mercoledì 1 febbraio 2012

LE REGOLE DELL'AMORE





Imparare le regole dell'amore ,  del gioco della seduzione e del gioco dell'innamoramento ci consentirà di poter finalmente vivere bene queste situazioni trovare l'amore vero,  mettere da parte la sofferenza ed iniziare a godere del piacere di sedurre ma anche di quello di essere sedotti dalla persona giusta, del piacere di far innamorare ma anche di innamorarci di chi ci dà piacere e non sofferenza.



l'ingegneria della seduzione si basa sul presupposto che ogni tipo di comunicazione sia verbale sia non verbale produce dei risultati in chi è destinatario della comunicazione stessa.
Questi risultati si traducono in comportamenti.
L'ingegneriadella seduzione insegna quindi a mandare messaggi strutturati secondo algoritmi comunicativi precisi ed prendere atto della risposta conseguente che può essere positiva o negativa.
La risposta è positiva quando la persona che vogliamo sedurre si pone complementare al nostro messaggio è negativa quando pone degli ostacoli ponendosi simmetrica al messaggio ricevuto.
Sulla base delle risposte ottenute si procederà all'invio di ulteriori messaggi comunicativi, che possono essere sia verbali, sia non verbali sia comportamentali.
Si procederà in questo modo fino a seduzione avvenuta.
Ovviamente i livelli di seduzione possono essere diversi.
L'ingegneria della seduzione considera la parola seduzione come sinonimo di coinvolgimento.
Seduzione quindi intesa in senso olistico che va oltre quella che è l'area esclusivamente sentimentale ma che può essere estesa anche ad altre aree della vita, quella familiare, lavorativa, sociale in genere.
Come l'ingegneria la SEDUZIONE ha certi principi fondamentali.
Capire questi principi è fondamentale per governare e non subire uno dei sentimenti più importanti per l'essere umano che è l'amore ed il suo precursore, l'innamoramento.

Ciò che chiamiamo realtà è il modo in cui le cose ci appaiono, spesso non cirendiamo conto dei meccanismi sottostanti.
Vedo la pioggia e questa è la mia realtà, ma non mi rendo conto dei meccanismi fisico chimico che hanno portato alla pioggia.
Lo stesso accade nella seduzione e nell'amore:
mi trovo sedotto ed innamorato ne prendo atto ma non mi rendo conto delle motivazioni.
Per imparare a governare un qualunque processo e non subirlo dobbiamo impararne le regole ed i fondamenti.
In molte situazioni della vita troviamo questo naturale, quando entriamo nel campo dei sentimenti invece molte persone tendono a dire che non esistono regole, si innamorano o fanno innamorare ma non sanno perchè.

Talvolta le spiegazioni che si danno sono totalmente irrazionali, tirano in ballo gli astri, le congiunzioni di pianeti o cose simili.

Anche la seduzione così come l'innamoramento hanno delle regole hanno delle leggi che li governano.

Talvolta i meccanismi che ci governano e che governano il processo di seduzione e di innamoramento non risiedono nel nostro presente ma sono la ripetizione di fatti ed eventi che ci sono capitati in passato, soprattutto nella fase infantile quando la nostra parte logica e quindi le nostre difese non erano così ben strutturate come lo sono da adulti.

Chi riesce quindi perchè ha imparato, studiando e applicando L'INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE o perchè istintivamente si trova a mettere in atto dei comportamenti che ci rimandano ad una figura significativa della nostra infanzia andrà a produrre quel quid emozionale che se sapientemente ed opportunamente pilotato produrrà SEDUZIONE,INNAMORAMENTO, AMORE.

Chi ad esempio ha vissuto esperienze in cui non riusciva ad ottenere l'attenzione voluta dal padre si troverà a ricercare da adulto situazioni che riportino lo stesso tipo di emozioni vissute in quell'epoca.
Tenderà quindi a coinvolgersi essere sedotto e sostanzialmente ad innamorarsi di chi, anche se di sesso femminile, ricalcherà con il comportamento la figura paterna negandogli la quantità di attenzioni che invece vorrebbe da un punto di vista squisitamente logico e razionale.

Imparare a riconoscere questo tipo di situazioni non attraverso un processo mentale ma attraverso la comprensione della propria ed altrui comunicazione non verbale, emozionale e simbolica ci consente di riuscire da un lato a produrre l'innamoramento nella persona che ci interessa, dall'altro ci permette di evitare, conoscendone i meccanismi di innamorarci di persone che non corrispondono a quelle che sono le nostre esigenze logiche ed i nostri valori.

Entrando più in profondità dentro il processo di SEDUZIONE potremmo dire che la seduzione è un gioco un gioco che consiste di libertà, di impedimenti, di oggetti del desiderio.

Nessun commento:

Posta un commento