lunedì 30 gennaio 2012

LA SEDUZIONE E' DIVERTENTE


LA SEDUZIONE E' DIVERTENTE


La seduzione è divertente.
Se non la percepisci così hai sbagliato qualcosa.
L'amore è gioia, se ti fa soffrire, non è amore.

 ogni persona ha la capacità di migliorare nella seduzione cosa penseresti? 
Se ti dicessi che attraverso lo studio e l’impegno puoi plasmare il tuo carattere
 e renderlo come vuoi? Le regole ci sono eccome! 


Nella seduzione noi ci mettiamo in gioco in modo totale , spesso in condizioni inermi .
 Chi vuole sedurre , deve sapere che sta iniziando un'operazione ad alto rischio.
 Per sè e per il potenziale partner. Evidentemente , come si suole dire , 
"il gioco vale la candela". In effetti , è grazie alla seduzione 
e al suo buon esito che noi assicuriamo la prosecuzione della nostra specie e la continuazione
 della nostra cultura attraverso i figli.
Capire questa "eccezionalità" della seduzione è una sfida affascinante ed intrigante.
 Nella nostra vita raramente siamo dei veri "seduttori" . Siamo molto più spesso seduttivi , 
ma è un'altra faccenda. Nella sua essenza , la seduzione è la rottura di un equilibrio
 standard fra due individui per la ricerca di nuove e irripetibili forme di equilibrio.

spesso non basta desiderare per essere seducenti. 
Secondo i risultati di un esperimento condotto su cento studenti dell'Università della Florida
 (un test che misurava le sensazioni di gruppi di ragazzi che trascorrevano una serata
 insieme per la prima volta) ad avere maggiori chance di seduzione sono le persone che
 mostrando all'inizio indifferenza, sono progressivamente passate alla gentilezza 
e all'apprezzamento. Il motivo di questo sarà forse che un interesse graduale appare 
più sincero e fondato di un iniziale e immotivato entusiasmo? 
Studi della psicologa americana Elaine Hatfield, dell'Università della Florida, 
indicano che risulta davvero irresistibile chi riesce a dare l'impressione di essere
 interessato solo a quel determinato patner e indisponibile per chiunque altro.
Sedurre e' un'arte alla portata di tutti?
Sedurre è un gioco divertente ma complicato. Che a volte inebria e a volte delude.
 Occorrono accurate strategie, attenzione all'impoderabile, e soprattutto rispetto dei tempi
 e delle fasi. Importantissimo scoprire il proprio punto di forza e metterlo in evidenza.
 "La prima cosa da fare è sentirsi in sintonia con se stessi, non guardarsi severamente,
 e volersi bene - suggerisce Abraham. - Ma piacersi non sempre è facile come sembra.
 Chi ha dei dubbi sul proprio fascino potrebbe provare a fare un semplice esercizio:
 guardarsi allo specchio come se si fosse un'altra persona.
In questo modo ci si libera delle proprie insicurezze e magari si scopre che quello 
che consideravamo un difetto può rendere indimenticabile un sorriso,
 conferire maggior sensualità ad uno sguardo.

 Da uno stato di estraneità totale si giunge a una condizione di intimità profonda .
 I comportamenti che prima non erano leciti , con la seduzione
diventano non solo leciti ma anche attesi.

Nessun commento:

Posta un commento