giovedì 22 dicembre 2011

DONNE ED EROTISMO


DONNE ED EROTISMO


Il modo in cui la donna vive la propria sessualità l'erotismo e la SEDUZIONE è collegato al suo equilibrio e alla stima di sé che ha raggiunto.
Entrare in contatto con la propria spiritualità, emotività, e con quella del partner, consente di raggiungere dei livelli di intensità, che aprono degli orizzonti interiori completamente nuovi. La mente razionale è scossa da questa intensità al punto che vorrebbe afferrarla e controllarla per poterla reprimere.
Riuscire a lasciarsi andare, perdersi nello sguardo della persona amata, lasciare entrare l'uomo, nello spazio di donna, che accoglie ed accetta con serenità, permette di accedere ad una spiritualità, che aiuta la disintossicazione del corpo e della mente e consente al cuore di aprirsi e nutrirsi dell'Amore che offre e che riceve.
Nel corso dei secoli il valore ed il significato della sessualità, soprattutto della sfera legata al femminile si è completamente trasformato.
Se ricostruiamo il percorso storico scopriamo che il primo simbolo religioso si trova all'ingresso delle caverne paleolitiche, ed è raffigurato dalla vulva, che rappresenta la soglia, l'ingresso alla vita, il distacco dalla morte. Nelle civiltà antiche le donne godevano di una grande libertà sessuale, soprattutto tale libertà era strettamente connessa alla loro spiritualità, in una perfetta ed armonica unione tra mente e corpo. Nella società moderna sembra, invece, si sia perso questo senso di interezza tra spirito e corpo, siamo vittime di una terribile scissione. Una radice di questa scissione la individuiamo nella mitologia classica dell'antica Grecia, dove si verifica la frammentazione di Gaia, l'antica dea Terra, creatrice, in più divinità diverse, che rappresentano ognuna un singolo elemento, creando, così, degli stereotipi ancor oggi presenti. Afrodite assume l'aspetto dell'amante licenziosa (quindi della donna facile, o prostituta), Demetra assorbe il ruolo materno, Era, moglie gelosa, rappresenta la frustrazione, Artemide relegata in terre selvagge rappresenta l'aspetto di isolamento della donna, ed Atena racchiude in sé l'espressione cerebrale-razionale.
L'originaria interezza della donna è stata quindi spezzettata qualche millennio fa.
Anche il periodo del Cristianesimo e le relative testimonianze scritte, non sono state generose con le donne. Poco spazio è stato offerto dai Vangeli alle storie di Gesù e delle donne che lo hanno seguito, eppure ci sono delle tracce chiare di quante donne si siano prese cura di Lui, nei suoi viaggi, durante la sua Opera. Due figure, tra le altre, spiccano: Maria la Madonna e Maria Maddalena, ci vengono rappresentate in modo molto diverso tra loro, la prima è la Santa Madre, la seconda è la Peccatrice, indegna, posseduta dal Diavolo. "Casualmente" hanno lo stesso nome. Ed anche questo parla di una scissione di una stereotipizzazione dei ruoli. Nessuna testimonianza c'è sul loro aspetto umano, sul loro aspetto divino, vista la loro vicinanza intima con Gesù, nulla sulla loro vita prima e dopo l'incontro con il Cristo.

Vediamo alcune fantasie erotiche TIPICAMENTE FEMMINILE
Il tecnico del computer... 
Funziona anche con l'idraulico, il tecnico del telefono, l'elettricista... a te la scelta!
Il tecnico del computer suona alla porta di casa tua. Non hai tempo per cambiarti, e vai ad aprire vestita con il tuo ultimo acquisto in materia di lingerie... un meraviglioso baby doll di seta. La tensione erotica tra di voi è subito evidente, iniziate subito a flirtare mentre lui inizia a trafficare con il tuo pc. Cercate di far durare il più possibile questo momento di seduzione... Mentre lui cerca di capire cosa non vada nel tuo computer, tu avvicinati a lui, fagli mille domande, sfioralo con il tuo corpo.

L'idea
Quella del sesso leggero. La fantasia erotica dell'incontro a sopresa, della passione inattesa. Lui ti piace, tu piaci a lui e decidete di fare l'amore, senza se e senza ma... Questo scenario erotico, spesso, è molto più eccitante nella finzione che nella realtà! 



L’autostop
Le opzioni sono due. Potete rendere il gioco il più reale possibile, prendendo la macchina e andando in un luogo appartato... Unico imperativo: che tu indossi una gonna, per rendere le cose più semplici e, soprattutto, discrete. Se invece preferite restare a casa, niente paura: basterà usare delle sedie per simulare l'atmosfera da macchina!

L'idea 
Il sesso con uno sconosciuto, la promiscuità, il fatto di condividere uno spazio così piccolo con una persona che non si conosce bene. Può essere l'uomo a fare la prima mossa oppure anche la donna... dipende dalla storia in corso! 



La escort
Sei talmente sexy ed esperta in materia che il tuo uomo è pronto a pagare qualsiasi prezzo pur di fare l'amore con te! Tutto è permesso: lingerie provocante, gesti audaci, comportamenti intraprendenti... Uscite dalla routine: datevi appuntamento in un museo o in un ristorante lussuoso e poi continuate a giocare fino al vostro ritorno a casa.

L'idea 
La escort sa piacere, sedurre, amare e... far pagare! 


Nessun commento:

Posta un commento