martedì 1 maggio 2012

Il desiderio sessuale della donna tra istinto ed emozioni



Il desiderio sessuale della donna è polarizzato tra istinto ed emozioni .
L'istinto sottende alla conservazione della specie le emozioni all'amore, i desideri portano anche a ricercare  Giochi erotici per vivere fantasie di seduzione sessuale

l’evoluzione va in ordine all’interesse della specie, l’individuo non conta nulla, conta la specie. Sono i geni del più forte che vanno trasmessi. L’individuo può anche morire, scomparire.
Nella civiltà umana l’evoluzione ha fatto sì che, oltre a trasmettere i geni, sia nata una forte componente genitoriale a servizio del piccolo dell’uomo. L’uomo ha inventato l’amore romantico, l’amore di coppia, che però non è destinato a durare in eterno, è un amore che può anche finire, può esaurirsi. L’idea della sacra famiglia, dal punto di vista scientifico dell’evoluzione, è un mito, è molto reale invece dal punto di vista delle emozioni e dell'amore. 
l’evoluzione va in ordine all’interesse della specie, l’individuo non conta nulla, conta la specie. Sono i geni del più forte che vanno trasmessi. L’individuo può anche morire, scomparire. 
La sessualità ha molteplici significati e finalità. 

Può esprimere:
1) emozioni positive come affetto, amore, passione, bisogno
di intimità emotiva e fisica (sesso amoroso), o negative,
quali odio, distruttività, sadismo;
2) voglia fisica, attrazione, gusto del piacere erotico e/o della
trasgressione (sesso ricreativo);
3) desiderio di un figlio (sesso procreativo);
4) bisogno di ottenere dei vantaggi emotivi personali (tacitare
ansia, angoscia, solitudine, fame d’amore, scaricare
tensione, confermare la propria identità o il proprio potere),
relazionali (ridurre l’aggressività del partner, ottenere
attenzione e così via), o vantaggi oggettuali (denaro, oggetti,
viaggi, facilitazioni, carriera) (sesso strumentale).
Più motivazioni possono essere co-presenti. Possono cambiare
nel tempo e/o nella stessa persona e coppia a seconda
della fase della vita personale e della relazione.
Fattori socioculturali condizionano il tipo di educazione sessuale,
il sistema di valori di riferimento, il grado di polarizzazione
dei ruoli nella coppia, gli stereotipi sessuali, il livello 
di libertà sessuale




Il desiderio è qualcosa di diverso dall’eccitazione, la quale comprende modificazioni fisiche affinché possa avvenire l’atto sessuale. Si può distinguere un’eccitazione mentale la quale si manifesta attraverso le fantasie e i sogni erotici e un’eccitazione fisica caratterizzata dall’attivazione dei tessuti genitali e da modificazioni corporee (aumento della salivazione, aumento della sudorazione, erezione del capezzolo e degli organi genitali, variazioni della temperatura corporea, ecc.). Quest’ultima non avviene senza l’eccitazione mentale, per questo le fantasie sessuali hanno un ruolo determinante nella sessualità e non c’è niente di cui vergognarsi!

Segnali di interesse emozionale femminile sono:

Le labbra:
  • I grandi sorrisi con denti superiori e inferiori mostrati faccia rilassata.
  • Mordicchiare le labbra o mostrare la lingua, leccando le labbra o i denti anteriori.
  • Inumidisce le labbra; alcune donne usano leccano di un solo labbro, mentre questo inumidisce l'altro, mentre altre percorrono con la lingua l'intera area delle labbra.
  • Mette l'unghia tra i denti.
  • Sporge le labbra e spinge in avanti il seno.
Gli occhi:
  • Lei guarda fisso nei tuoi occhi con interesse profondo ed le sue pupille sono dilatate.
  • Alza esageratamente ambo le sopracciglia per un paio di secondi, questo è combinato spesso con un sorrido e del contatto visivo.
  • Lei ti fa l'occhiolino mentre ti parla o ti fa l'occhiolino a distanza.
  • Mentre ti parla, lei batte le palpebre più del solito, mettendo in mostra le sue ciglia.
  • Sopracciglia che si alzano e poi si abbassano e poi un sorriso indicano interesse in te.
I capelli:
  • Mette le dita tra capelli.
  • Attorciglia i capelli tra le dita mentre ti sta guardando.
  • Sposta i capelli via dalle spalle.
L'abbigliamento:
  • Se porta vestiti che mostrano sotto i suoi capezzoli, nota se stanno diventando turgidi ed eretti.
  • L'orlo della gonna sale per esporre un po' più di coscia

Nessun commento:

Posta un commento