sabato 3 settembre 2011

CAPACITA' COMUNICATIVE


capacità comunicative



Contrariamente all’opinione comune, le capacità comunicative e capacità di SEDUZIONE
non sono una dote innata che  “c’è o  non c’è “: allo stesso modo in cui 
tutti siamo, in misura maggiore o  minore, influenzabili, così tutti siamo 
in grado di influenzare gli altri. 
La comunicazione efficace è uno strumento potentissimo, che se usata al meglio ti aiuta in ogni occasione della tua vita, sia personale che professionale.

L'abilità di costruire sane relazioni interpersonali può essere affinata e migliorata, anche tu puoi trarre vantaggi dal tuo stile comunicativo, l'importante è tenere sempre ben presente l'obiettivo.



Ora, come non si può scegliere se essere o meno bersagliati dalla pubblicità o dal giudizio degli 
altri – possiamo, al massimo, ostentare indifferenza, ma questo non vuol dire che non ne rimaniamo 
inconsciamente influenzati – così non si può scegliere se essere o meno destinatari di un messaggio 
verbale o “ analogico-non verbale “. 
Non dimentichiamo, infatti, che la nostra vita è piena di decisioni e di comportamenti che ci 
illudiamo di aver preso liberamente; ma che sono, in realtà, il frutto di condizionamenti messi in atto 
da chiunque voglia convincerci a fare qualche cosa  che, probabilmente, di nostra iniziativa non 
faremmo. 
Iniziamo con l'importanza del Possesso dello Spazio Fisico, un'abilità fondamentale ai fini dell'efficacia della comunicazione in pubblico che risulta essere direttamente proporzionale alla capacità del relatore, durante l'esposizione dei contenuti, di dominare con sicurezza lo spazio fisico e ambientale. Parlare di possesso dello spazio fisico significa studiare e calibrare determinate posizioni del relatore a seconda dell'ambiente logistico nel quale avviene la performance, della distribuzione del gruppo e del contenuto da trasmettere.




Conoscere le tecniche di comunicazione emozionale e le chiavi, interpretative ed operative,  
del linguaggio analogico-non verbale, permette  di acquisire uno strumento molto valido  per quanti  
(  tecnici della comunicazione pubblicitaria, , managers,  addetti alle pubbliche relazioni , venditori, 
addetti all’assistenza tecnica post vendita ), abbiano professionalmente il problema di presentare le 
proprie tesi nella maniera più convincente e coinvolgente.
La Gestualità è un altro elemento chiave nella comunicazione con i gruppi. Permette di rafforzare l'efficacia e l'importanza di messaggio verbale con un segnale visivo. Oltre ai consueti gesti descrittivi, è molto importante programmare determinati gesti chiave da utilizzare in specifici punti del discorso, al fine di potenziare l'efficacia del messaggio. Questa tipologia di gesti, definiti come Ancore Gestuali, "ancorano", infatti, visivamente e incisivamente i contenuti ai quali li si accompagna.



In questo modo, ogni occasione stressante della propria quotidianità, 
sia lavorativa che familiare, per quanto sgradevole, potrà diventare 
una grande opportunità di successo e di cambiamento migliorativo, per 
se stessi e per gli altri.                                      
In sostanza, si tratta di passare dal ruolo di “spettatori passivi” o, al 
massimo “re-attivi” di scelte ed azioni compiute da altri, ad “attori 
protagonisti” e “pro-attivi” della propria vita, professionale o affettiva


Nessun commento:

Posta un commento