lunedì 16 aprile 2012

La seduzione delle calze autoreggenti



Seduzione, fascino, sex-appeal sono sinonimi. Vanno oltre la fisicità. Sono una forma di comunicazione. Giocano col piacere, con l’apparenza, l’ erotismo, con la capacità di rispondere ai desideri dell’altro, provocando emozioni intense. Il corpo seducente ha malìa, mobilita i processi cognitivi del sedotto, evoca il desiderio, non solo fisico, ma mentale ed immaginativo, in un gioco fra lo svelarsi ed il nascondersi. Il sex-appeal non è soltanto un richiamo sessuale, ma coinvolge tutto il corpo nei suoi messaggi erotici: dalla voce ai gesti, dalla bocca allo sguardo. Gli occhi rivelano le emozioni, possono stabilire un dialogo muto, il feeling con la persona che ci piace. 


Se l’orologio dell’amore è sempre in ritardo, quello della seduzione spacca il secondo.

Strategie, tattiche e teatrini lasciano il posto ad un look dall’impatto travolgente che prende vita nelle forme più sexy della moda intimo



Dal momento della loro invenzione, le autoreggenti sono diventate il simbolo dell'eros e della seduzione femminile al posto del più "fastidioso" collant.
Sono più comode della seduzione del vintage:calze e reggicalze ed ugualmente seducenti.
 E' bastato dare libero sfogo alla fantasia per creare i modelli più diversi. Dalle calze semplici con una fascia elastica a quelle a rete con la balza di pizzo lavorato. E poi i colori e i piccoli accessori come i fiocchetti o o i pois che fanno la differenza. 




Il termine autoreggenti ("hold-ups") si riferisce a calze lunghe fino alla coscia che si sostengono da sole, aderendo alla gamba grazie ad una fascia elastica generalmente siliconata, denominata balza. Questa può essere liscia oppure decorata a motivi floreali o geometrici. Le autoreggenti sono comunemente sinonimo di femminilità e seduzione. Sebbene già negli anni trenta esistessero delle calze di nylon che terminavano con un elastico, e fino a pochi decenni fa fosse di uso comune arrotolare la parte superiore delle calze da reggicalze per poterle usare senza reggicalze,

PERCHÉ PIACCIONO AGLI UOMINI

Agli uomini, invece, piace la donna “sorprendente”, che stimola la loro fantasia, il gusto della scoperta.. Gli uomini vengono sedotti dalla donna “velata” che lascia intravedere il suo corpo, fa intuire i suoi desideri, mantenendo però un margine d’ombra, uno spazio segreto che accende l’immaginazione. Sensualità e pudore s’intrecciano nel gioco seduttivo.

Hanno, in parte, lo stesso effetto del reggicalze: delimitare la zona proibita, creare uno stacco fra area coperta e area scoperta… e poi sono piacevolissime da toccare (quasi sempre sono in seta), e con la balza ricamata donano molto alle gambe.
CHI È LA DONNA CHE LE PORTA
È elegante, sicura di sé, vuole essere sexy senza rinunciare alla praticità e ama l’effetto sorpresa: quando accavalla le gambe può decidere di lasciar intravedere il bordo della calza

Nessun commento:

Posta un commento