sabato 21 luglio 2012

la forza della seduzione






la forza della seduzione è nel potenziale di coinvolgimento che riesce a produrre.
 Le persone non hanno bisogno di noi o dei nostri servizi in senso assoluto ma cercano e si
coinvolgono con le persone che forniscono un SERVIZIO EMOTIVO.
Il cliente o l’amante fedele è quello soddisfatto dal servizio emotivo che gli è stato reso.
Erogare un servizio emotivo significa diventare SIMBOLI.
Un SIMBOLO è una persona che ci coinvolge attraverso il piacere o attraverso al sofferenza.
Un simbolo è caratterizzato da quello che si chiama POTENZIALE EMOTIVO che è il potenziale
di coinvolgimento che noi deteniamo nei confronti di una persona o che questa persona detiene nei
nostri confronti.




È praticamente la misura di quanto siamo coinvolti: si definisce potenziale emotivo la differenza tra
la nostra percezione del desiderio verso quella persona e la percezione del possesso che abbiamo.
Detenere un potenziale emotivo è un po’ come avere un conto in banca che possiamo utilizzare a
nostro favore nel caso della seduzione o spendere a favore del prodotto o del servizio che
proponiamo nel caso della vendita.
Se chiedo ad un estraneo di accendere la sigaretta ovviamente non mi serve detenere nessun
potenziale emotivo, ma se devo ottenere un consenso amoroso verso una persona sfuggente o la
firma su un contratto prestigioso o una vendita importante allora è indispensabile avere un
potenziale emotivo o di seduzione che deve essere proporzionale a quanto voglio ottenere.
L’obiettivo dell’operatore analogico è quello quindi di acquisire potenziale emotivo da spendere sia
in fase di approccio, sia in fase di una relazione già consolidata che però non ci soddisfa dal punto
di vista emotivo.
Dobbiamo però tenere presente che se restiamo legati in una relazione che ci genera sofferenza
questo significa che la nostra parte emotiva si sta alimentando di sofferenza, e questo dovrebbe farci
riflettere sul fatto che ci sono dei vincoli che dovremmo riuscire ad abbattere.
Ogni volta che mi innamoro significa invece che chi mi ha fatto innamorare detiene un potenziale
emotivo nei miei confronti cioè che ha stimolato un mio turbamento (energia compressa e non
espressa).
Cerchiamo di capire perché una persona bella o ricca è più seduttiva. Questo succede perché
riescono più facilmente ad accedere ai nostri turbamenti da un lato e dall’altro lato perché
gratificano la nostra parte logica, accedono ai nostri turbamenti perché una persona bella può
aumentare la nostra insicurezza oppure amplificare la nostra paura di abbandono affettivo o la
nostra gelosia.
Allo stesso modo una persona ricca oltre a soddisfare la nostra sfera logica in line di principio potrà
amplificare la nostra disistima.
Però usando gli strumenti di comunicazione analogica seduttiva anche se non siamo paperon de
paperoni o degli adoni possiamo ottimizzare le nostre capacità di seduzione.
Una volta che acquisiamo potenziale emotivo nei confronti di qualcuno anche se questa persona per
motivi logici non ci corrisponderà, o ci lascerà non potrà fare a meno di pensarci anzi più ci eviterà
più si infertizzerà, cioè il nostro potenziale aumenterà ancora, ed anzi succederà ad un certo punto
che si capovolgerà la relazione causa effetto tra pensiero ed emozione, perché il pensiero verso una
persona che genera un’emozione diventa un pensiero fisso che viene alimentato dall’emozione
stessa.

Nessun commento:

Posta un commento