domenica 9 ottobre 2011

L'UOMO PERFETTO

L'UOMO PERFETTO


LA SEDUZIONE DELL'UOMO PERFETTO 


Una donna, passeggiando in un bosco, improvvisamente inciampa in qualcosa che, ad una più attenta analisi, si rivela essere un’antica lampada ad olio. Come lei inizia a strofinarla, immediatamente appare il Genio:



“Posso avere i miei tre desideri?”, chiede lei.
“No” risponde il Genio. “A causa dei cattivi tempi, della recessione, della globalizzazione, dell’inflazione, etc., oggi come oggi posso esaudire un solo desiderio, dunque, cosa vorresti?”.
Lei prende una cartina geografica e dice: “In tal caso vorrei la pace in Medio Oriente. Vedi la cartina? Vorrei che questi Paesi la smettessero di farsi la guerra!”
Il Genio butta un occhio alla cartina e sbotta:

“Accidenti, questi Paesi sono in guerra da tempi remoti! Non credo di poterci fare niente, sono potente, ma non così tanto. Devi chiedermi altro!”.
La donna ripensa un pò su e dice:

“Non sono mai riuscita a trovare l’uomo giusto: sensibile ed affettuoso, capace di rispettarmi come persona e come donna, che sappia farsi carico della metà dei lavori domestici, che sia un bravo amante e non passi tutto il tempo a guardare lo sport in TV o a leggere quasi esclusivamente i giornali sportivi, che sia sensibile, che si ricordi degli anniversari e che non mi tradisca!”

Il Genio rimane zitto e poi sospirando dice:
“Fammi rivedere un pò quella cacchio di cartina….”

1 commento:

  1. Ha! Questa è bella! Peccato che rispecchi totalmente la realtà.

    RispondiElimina