lunedì 30 gennaio 2012

CORSO DI AUTOCONTROLLO EMOZIONALE , SEDUZIONE e CRESCITA PERSONALE - TORINO, MERCOLEDI 8 FEBBRAIO





Ciao sei invitata/o al  


CORSO DI AUTOCONTROLLO EMOZIONALE ,  SEDUZIONE e CRESCITA PERSONALE - TORINO, MERCOLEDI 8 FEBBRAIO


(SEDUZIONE DI SE STESSI E DEGLI ALTRI)


Conduttore:   

Massimo TARAMASCO (Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di  Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach  e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach & PNL Master, autore del libro :" Ingegneria della Seduzione" ed. Lindau)



SEDE: TORINO , VIA MAGENTA 49 (SALA CAFFè ROMA)
DATA : MERCOLEDI 8 FEBBRAIO dalle ore 21 alle ore 23,30
COSTO: 20 e 



PRENOTAZIONE VIA MAIL A:
centrostudicomunicazione@yahoo.it



Perché non riesci a vivere una relazione come vorresti? 
Come conoscere l’origine dei problemi e aggirare gli ostacoli 
Vinci la paura con la giusta motivazione 
Impara ad essere un leader nel gruppo 
Devo parlare in pubblico ed ho la tremarella. Ero sicuro di avere il coraggio 
sufficiente per affrontare il capoufficio e, invece, ha vinto la paura. 
Avrei voluto farle la dichiarazione ma, poi, l’ansia mi ha bloccato. 
La comunicazione efficace con gli altri (nelle relazioni private o 
professionali) e con se stessi (nella gestione delle proprie emozioni) 
è un problema che riguarda tutti.


La sfera emotiva non distingue il bene dal male. Accetta la sofferenza come la gioia ed è disposta a rimanere per anni in uno stato di dispiacere da cui trae, 
comunque, alimentazione emotiva. 
Cos'è l'autocontrollo emozionale e la SEDUZIONE DI SE STESSI
L’autocontrollo emozionale  interattivo è la gestione del rapporto con le nostre emozioni. E’ interattivo perché non può prescindere dal rapporto con gli altri ma, anche, con quella che è la nostra parte inconscia. Semplificando, possiamo localizzare l’Io razionale nell’emisfero sinistro e quello emotivo nell’emisfero destro. 
Come usare l’autocontrollo come espressione e non come censura 
Autocontrollo non significa porre dei limiti al proprio se ma vuol dire  abbattere vincoli e paure che ci impediscono di vivere secondo le nostre reali esigenze, non solo logiche, ma anche e soprattutto 
emotive. Per questo parliamo di autocontrollo interattivo che significa conoscere i nostri limiti e trovare, con gli strumenti corretti, la motivazione per sentirci appagati, soddisfatti, realizzati in tutte 
le situazioni della nostra vita. Spesso ci troviamo di fronte a scelte o a semplici momenti quotidiani (al lavoro, in famiglia, con gli amici) durante i quali siamo spinti ad agire secondo la nostra natura, i 
nostri bisogni. Per vincoli o difficoltà presenti in noi stessi veniamo bloccati, frenati, rinunciando al nostro vero obiettivo, alla nostra realizzazione, al nostro piacere. 




Attraverso la “comunicazione analogica non verbale” imparerai a conoscere e affrontare i tuoi limiti 
per superarli con strumenti innovativi e pragmatici. 
Un seminario teorico-pratico per conoscere la chiave di accesso alla nostra sfera emotiva e per capire come gestire e affrontare al meglio il mondo che ci circonda, migliorare le relazioni con il partner, i figli, i colleghi di lavoro 


Con il termine Autocontrollo emozionale si intende un insieme di strumenti atti alla miglior gestione delle emozioni ed alla capacità di governare abitudini che normalmente non riusciamo a controllare, abitudini che vorremmo eliminare o all'inverso abitudini che vorremmo acquisire.
Questi strumenti sono suddivisi in tre grandi famiglie:


1.Strumenti immaginativi (autocontrollo mentale)
2.Strumenti comportamentali (autocontrollo interattivo)
3.Strumenti simbolici (autocontrollo simbolico)


Si può affermare a pieno titolo che l'autocontrollo emotivo appartiene alla famiglia delletecniche di seduzione dove l'oggetto di
seduzione siamo noi stessi o meglio la nostra sfera emotiva.

