domenica 13 novembre 2011

LA VIA DELLA FELICITA'


LA VIA DELLA FELICITA'


LA VIA DELLA FELICITA' porta all'amore ed alla SEDUZIONE di se stessi.

La felicità è quel insieme di emozioni e sensazioni, che proviamo al nostro interno, le quali ci fanno sentire bene in un determinato istante.
La felicità non è costante.. È soggetta a variare nel tempo. Ci sono momenti in cui ci sentiamo felici, altri in cui siamo tristi e molti in cui ci sentiamo a metà strada fra felicità e tristezza. Ma ognuno di noi vorrebbe essere sempre felice



Essere felice significa un cambiamento drastico nel tuo modo di vivere, un cambiamento repentino – perchè non c’è tempo da perdere. Un cambiamento improvviso – un improvviso rombo di tuono – una discontinuità.
Per essere felici bisogna vivere con equilibrio, cioè impegnarsi sia nei valori sia nell’azione. 
Se ciò su cui hai lavorato non ti ha procurato il successo che speravi, non ti arrendere. Magari hai mischiato gli ingredienti, li hai cotti poco o hai dimenticato la giusta quantità d’acqua. In ogni caso, se tu stai seguendo qualcosa di importante, qualcosa che vuoi veramente, non ti arrendere quando inciampi sui primi ostacoli. Cambia strada, chiedi ai tuoi coetanei, chiedi consigli agli anziani, cerca soluzioni alternative, osserva il successo degli altri, prova e riprova: cerca di raggiungere in un modo o in un altro il tuo obiettivo. Fai di tutto ciò il tuo approccio alla vita.



Molte persone pensano che per essere felici si debbano vivere obbligatoriamente una serie infinita di emozioni positive e che ogni persona che provi rabbiadelusionetristezza e paura non sia realmente felice; costoro dimenticano che le persone incapaci di provare questi “sentimenti normali” in Psicologia vendono definiti psicopatici.
Il fatto di provare le emozioni negative, di tanto in tanto, paradossalmente, ci permette di sentirci normali, persone vitali. Bloccando le emozioni si rischia di sfociare in una “anestesia emotiva” perdendo quindi anche l’opportunità di sentirsi felici.
Le persone desiderano vivere vite appaganti piene di esperienze positive, di lavori divertenti, gratificanti e arricchenti. Occupandosi di Coaching si scopre spesso come le persone siano abituate a pensare che il raggiungimento della felicità sia collegato agli aspetti “materiali”, confondendo la felicità con l’appagamento e con la soddisfazione materiale.
Insegui ciò che TI fa veramente felice e conquistalo. Smetti di fare cose solo perché gli altri credono che tu le debba fare. Smetti di stare con le persone alle quali non assomigli. Smetti di vivere in un giro di persone che fa schifo se vuoi veramente cambiare vita. Ma soprattutto, smetti di pensare che gli altri hanno tutte le soluzioni e che tu non sei bravo come loro. Tu lo sei. Devi solo smettere di seguire tutti quei giochi che si svolgono intorno a te, nei quali tu non puoi fare la tua mossa migliore. Non lottare con il gioco, cambialo.
L’amore ha bisogno di essere alimentato giorno per giorno affinchè funzioni correttamente. Inoltre risulta essere un facile bersaglio di tante accuse che possono arrivare da vecchie storie d’amore, famiglia, pregi e difetti dei componenti oltre che manie e passioni.
La via della felicità in coppia, soprattutto per le coppie di lunga durata implica anche la capacità di Alimentare la passione:
significa desiderare l’altro e sentirsi fisicamente, sessualmente e emotivamente attratti dall’altro, ma allo stesso tempo rendersi a propria volta sempre desiderabili e attraenti agli occhi del proprio partner. Insieme all’intimità e all’impegno, la passione è un elemento cardine del rapporto di coppia da cui dipende la stabilità relazionale; e forse è anche l’aspetto più difficile da gestire nel tempo. E la difficoltà consiste nel fatto che la passione per sua natura è un fattore che molti considerano legato esclusivamente alla bellezza, all’attrazione fisica, alla corporeità e meno ad elementi più intangibili come il “fascino ” che è invece una qualità importantissima che una bella persona è in grado di emanare a prescindere dalla sua età anagrafica. Per mantenere sempre alta la “fiamma” della passione, allora la coppia ha bisogno di evolvere anche sessualmente e di rinnovarsi per riuscire ad essere sempre all’altezza delle aspettative affettive, sessuali ed emotive del partner. 

Nessun commento:

Posta un commento