martedì 10 gennaio 2012

SEDURRE CON I BISOGNI


SEDURRE CON I BISOGNI



SEDURRE CON I BISOGNI significa applicare le TECNICHE DI SEDUZIONE mirate all'amplificazione dei bisogni-
Bisogna capire quali erano i bisogni che la relazione quando
funzionava riusciva a soddisfare e quali no. Inoltre, quando
la relazione ha iniziato a logorarsi, quali erano i bisogni
che non riusciva più a soddisfare? A livello generale, come
studiato dall’eminente psicologo A. Maslow, i bisogni fondamentali
dell’essere umano possono essere raggruppati in
sei classi:
1. bisogni fisiologici (sete, fame, sonno, sesso);
2. bisogno di sicurezza (economica, salute, lavoro, stabilità
relazionale ecc.);
3. bisogno di affetto;
4. bisogni di socializzazione (amicizie, vita sociale, integrazione
nella comunità);
5. bisogno di stima (essere apprezzati e considerati);
6. bisogno di autorealizzazione (appagamento interiore).
Questi bisogni sono applicabili in generale, certo è che
86 INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE
più una relazione di coppia riesce a soddisfarne, più il collante
all’interno della coppia stessa è forte e più la relazione
è stabile ed appagante. Una relazione che sia strutturata in
modo da durare nel tempo deve sicuramente soddisfare i seguenti
bisogni.
1. Sessualità. Se questo bisogno non è appagato all’interno
della coppia, la relazione inevitabilmente subirà un deterioramento.
Non è detto che si esaurisca, però sicuramente è
molto probabile che elementi esterni alla coppia (amanti)
portino squilibrio.
2. Sicurezza relazionale. Un perenne stato di indecisione e
ambiguità nella relazione (ruoli non definiti, impegni reciproci
non presi) può portare nel lungo termine forti disaccordi.
3. Affetto. La perenne carenza di affettività (coccole, attenzioni,
dolcezza) può compromettere il piacere di stare insieme
e quindi incrinare il rapporto.
4. Socializzazione. Una coppia costituisce già di per sé una
piccola «società»; però, se tutte le interazioni avvengono al
suo interno e non si crea uno spazio sociale in cui la coppia
come «entità» possa confrontarsi, si determinerà anche un
inaridimento dei rapporti all’interno di questa.
5. Stima. Se non stimiamo e non siamo stimati dal nostro
partner, è evidente che pian piano la coppia tenderà a sgretolarsi.
Sarebbe utile effettuare un’analisi puntuale e precisa dei
bisogni della coppia anche quando questa è ancora unita: si
tratta di una mappatura dettagliata su quali sono i «punti di
saldatura» che tengono unita la coppia e quali sono invece le
aree di difficoltà. È importante anche fare questo a posteriori
– cioè quando la coppia si è separata – in quanto nella fase
di riconquista dovremo soddisfare i bisogni carenti.

Nessun commento:

Posta un commento