sabato 14 aprile 2012

Attrazione fisica e sessuale libidica





L'attrazione fisica e sessuale libidica può scattare solo per motivi istintuali ed allora non scatterà l'innamoramento , oppure si accoppierà a dinamiche di seduzione emozionali ed allora produrrà coinvolgimento.
Libido in latino significa “desiderio”. Freud è stato il primo ad usare questo termine che ormai è sinonimo di desiderio sessuale.
Ma il desiderio sessuale comprende molte cose. E’ sia il desiderio di fare l’amore con il proprio partner che la propensione a suscitare pensieri sessuali spontaneamente nell’altro.

Freud si atteneva al significato comune della parola sessuale mentre ampliò con ricchezza di spiegazioni quello delle “cose sessuali”. Attraverso lo studio psicoanalitico della prima infanzia e la conoscenza delle perversioni degli adulti, Freud prese atto che la sessualità non è soltanto l’unione genitale nel coito, attraverso la quale si raggiunge la finalità della riproduzione, ma al contrario egli riteneva che prima di raggiungere quello che definì “lo stadio genitale”, la libido attraversasse uno sviluppo complesso. Sostenne, infatti, come già vent’anni prima aveva fatto un pediatra ungherese, Lindner, che il bambino è spinto a succhiare non solo dalla fame e dal bisogno di nutrirsi, ma anche dal desiderio del raggiungimento della soddisfazione sessuale, che permane anche dopo che la fame sia stata soddisfatta.
 Questa eccitazione causa uno astato di tensione e, dunque, una specie di impulso che fa tendere ad una meta, che consiste nell'eliminazione di tale stato di tensione; la meta, dal canto suo, può essere raggiunta o nell'oggetto verso il quale tende la pulsione stessa o in virtù di esso, ma questo oggetto non é fisso e identico per tutti, ma cambia a seconda della specificità delle storie individuali e delle fonti da cui può essere dipendente



Da che cosa è scatenata l'attrazione sessuale ? Impulsi incontrollabili o razionalità ? Essa dipende sicuramente da molti fattori estetici, sociali, culturali, soggettivi, ma è profondamente legata a fattori genetici e all'evoluzione umana. Cerchiamo nel nostro compagno la persona ideale con cui procreare e perpetuare la specie. Parliamo pure di "selezione sessuale". continuamente operiamo e selezioniamo in base alle caratteristiche fisiche che suscitano in noi maggiore attenzione. Ma non è tutto! L'attrazione sessuale è scatenata da uno dei nostri sensi, quello più primitivo, l'olfatto. L'odore contraddistingue ogni persona, si differenzia per sesso, per età, per razza, è ciò che di più caratteristico e peculiare possediamo! L'odore corporeo si modifica nel corso degli anni, raggiunge il massimo della particolarità nell'età della pubertà. Un odore esercita attrazione per alcune persone e repulsione per altre; gli odori influenzano le nostre relazioni, ci scoraggiano o al contrario ci lanciano verso una direzione piuttosto che un'altra. Sembrerebbe un fattore di poco conto, ma in realtà, essi influenzano notevolmente l'accoppiamento e l'eccitazione sessuale.



Quando due persone stanno insieme da molto tempo, ci sono periodi in cui l’attrazione sessuale cala.
Sarà la routine, saranno gli impegni di lavoro, sarà la convivenza, fatto sta che le coppie sessualmente più affiatate hanno periodicamente un calo di desiderio.
Molti di noi forse non se ne rendono conto, ma gli odori giocano un ruolo fondamentale nell’attrazione sessuale.
Infatti, non dobbiamo dimenticarci che noi siamo pur sempre animali e cosa fanno gli animali in fase di accoppiamento? Si odorano.
Quindi il mio consiglio é: se siete in un periodo di crisi sessuale provate semplicemente a cambiare profumo, finché non trovate quello più adatto per risvegliare le voglie del vostro partner.
E’ ovvio che questo discorso vale sia per gli uomini che per le donne.
Ah, un altra cosa: quando trovate il profumo adatto non cambiatelo più cosicché le persone associno quel determinato profumo alla vostra perso

Un suggerimento or alle donne  donne che seppur riescono ad essere sempre attraenti e con la loro intelligenza bene in mostra, non riescono a trovare l’amore della propria vita, seppur abbiano un forte desiderio di questo. Il segreto starebbe nel non mostrare agli altri la propria insofferenza per la mancanza dell’amore da favola.

Nessun commento:

Posta un commento