giovedì 5 settembre 2013

Le armi della persuasione sono strategie comunicative che innestano automatismi non controllati razionalmente. Quando si ricevono regali, inviti o favori, ci sentiamo obbligati a contraccambiare. Questo comportamento, basato sulla regola della reciprocità, è così tipico che la parola "obbligato" e diventato sinonimo di grazie. La regola del contraccambio è una norma la quale se non viene rispettata si va incontro a sanzioni sociali. Queste consistono nell'etichettare una persona come ingrata, profittatore o parassita.

Nessun commento:

Posta un commento