OBIETTIVI

L'autocontrollo emotivo può aiutarci efficacemente a superare con successo situazioni stressanti che normalmente non vogliamo affrontare o che quando siamo costretti a farlo non riusciamo ad affrontare nel modo corretto.


Ecco alcune situazioni tipiche in cui è fondamentale aver acquisito gli strumenti dell'
autocontrollo emotivo:


Avere la forza interiore per sedurre e conquistare chi ci interessa
Parlare in pubblico
Superare un colloquio di assunzione
Superare una relazione sentimentale che ci fa soffrire
Eliminare abitudini dannose
Acquisire abitudini potenzianti
Superare l'abbandono della persona amata
Relazionarsi con una persona dell'altro sesso che ci coinvolge particolarmente
Approcciare una persona dell'altro sesso che non conosciamo e che ci piace particolarmente




Ci sono poi molte persone che temono il giudizio degli altri e questo gli fa perdere il proprio autocontrollo, si preoccupano ad esempio del loro aspetto fisico:
se sono troppo bassi o troppo alti, troppo grassi o troppo magri, se sono vestiti alla moda o fuori moda, se sono seducenti oppure goffi ed impacciati.


Chi ha questo tipo di preoccupazioni che non riesce a gestire, indipendente da come è in realtà, tenderà ad apparire agli altri come crede di essere.
Un meccanismo perverso farà si che le profezie nefaste che abbiamo consapevolmente o inconsapevolmente formulato tenderanno ad avverarsi.


Applicare la seduzione su noi stessi attraverso le metodologie di autocontrollo emotivo ci consente di uscire dai clicli negativi e di impostare dei cicli virtuosi che ci portano verso la crescita personale ed alla seduzione efficace della nostra sfera emozionale.

PROGRAMMA:

ATTEGGIAMENTO MENTALE: 
come affrontare con determinazione paure e sfide 


AUTOCONTROLLO: 
gestione dell'emotività, dei vincoli, dei timori individuali 


Come credere in se stessi anche di fronte a problemi o fallimenti. 


Atteggiamento mentale di distacco per affrontare tutte le sfide con passione e determinazione. 


POTERE PERSONALE: 
come diventare seduttori o seduttrici di grande fascino 


Sentirsi sicuri di sè in ogni occasione con potenti tecniche di programmazione neuro-linguistica. 


AUTOCONTROLLO EMOZIONALE:
Semplici ed efficaci tecniche per superare insicurezza, timidezza e paura di agire. 


I segreti del primo approccio: le migliori tattiche per stabilire il primo contatto con una persona. 


Perchè non riesci a concludere: gli errori da evitare dei seduttori alle prime armi. 


MOTIVAZIONE PERSONALE:


Come imparare a motivarsi recuperando le energie necessarie per porre in essere le azioni 
vincenti nel rispetto dei valori e delle convinzioni soggettive. 


GESTIONE DEL CAMBIAMENTO:


-gestione della propria immagine e motivAZIONE a migliorarla 


-trasformare le delusioni in motivazione 


INFORMAZIONI:
DOTT. MASSIMO TARAMASCO
TEL.: 333 1511703
MAIL: centrostudicomunicazione@yahoo.it
SITO: http://seduzioneblog.net
POSSIBILITA' ANCHE DI CONSULTI TELEFONICI E TRAMITE E MAIL CON INVIO DI file ed MP3

Nessun commento:

Posta un commento