sabato 3 dicembre 2011

SUCCESSO E SEDUZIONE

SUCCESSO E SEDUZIONE




SUCCESSO E SEDUZIONE, cono collegati. Le capacità di SEDUZIONE portano al successo.


Per raggiungere il successo , oltre alle strategie di SEDUZIONE  è necessario definire degli obiettivi precisi
Il linguaggio della seduzione è una funzione complessa , per mezzo della quale l'uomo, 
con l'uso di simboli mimici, gestuali, verbali, ed altro, comunica con gli altri 
ottiene la possibilità di raggiungere la seduzione in tempi rapidi. È largamente accettato che il linguaggio della seduzione rappresenti un insieme di forme particolari, 
appartenenti al concetto molto più generale di comunicazione, soprattutto dellacomunicazione non verbale 

In linea di principio: 

COMUNICARE = INFORMARE 

Tale identità è però molto limitativa in quanto esclude tutto ciò che determina nell'individuo l'accoglimento di 
una informazione. 

Inoltre la comunicazione informativa non consente di innescare il processo della seduzione . 
La seduzione infatti ha bisogno di emozioni. 
Una regola fondamentale della seduzione è che: 
chi si dimostra affamato difficilmente verrà sfamato. 



"Essere ciò che siamo e divenire ciò che siamo capaci di divenire è l'unico scopo della vita", scriveva Spinoza. L'invito a porsi l'obiettivo di realizzare ciò che si è - e che si può diventare - è sempre attuale. 

Quando eravamo bambini la gente ci chiedeva: "Che cosa vuoi fare da grande?" A quell'età di solito avevamo dei sogni... da bambini siamo ancora in grado di sentire la voce dell'anima.

Tutto ciò che viene creato nel mondo esiste nei pensieri e nei sogni ad occhi aperti di qualche essere umano, prima di essere ridefinito come scopo e realizzato. Il segreto è di andare oltre ciò che già esiste e di considerare ciò che è possibile. Purtroppo molte persone passano da un'azione e da una situazione all'altra senza avere una chiara direzione, lasciandosi così poca energia, tempo e spazio mentale a disposizione. 

Una vita di successo deriva da un susseguirsi di giorni di successo vissuti muovendosi verso ciò che è più importante per sé. Quello che conta è che ciò che facciamo ci metta in relazione con qualcosa di speciale dentro di noi, qualcosa che ci faccia sentire utili e ci spinga ad offrire il meglio di noi stessi.

Sviluppare una visione personale è il modo più efficace per massimizzare la propria soddisfazione. Una visione personale è legata a perché sei vivo, che cosa vuoi fare con la tua vita, che cosa sei venuto a fare sul pianeta.

Se riconosciamo che i nostri sogni e le nostre speranze valgono, allora ci lavoriamo e ci focalizziamo sul raggiungerli, e così le notsre chance di realizzarci nella vita aumentano esponenzialmente. Una motivazione poderosa crea una grande forza a nostro favore. 

Un obiettivo è un risultato desiderato da una persona. È la risposta alla domanda "Che cosa voglio?". In effetti molte persone hanno solo obiettivi approssimativi, quasi involontari, del tipo "sopravvivere alla settimana di lavoro". Ma se non ci poniamo una meta disperdiamo la nostra energia, emettiamo vaghezza e otteniamo risultati mediocri. È come uscire in barca senza timone e venire sbattuti dalle onde, portati dove vogliono le correnti - non c'è da stupirsi che si finisce con lo star male.

Porsi obiettivi arreca grandi benefici:

1. gli obiettivi forniscono una direzione (un senso) nella vita
2. gli obiettivi danno chiarezza, focalizzazione e concentrazione
3. gli obiettivi ci permettono di concretizzare i desideri del cuore
4. gli obiettivi ci stimolano a crescere al di là di dove siamo
5. gli obiettivi migliorano la propria autoimmagine e arrecano fiducia in se stessi

Porsi degli obiettivi è il primo passo positivo verso il successo personale, comunque ogni individuo lo definisca.
Ci sono obiettivi giusti per noi e ci sono quelli sbagliati. Ci sono quelli che ci motivano, che corrispondono ai nostri valori interiori e ci appagano... e ce ne sono altri. 

Nessun commento:

Posta un commento