domenica 4 settembre 2011

IL POTERE DELLA FELICITA'

IL POTERE DELLA FELICITA'




IL POTERE DELLA FELICITA' è enorme.
la felicità, come l'amore e la seduzione va coltivata e favorita.
Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità.


IL POTERE DELLA FELICITA' secondo madre Teresa.


Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. Tutti devono vedere la bontà del vostro viso, nei vostri occhi, nel vostro sorriso. La gioia traspare dagli occhi, si manifesta quando parliamo e camminiamo. Non può essere racchiusa dentro di noi. Trabocca. La gioia è molto contagiosa.
Madre Teresa di Calcutta
IL POTERE DELLA FELICITA' secondo Benigni.
La felicità non sta nell’assenza dei contrasti, ma nell’armonia dei contrasti. È questa armonia a essere costruttiva. Se uno vedesse quello che ero vent’anni fa non mi riconoscerebbe.
ROBERTO BENIGNI

l tema della felicità appassiona da sempre l'umanità: scrittori, poeti, filosofi, persone comuni, ognuno si trova a pensare, descrivere, cercare questo stato di grazia. Per tentare di definire questa condizione alcuni studiosi hanno posto l'accento sulla componente emozionale , come il sentirsi di buon umore, altri sottolineano l'aspetto cognitivo e riflessivo , come il considerarsi soddisfatti della propria vita. La felicità a volte viene descritta come contentezza, soddisfazione, tranquillità, appagamento a volte come gioia, piacere, divertimento.

Viviamo in paesi ricchi, ci siamo affrancati dalla povertà di massa e abbiamo accesso ai beni di consumo, all’istruzione, alla sanità, a una vita più lunga e sana. Eppure ognuno di noi avverte nell’aria il serpeggiare di un’insoddisfazione diffusa, dobbiamo imparare a coltivare il 
IL POTERE DELLA FELICITA'

Nessun commento:

Posta un commento