sabato 16 giugno 2012

PRINCIPI DI SEDUZIONE SIMBOLICA ed EMOZIONALE ANALOGICA








Quali sono i Principi di  SEDUZIONE SIMBOLICA ed  EMOZIONALE ANALOGICA?
Intanto è utile precisare che la seduzione simbolica emozionale governa leggi e regole di innamoramento ed amore.
I linguaggi della seduzione analogica sono specifici.


La SEDUZIONE SIMBOLICA ed  EMOZIONALE ANALOGICA  è un modello di comunicazione che permette di stimolare la parte
emozionale dell'individuo e ci consente di farci riconoscere come fonte di stimolazione e d in seguito
o come SIMBOLO STIMOLANTE.
L'energia emotiva  vitale per la sopravvivenza dell'inconscio, come il cibo per il
corpo, si produce ponendo in conflittualità l'oggetto del desiderio con il frustrato senso del possesso. I due elementi sono conflittuali in quanto più si soddisfa il possesso più diminuisce il desiderio.
Un partner che non carica il desiderio e si lascia destabilizzare permettendo il
pieno possesso non è di alcuna utilità energetica.
La struttura mentale di un individuo si compone di innumerevoli distonie o vincoli, tali vincoli tendono le corde del nostro inconscio. L'operatore deve solo
tendere l'altro capo della corda per produrre energia.
I simboli sono precostituiti e costituiti.
Quelli precostituiti sono il PADRE, la MADRE,  NOI STESSI .
I simboli costituiti sono quelli formati successivamente, ad esempio la ragazza che
ci genera insicurezza o passione d'amore.
Le tensioni nascono dal confronto tra ciò che siamo e ciò che vorremmo essere.
ATTI COMUNICATIVI:
Sono stimolazioni di C.N.V. , simbolismo comunicazionale e comunicazione
analogica, consapevolmente utilizzati dall'operatore.
ATTI ANALOGICI:
Scarichi tensionali, verifiche subliminali, messaggi iconici, espressi istintivamente
dal soggetto.
L'operatore deve rendere un servizio analogico all'interlocutore per agganciarlo
emotivamente, e verso se stesso per superare i propri vincoli e problemi.
POTENZIALE di seduzione
Grado di coinvolgimento o di innamoramento , proporzionale alla quantità e qualità di servizio
analogico reso.


SIMBOLI
I simboli si organizzano in triadi, secondo la seguente gerarchia:
Simbolo egemone
Simbolo alimentatore
Simbolo stimolatore
Il simbolo stimolatore stimola il simbolo alimentatore producendo così energia a
favore del simbolo egemone.
Il simbolo egemone ricerca simboli stimolanti come fonte di alimentazione e gli
cede potenziale ipnotico in modo proporzionale alla quantità di energia prodotta
dal simbolo alimentatore.
La funzione della logica è quella di ridurre è quella di ridurre la tensione
INTROIETTANDO il simbolo attraverso i meccanismi di IDENTIFICAZIONE (cioè riconoscendo il potenziale di seduzione  del simbolo) e di DESTABILIZZAZIONE (cioè gratificando le richieste del simbolo).
La funzione delle emozioni  è quella di aumentare la tensione attraverso il processo di amplificazione emozionale.
INDICE DI TOLLERANZA
Zona dove la sfera logica non applica non aplica filtri e limiti alle stimolazioni emotive
La fonte di stimolazione non è riconosciuta logicamente e non è ancora un simbolo stimolante.
MODELLO INTERATTIVO LOGICO
• Utilizzo della parola attraverso l'analisi dei punti distonici
MODELLI INTERATTIVI ANALOGICI
• Comunicazione non verbale CNV
• Simbolismo comunicazionale
• Comunicazione analogica
COMUNICAZIONE NON VERBALE C.N.V.
• Prossemica
• Cinesica
• Paralinguistica
• digitale


PUNTI DISTONICI
Ambiti dove risiedono i problemi e le sofferenze degli individui.
Si possono raggruppare in cinque aree:
1)rapporti con la famiglia d'origine
2)rapporti con la famiglia acquisita
3)rapporti affettivi e sessuali
4)autorealizzazione (lavoro, hobby, ecc.)
5)disturbi del comportamento
Per sollecitare in tempo reale la denuncia del soggetto delle proprie distonie, che
certifica il passaggio dell'operatore da fonte di stimolazione a fonte stimolante.
L'operatore utilizzerà l'analisi diretta o indiretta, attraverso il simbolismo comunicazionale, dei cinque punti distonici

Nessun commento:

Posta un commento