mercoledì 28 dicembre 2011

SEDUZIONE, INNAMORAMENTO, AMORE

SEDUZIONE, INNAMORAMENTO, AMORE


SEDUZIONE, INNAMORAMENTO, AMORE  sono un tema centrale della vita umana.
Il tema è sempre affascinante e misterioso e sempre lo si affronta con piacere, ma anche con sottile, reverente emozione. Perché la corda dell'innamoramento, emozione principe d'ogni vivente, vibra in ognuno, ed ogni volta ci sorprende. Subitanea e sconcertante esperienza! Non esistono limiti all'innamorarsi; non età, non saggezza, non cultura. Ci si innamora e basta, perchè l'innamoramento è la manifestazione della libertà dello spirito.
Cambiano le cose, i "destinatari" dell'innamoramento. Ma questo lo scopriremo dopo, quando trepidazione sarà passata ed al cuore irrazionale sopravanzerà il pensiero; quando con animo e concetto saremo pronti ad amare.


Regola di base: la Seduzione e il Desiderio sono più forti della ragione; e indirizzano la tua volontà verso chi ti piace.
Pensaci..quante volte hai giustificato un tuo insuccesso usando scuse logiche e razionalizzate, create ad hoc solo dopo?


Nella fase dell' innamoramento, per fare scattare nella persona che ti piace un'attrazione e un desiderio spontanei, che lui/lei codificano a livello logico-razionale come innamoramento.
In seguito, durante la fase di relazione del rapporto che ne è nato,  potrai gestire la stabilità della relazione stessa, non facendola cadere nella routine e nell'abitudine; senza che l'altro/altra inizi a darla per scontata.
Anzi, mantenendola viva, accesa e con un livello di passionalità sempre alto. Evitando nel contempo anche il rischio che "terzi incomodi" si insinuino all'interno del nostro rapporto.
Quando si innamorano, i due partner stipulano un primo “contratto”, definito, fraudolento. Infatti, in questa fase ciascuno dei partner coglie l’immagine dei bisogni profondi dell’altro e agisce come se proprio lui dovesse essere quello che li soddisferà. Questa è naturalmente una promessa irrealistica, e questa fase è di illusione.
E come tutte le illusioni è destinata a scontrarsi, presto o tardi, con la realtà. Sarà per la coppia un momento di crisi, di fronte alla quale potrà rompersi o potrà avviare un processo di rinegoziazione.
Tale rinegoziazione riguarderà due livelli: il primo riguarda i bisogni più profondi, il secondo le regole e l’immagine di sé e dell’altro. E’ questa la fase della disillusione, in quanto perché continui il rapporto è necessario che ognuno arrivi ad accettare l’altro nella sua realtà, senza più idealizzarlo e considerandolo come un individuo con esigenze proprie.
quando si manifesta il tradimento?

Nessun commento:

Posta un commento