdite sul fronte dell’autostima.



Alimentare la passione:
significa desiderare l’altro e sentirsi fisicamente, sessualmente e
emotivamente attratti dall’altro, ma allo stesso tempo rendersi a propria
volta sempre desiderabili e attraenti agli occhi del proprio partner.
Insieme all’intimità e all’impegno, la passione è un elemento cardine del
rapporto di coppia da cui dipende la stabilità relazionale; e forse è anche
l’aspetto più difficile da gestire nel tempo. E la difficoltà consiste nel fatto
che la passione per sua natura è un fattore che molti considerano legato
esclusivamente alla bellezza, all’attrazione fisica, alla corporeità e meno
ad elementi più intangibili come il “fascino ” che è invece una qualità
importantissima che una bella persona è in grado di emanare a
prescindere dalla sua età anagrafica. Per mantenere sempre alta la
“fiamma” della passione, allora la coppia ha bisogno di evolvere anche
sessualmente e di rinnovarsi per riuscire ad essere sempre all’altezza


delle aspettative affettive, sessuali ed emotive del partner. Molte coppie
commettono invece l’errore fatale di dare tutto per scontato sul piano
affettivo e quindi si adagiano, cadono nella routine, pensando che ormai
non sia più così importante risultare desiderabili e attraenti agli occhi del
proprio compagno con il quale magari si convive già da anni.
Se è vero che invecchiando la bellezza esteriore diminuisce e con essa le
prestazioni fisiche e l’esuberanza sessuale, allora è anche vero che
coltivare il proprio fascino e la bellezza interiore è un’arte che si può
imparare, che forse rimane l’unica, vera arma segreta per mantenere
sempre vivo e coinvolgente un rapporto di coppia che permette ai
partner di crescere insieme.


senza la seduzione si finisce nel sodalizio d'amore:
 è chiamato un rapporto d’intimità e impegno reciproco, ma senza passione . E’ come un’amicizia destinata a durare nel tempo. Quel tipo di amore che spesso si osserva nei matrimoni dove l’attrazione emotiva  è scomparsa.



quello dell’azione. Spesso c’è un bel salto fra pensiero, sentimento e azione. Le nostre azioni non sempre rispecchiano i nostri sentimenti, per cui può essere utile sapere quali atti sono specificamente associati alle varie componenti dell’amore. 
La passione richiederà il contatto fisico, la sessualità, la varietà e non la monotonia dei comportamenti sessuali. L’intimità richiederà la comunicazione dei propri sentimenti interiori, l’offerta del sostegno emotivo, la condivisione del proprio tempo e delle proprie cose. L’impegno , infine, comporterà il fidanzamento, il matrimonio, la fedeltà, la capacità di superare i momenti difficili, la capacità di trovare un valido compromesso nelle diverse legittime esigenze ed aspirazioni. 


Nessun commento:

Posta un commento